Perline in legno

Perline in legno come isolante termo-acustico

Niente più del legno crea un ambiente accogliente donando un tocco di eleganza alla stanza. Il legno, oltre a trattenere il calore, è un ottimo materiale per attutire i suoni ed è per questo che le perline in legno sono la miglior soluzione per chi necessita di un isolante termo-acustico. Di perline ne esistono differenti, le più economiche sono quelle in abete, ma troviamo anche douglas, teack, mogano, castagno. Queste sono tavole in legno di svariati spessori e misure (a seconda dell'utilizzo: per la casa quelle consigliate sono di spessore 10mm, larghezza 10/12 cm), aventi incastri laterali chiamati "maschio" e "femmina" necessari per impilarle una nell'altra. La perlinatura, ovvero il sistema per montare perline in legno, può avvenire in diversi modi. Quello più eseguito è l'assemblaggio verticale, ma esistono anche quello a zoccolo, orizzontale o obliquo.
Perline in legno

Perline abete spessore mm 20 - dim: 15 x 150 cm - pz. (12)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 61,74€


Come predisporre la parete da rivestire

Rivestimento pareti fai da te Per cominciare il montaggio bisogna preparare la parete da rivestire. Raramente si effettua il fissaggio delle perline in legno direttamente al muro. Infatti il consiglio è quello di predisporre un'intelaiatura con dei listelli di legno, così da creare uno spazio tra le perline e la parete che farà da cuscinetto sia per l'umidità che per i rumori; inoltre è un'efficace prevenzione contro le muffe. I supporti di listelli vanno posizionati perpendicolarmente rispetto alle perline in legno. Quindi se si adopera la tecnica dell'assemblaggio verticale, il telaio dovrà essere posto orizzontalmente. Partendo ponendo due listelli rispettivamente adiacenti al pavimento e al soffitto, proseguire collocandone uno ogni 50/60 cm. Una volta terminata l'intelaiatura, è possibile passare al montaggio delle perline.

  • Montaggio perline Il montaggio perline in legno è un'operazione semplice e realizzabile da chiunque. La prima cosa di cui occuparsi è l'installazione dei tasselli a espansione con corpo a vite, che garantiranno un'oper...
  • Boiserie bagno Le boiserie sono i classici pannelli decorati ed intarsiati, tipici della Francia, in voga già a Versailles. Realizzati in legno o gesso, questi elementi decorativi, si rinnovano grazie alla ceramica....
  • Assemblaggio pannelli di rivestimento I pannelli rivestimento pareti tornano in voga nell'ultimo periodo e rappresentano una concreta soluzione d'arredo nei casi in cui si voglia optare per il rivestimento totale o parziale delle mura int...
  • Carta da parati anni settanta Molto in voga durante gli anni settanta-ottanta per la decorazione delle pareti di camere da letto e salotti, la carta da parati ha subito nel corso degli anni una drastica svalutazione, in quanto ven...

PandaHall - 50 perline in legno, a cubo, senza piombo, tinte, colori assortiti, 14 x 14 x 14 mm, foro:5 mm., Legno, Moccasin, 25 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,89€


Posizionare e fissare le perline in legno

Posizionare le perline in legno Iniziare posizionando la prima perlina in un angolo; questa farà da guida per tutte le altre. Incastrare quindi le perline in legno una dentro l'altra, fissandole al telaio utilizzando chiodini senza testa o indicate graffe che garantiscono l'invisibilità del bloccaggio. Può capitare di avere lungo la parete, punti di corrente come prese o pulsanti di accensione della luce; in loro corrispondenza è necessario sagomare la perlina e montare le placche delle prese direttamente su di essa. La parete, inoltre, potrebbe non essere del tutto lineare e la perlina non aderirebbe perfettamente. Questa, per garantire la resa, dovrà essere levigata nel punto dell'irregolarità del muro. Una volta terminato il posizionamento e fissaggio delle perline, bisogna passare alle rifiniture. Quindi sistemare il battiscopa bloccandolo sempre con chiodini senza testa o con le apposite graffe.


Caratterizza gli ambienti con uno stile del tutto personale

Rivestimento legno Questo tipo di soluzione, oltre ad avere il vantaggio di essere un ottimo rimedio fai da te e quindi di poter risparmiare non rivolgendosi ad un professionista, offre la possibilità di rispettare il proprio budget. Esistono infatti perline in legno di diversi costi rispetto alla tipologia di legno utilizzato e a quanto questo sia pregiato. L'abete grezzo ad esempio è il più economico e se non si vuole lasciarlo nella sua forma naturale, può essere trattato con tinte o apposite vernici impermeabilizzanti. Inoltre, come mostrato, il montaggio è semplice, non sporca e non richiede di ricoprire mobili. Attraverso la tecnica del perlinato è possibile creare tanti stili. Ad esempio si può rivestire metà parete con le perline in legno e l'altra metà tinteggiarla o coprirla con carta da parati dando un tocco "british" al tuo stile. Permette dunque di personalizzare l'ambiente secondo i propri gusti, caratterizzare l'abitazione con giochi di decoro; come per ogni altro lavoro fai da te, offre la possibilità di mostrare il proprio estro creativo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO