Vetro retinato

Che cos'è il vetro retinato e le caratteristiche

Il vetro viene usato molto spesso in edilizia con moltissime destinazioni d'uso: si tratta però di un materiale fragile e, nel corso del tempo, si sono studiati accorgimenti per ovviare a questo problema. Tra le diverse nuove soluzioni è molto apprezzato il vetro retinato: in questo modo le lastre vetrate risultano molto più solide e resistenti. Infatti il materiale viene rinforzato notevolmente e risulta più sicuro e solido. Il vetro retinato si ottiene sottoponendo le lastre alla tecnica della retinatura, grazie alla quale si cola e si lamina all'interno del vetro fuso una sottilissima rete d'acciaio. I risultati hanno così prestazioni e caratteristiche tecniche superiori rispetto alle comuni soluzioni di vetro. Molto spesso il vetro retinato viene adoperato per creare parapetti vetrati e finestre anti-intrusione.
Vetro retinato

Vetro Sintetico Trasparente in Lastra Maurer 500x1000 mm spessore 2 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€


Come viene fatto il vetro retinato

Finestre vetro retinato Chiamato anche vetro armato, il vetro retinato si caratterizza per essere anche quattro volte più resistente delle lastre normali. Dal punto di vista della sua composizione, si tratta di un vetro dalla superficie levigata e di tipo sodico calcico, al cui interno si trova una rete complessa di fili metallici cromati. La realizzazione del vetro retinato si ottiene posizionando tra due lastre allo stato pastoso una rete elettrosaldata, fondendo il tutto in un unico elemento dallo spessore variabile di 6-10 mm: in questo modo l'armatura viene annegata nel vetro. Le lastre così ottenute hanno un'ottima resistenza agli urti, soprattutto se vengono sottoposte al processo di tempra. In questo caso il vetro retinato, se si rompe, si infrange in frammenti poco taglienti e di piccole dimensioni: in questo modo si hanno minori probabilità di rimanere feriti.

  • Porta interna con design particolare Le porte interne sono un elemento clue di un'abitazione, dove devono creare armonia e fondersi perfettamente con l'ambiente. La scelta va effettuata tenendo conto di molti fattori, dallo stile delle s...
  • esempio di porte in vetro Le porte interne di casa adottano i materiali più diversi, in grado di conformarsi ai pavimenti e allo stile d'arredo della casa: infatti è sempre bene scegliere le porte solo dopo i pavimenti e i riv...
  • Vetrata scorrevole di accesso al giardino Le vetrate scorrevoli in casa sono adottate principalmente come porte interne: si tratta di soluzioni progettuali e di arredo molto apprezzate e di alta qualità, che conferiscono eleganza, raffinatezz...
  • Bicchieri di design Il servizio di bicchieri deve essere scelto in base alle proprie esigenze estetiche senza però perdere di vista la destinazione d'uso. Se si desidera acquistare un servizio per degustare al meglio il...

Vetro acrilico in plexiglas trasparente, resistente ai raggi UV, rivestito di pellicola su entrambi i lati con tagli, spessore 4 mm (40x40)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,89€


Vetro retinato: Alcuni vantaggi e svantaggi

Finestra vetro Il vetro retinato si caratterizza per non essere perfettamente trasparente: al tempo stesso è una tipologia lucida e quindi la luce si diffonde efficacemente all'interno degli ambienti. Tra i numerosi vantaggi che consente la sua composizione e la presenza di una rete metallica al suo interno ci sono la resistenza agli urti e al fuoco. Per questo motivo le lastre in vetro retinato ottengono la certificazione R.E. per l'alto grado di resistenza meccanica e per il fatto che non venga rilasciato alcun tipo di gas infiammabile. Al tempo stesso, proprio per il fatto di avere all'interno la rete metallica, il vetro retinato non esplode in caso di incendio: al contrario si scioglie lentamente e quindi si evitano schegge taglienti che possono ferire soccorritori e persone coinvolte nell'incendio. Tra gli svantaggi di questa tipologia di vetro si ricorda la possibilità che la rete metallica e le lastre vetrose non coincidano perfettamente abbassando la resistenza meccanica finale. Infine, sempre per lo stesso motivo, si possono formare antiestetiche bolle d'aria nel vetro retinato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO