Vetro calpestabile

Design e norme di sicurezza

Il vetro calpestabile potrebbe essere riconosciuto, in quanto l'emblema dello sviluppo e del progresso; si tratterebbe di di un elemento architettonico del tutto nuovo, progettato ai fini strutturali ed ornamentali. Tale materiale, derivato dall'assemblaggio di lastre rivestite da adesivi, non solo conferisce un design originale e raffinato, ma esso è in linea con le norme di sicurezza; infatti ogni vetro stratificato può sorreggere dai 300 ai 350 Kg per mq.Le lastre, inoltre, devono essere necessariamente collocate all'interno di celle, realizzate in acciaio, per far sì che il vetro non subisca alcun tipo di lesione.In caso contrario, gli adesivi impediscono lo spargimento di eventuali frammenti.Si consiglia inoltre di evitare il contatto diretto tra la lastra e l'acciaio, utilizzando una guarnizione di gomma.Le dimensioni di tali celle, generalmente quadrangolari, non sono casuali, bensì la loro grandezza, è all'incirca il doppio rispetto allo spessore della lastra con l'aggiunta di pochi millimetri.Riassumendo: il vetro calpestabile è un materiale del tutto innovativo, di grande sicurezza e adattabile all'esigenze dell'acquirente.
Pavimento in vetro calpestabile

Pratica strutturale. Vetro e alluminio in edilizia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,9€
(Risparmi 5,1€)


Vetro calpestabile da personalizzare

Vetro calpestabile satinato Il vetro calpestabile è estremamente adattabile alle proprie esigenze, soprattutto se si desidera avere un'abitazione dal design impeccabile.Tale materiale può essere trasparente, colorato, satinato oppure può essere decorato con tessuti o immagini, che sono inserite fra le lastre durante la fase di assemblaggio.Poter personalizzare i propri pavimenti non solo dona alla propria casa uno stile del tutto originale, rispettando i desideri dell'acquirente. Il vetro calpestabile trasparente presenta dei pro e dei contro: innanzitutto favorisce la diffusione di luce solare nell'ambiente, facendo sì che quest'ultimo appaia spazioso e confortevole; la trasparenza però potrebbe causare un senso di vuoto nel momento in cui il vetro viene calpestato, pertanto è sconsigliato soprattutto se si soffre di vertigini.

  • Esempio di pavimento vetro calpestabile Il vetro strutturale calpestabile è un eccellente conglomerato, composto da due o più lastre sovrapposte, assemblate tra loro mediante speciali pellicole adesive, strettamente unite con un particolare...
  • Porta interna con design particolare Le porte interne sono un elemento clue di un'abitazione, dove devono creare armonia e fondersi perfettamente con l'ambiente. La scelta va effettuata tenendo conto di molti fattori, dallo stile delle s...
  • esempio di porte in vetro Le porte interne di casa adottano i materiali più diversi, in grado di conformarsi ai pavimenti e allo stile d'arredo della casa: infatti è sempre bene scegliere le porte solo dopo i pavimenti e i riv...
  • Vetrata scorrevole di accesso al giardino Le vetrate scorrevoli in casa sono adottate principalmente come porte interne: si tratta di soluzioni progettuali e di arredo molto apprezzate e di alta qualità, che conferiscono eleganza, raffinatezz...

ricambi vetri per lampade,ricambio vetro liberty satinato bianco,paralume per lampade ottone,applique,lampadari Ricambi vetri per lampade,ricambio in vetro stile liberty,paralume per lampade ottone,applique e lampadari.vl7 Misure:H 10,5cm,Ø vetro 13,5cm,Ø esterno imboccatura 5,5cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,5€


Consigli per l'acquisto

esempio vetro calpestabile Non tutte le tipologie di vetro possono essere utilizzate al fine di realizzare pavimenti calpestabili. Come consigliano gli esperti, è necessario adoperare specifici materiali, che siano in grado di sostenere un peso variabile(300-350 chili). Sono diffusi in particolar modo i vetri di sicurezza temperati o stratificati, quindi strutture che presentano un numero maggiore di lastre, tenute insieme mediante il calore e la pressione, oppure i vetri di cemento. La resistenza del pavimento dipende sostanzialmente dalle sue dimensioni e deve necessariamente essere superiore rispetto a quella dei tipici pavimenti.

Ma a quanto può ammontare il costo dell'istallazione di tale materiale? Diversamente da quanto si pensa,in realtà, è possibile donare un tocco in più alla propria casa a partire da 1.500 euro. E' importante però ricordare che un preventivo simile potrebbe variare a seconda della qualità del materiale, la forza lavoro e le dimensioni del pavimento.




COMMENTI SULL' ARTICOLO