Manutenzione parquet

Come manutenere un parquet?

Se si cura con regolarità, con la corretta manutenzione parquet, il pavimento in legno vivrà per molti anni, anche diventando ogni giorno un po' più bello. La vetrificazione comporta l'applicazione di almeno due strati di una speciale vernice per parquet, o di un sigillante. È la soluzione ideale per proteggere, facilitare la manutenzione e dare una finitura lucida. Se il parquet non è verniciato, lo si può vetrificare da soli. La manutenzione regolare non renderà necessari nuovi interventi prima di dieci, quindici o anche vent'anni! Questa consiste semplicemente nell'eliminare la polvere con un aspiratore dotato di una spazzola da fondo duro, senza metallo e successivamente nel pulire con un panno umido. Una o due volte al mese, è possibile utilizzare uno shampoo pronto per parquet, pulendo poi la superficie con un mop in microfibra o a frange. Per le macchie ostinate, spruzzerete lo shampoo direttamente sul punto da pulire, asciugando con un panno. Ogni sei mesi, quando la vernice inizia a perdere la sua lucentezza, adoperate un ravvivante o uno speciale lucido per parquet vetrificati. Ciò rimuoverà i piccoli graffi.
Come pulire i parquet

Chimiver Olio impregnante rigenerante per la Cura e Manutenzione di Pavimenti in parquet trattati ad Olio Naturale LIOS® TALITA Plus | Latta da 1L.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33€


Parquet oleati

Parquet bianco oleato Gli oli per parquet, molto fluidi, entrano nel legno profondamente e proteggono contro le macchie e lo sporco. L'olio, tuttavia, presenta due principali svantaggi rispetto alla vetrificazione: il costo e l'irreversibilità. Eppure, un vantaggio è il fatto che la manutenzione parquet oleati è ridotta. Essi devono essere, semplicemente, spolverati regolarmente con uno straccio. I caso di maggior sporco, è sufficiente lavare con sapone nero naturale. Ogni anno, si deve ripassare uno strato di olio, dopo avere effettuato una leggera carteggiatura. Occorre, infatti, mettere il legno a nudo prima di applicare l'olio. Per ottenere un buon risultato, può essere necessario un passaggio con tre o quattro grane diverse. È necessario l'uso di una monospazzola per ottenere la migliore finitura. Questa levigatura farà svanire eventuali segni o macchie, prima di applicare l'olio.

  • esempio Pavimento in laminato Un pavimento in laminato è composto da un numero variabile di doghe. Ogni doga è il risultato della sovrapposizione di elementi diversi: al centro c'è il pannello vero e proprio, chiamato HDF (Higt De...
  • Parquet sintetico Il parquet sintetico, noto anche con il nome di parquet laminato, non viene realizzato in legno. Si tratta di una pavimentazione ottenuta mediante listelli in materiale plastico e ogni singolo element...
  • Pavimentazione in parquet La scelta del parquet deve essere effettuata in maniera attenta e accurata. Fra i parametri fondamentali da tenere in considerazione ci sono le dimensioni e lo spessore dei listoni. Se il parquet dov...
  • Levigatrice per parquet Le levigatrici per parquet sono dispositivi meccanici che consentono di rimuovere lo strato più superficiale e rovinato del parquet. Sono formate da un motore quasi sempre elettrico e da un disco abra...

Ica For You DEOLUX-01 Rigenerante Neutro per Parquet Verniciato, Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,96€


Parquet cerati

Proteggere un parquet cerato I parquet cerati offrono una patina e un odore inimitabili, ma sono fragili, si macchiano con l'acqua e sono scivolosi. Questo è il motivo per cui, a poco a poco, scompaiono a favore di quelli vetrificati o oleati, che richiedono una più facile manutenzione parquet e sono più resistenti. Per pulire regolarmente un parquet incerato, basta passare una spugna umida. Ma, in caso di macchie, è necessario carteggiare la superficie, prima di ridare uno strato di cera. In ogni caso, se il parquet è in una stanza attraverso la quale si accede dall'esterno, sarà opportuno posare sulla soglia di casa un ampio tappeto per ridurre al minimo il rischio di contaminazione. E, per evitare i graffi, mettete feltrini sotto i mobili, in particolare sotto quelli che vengono spostati di frequente, come sedie e poltrone.


Manutenzione parquet: Come metterlo a nudo

Rinnovare parquet Oltre la normale manutenzione parquet, potremmo voler modificare l'aspetto del nostro pavimento in legno cerato e verniciarlo. Prima di passare la vernice, il legno dovrà essere messo a nudo. Dovremo applicare sul pavimento, precedentemente cerato, una soluzione di due litri di acqua in cui si versa un bicchiere di soda, il suo equivalente in farina e un cucchiaio da caffè di sali di potassio. Mescoleremo con un pennello e quindi, con lo stesso, applicheremo il liquido. Occorrerà attendere mezz'ora o, se la miscela non agisce, un po' di più. Quindi, con le mani guantate, strofineremo il legno con un panno arrotolato in un tampone. Dopo risciacqueremo con una spugna. Se questa operazione non è sufficiente, utilizzeremo una spazzola di nylon con manico, per proteggere le mani e le braccia, inumidita con una miscela fatta da un cucchiaino di ammoniaca in una ciotola d'acqua, o con della trementina. Risciacqueremo con la spugna bagnata. Attenzione, questo lavoro va fatto con una maschera, guanti e le finestre spalancate.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO