Produttori pannelli fotovoltaici

Il principio dei pannelli fotovoltaici

La conversione diretta dell'energia solare in energia elettrica avviene grazie all'interazione tra la radiazione luminosa e gli elettroni di valenza presenti nei materiali semiconduttori. Questo principio fisico è detto effetto fotovoltaico ed è quello su cui si basa il funzionamento dei più comuni e tradizionali pannelli fotovoltaici. A seconda che un materiale si opponga con forza o meno alla libera circolazione dei suoi elementi, si hanno i materiali isolanti (non metalli) e quelli conduttori (metalli). Gli elementi elettricamente carichi vengono ostacolati con forza nel primo caso, mentre nel secondo, sono agevolmente condotti dal materiale stesso. I semiconduttori rappresentano invece quella categoria di materiali a comportamento elettrico intermedio tra gli isolanti ed i conduttori e di essi fanno parte il Carbonio (C), il Silicio (Si), il Germanio (Ge), lo Stagno (Sn) ed il Piombo (Pb). Ad oggi, il Silicio è l'unico elemento dei semiconduttori ad essere utilizzato industrialmente con un ampio impiego nel settore fotovoltaico.
La tecnologia del fotovoltaica

Spazzola per impianti fotovoltaici da 10 metri; Ø 12 cm – semplice – di produzione tedesca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,5€


Produttori di pannelli fotovoltaici

Celle fotovoltiche L'industria fotovoltaica ha messo a punto tre metodologie di impiego del silicio per la realizzazione delle celle. I produttori pannelli fotovoltaici lavorano con il Silicio monocristallino, policristallino o amorfo, puntando ad un'efficienza sempre più elevata dei dispositivi fotovoltaici. I cristalli di Silicio puro, una volta sottoposti al processo di fusione e solidificazione, possono restituire un prodotto omogeneo e compatto oppure un insieme di più elementi aggregati. Il lingotto cilindrico costituito da unico cristallo di diametro pari a 13-20 cm e lunghezza di circa 200 cm è un Silicio monocristallino, mentre un aggregato di cristalli con forme, dimensioni ed orientamenti diversi, riconduce ad un Silicio policristallino. Nelle celle al Silicio amorfo l'elemento si trova sotto forma di gas depositato in strati con la tecnica dei cosiddetti film sottili. Le celle di quest'ultimo tipo sono vantaggiose in termini di tecnologia e costi, ma sono penalizzate per le grandi dimensioni e gli elevati costi di montaggio delle strutture. E' proprio su quest'ultima tipologia che i produttori pannelli fotovoltaici puntano al raggiungimento delle massime prestazioni.

  • Impianto fotovoltaico domestico I prezzi dei pannelli fotovoltaici suscitano sempre un notevole interesse perché il costo dell'energia elettrica subisce aumenti vertiginosi e poi perché in tempo di crisi il denaro è poco e va speso ...
  • Pannelli fotovoltaici Con l'avvento delle nuove energie pulite, anche le famiglie o le imprese possono risparmiare nella bolletta del gas e della luce. I pannelli fotovoltaici sono una delle energie più sfruttate a livello...
  • Cella fotovoltaica La risposta è semplice: sono la parte fondamentale nella costruzione di un pannello fotovoltaico. Senza le celle, infatti, non potrebbe avvenire la conversione dell'energia solare in corrente elettric...
  • Il fotovoltaico Il prodotto in questione è un dispositivo composto da diverse celle fotovoltaiche, che permette di trasformare il calore presente nei raggi solari in energia elettrica sfruttabile gratuitamente. Ebben...

Coppia di Cavi solari fotovoltaici da 2,5 mm Filo Maschio e Femmina Connettori solari MC4 per sistemi di energia Solare Red 0026 Black 3.5FT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,69€


Tipologie d'impianto con Pannello Fotovoltaico

Progettare l'energia pulita In funzione del loro utilizzo, i pannelli fotovoltaici possono essere inclusi in un impianto isolato (Stand Alone) o connesso alla rete (Grid Connected). Nel primo caso l'energia prodotta in eccedenza viene accumulata in batterie per essere utilizzata quando la radiazione solare è assente. Questa tecnologia risulta utile laddove non si abbia la rete elettrica o sia difficile l'approvvigionamento del combustibile piuttosto che dove siano richiesti bassi impatti ambientali, semplicità di gestione e limitati consumi di carburante. Il sistema Grid Connected converte energia in corrente elettrica alternata per alimentare un'utenza oppure reimmettersi nella rete, lavorando in regime d'interscambio. Tale principio di funzionamento viene largamente impiegato soprattutto in impianti di dimensioni medio-grandi, favorendo la produzione di energia elettrica in sito, la semplicità di connessione alla rete, la possibilità di impiego di superfici inutilizzate e la valenza architettonica positiva del fotovoltaico nell'ambito urbano.


Produttori pannelli fotovoltaici: I componenti di un'energia pulita

Energia pulita Nel contesto della rinnovabile prodotta a mezzo di impianti fotovoltaici, che siano essi Stand Alone o Grid Connected, l'Italia riveste un ruolo importante. I produttori pannelli fotovoltaici oggi giorno non hanno nulla di cui invidiare al made in China. Le aziende italiane leader nel settore puntano ad eccellenti prestazioni e qualità dei prodotti. Il trend positivo degli ultimi tempi è spinto soprattutto dalla politica sulle rinnovabili e dagli incentivi concessi per l'installazione di impianti finalizzati alla produzione di energia pulita. Giusto per citarne alcuni, fra i maggiori produttori pannelli fotovoltaici in Italia possiamo trovare la X Group, l'Eclipse Italia, la Sunerg Solar, la Helios Tecnology, la Waris Solar, la Azimut. Gli impianti fotovoltaici italiani, oltre a contare sulla qualità di produzione di elementi e componenti, si avvalgono anche della competenza di esperti tecnici progettisti ed installatori. Il settore dell'energia rinnovabile è in crescita e l'Italia ha una marcia in più grazie alle condizioni climatiche ed ambientali favorevoli che la caratterizzano. Investire sull'energia pulita oggi deve essere la garanzia di domani.



COMMENTI SULL' ARTICOLO