Alberi millenari

Gli alberi millenari

Gli alberi millenari presenti sul nostro territorio sono un gran numero e sono di specie diverse. Sono stati effettuati diversi studi su questi alberi, ma non si è ancora capita la reale condizione della loro longevità. Questi alberi sono vissuti fino ad ora, sfidando il tempo e le condizioni atmosferiche e sono quindi il risultato di transizioni diverse e complesse, alcune delle quali sono tutt'ora sconosciute. Tra le specie più longeve ci sono il Castagno, diffuso in Italia, il Ginko biloba, tipico della Cina, la Sequoia, originaria della California, e l'Olivo. Si tratta di alberi dalle dimensioni enormi, con particolari e caratteristiche che affascinano. Purtroppo oggigiorno, molti di questi alberi stanno scomparendo, a causa dell'azione dell'uomo. Si deve ricordare che gli alberi millenari hanno anche il vantaggio di produrre una maggiore quantità di ossigeno, proprio grazie alla loro lentissima crescita, e conseguentemente sono una fonte molto utile per bilanciare gli equilibri ambientali.
esempio di albero millenario

Ulivi monumentali di Puglia. Itinerari tra gli ulivi millenari in terra di Puglia. Ediz. multilingue

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,5€
(Risparmi 7,5€)


Alberi millenari: Le specie millenarie

Albero millenario L'olivo è una delle specie più longeve presenti nel nostro paese. Il tipo che ha avuto un grande sviluppo ha origini palestinesi. Le regioni in cui se ne trovano maggiormente sono la Puglia, la Campania e l'Abruzzo, grazie al loro clima secco che permette all'albero di crescere in maniera adeguata. Un altro tra gli alberi millenari è, come già accennato, la sequoia. Questo albero si identifica grazie alla sua elevata altezza, infatti può arrivare fino ai centoventi metri circa; è originario della California e appartiene alla famiglia delle "Cupressacee". La sua corteccia è molto spessa e ha un colore che tende al marrone rossastro; la chioma della sequoia è davvero molto folta e presenta una forma a piramide. Il terreno nel quale cresce è particolarmente drenato e parecchio argilloso. La sequoia è maestosa, e decora parchi antichi.

  • Ramo di un albero resinoso I più comuni alberi resinosi appartengono alla specie delle conifere e sono anche detti aghiformi. Sono i vari tipi di pini, abeti, larici e cipressi. Il larice si differenzia dagli altri poiché perde...
  • Alberi caducifoglie in autunno Opposti ai sempreverdi, gli alberi caducifoglie con l'arrivo della stagione avversa cominciano a cambiare il colore delle foglie. La linfa non arriva più ad alimentare le foglie che lentamente ingiall...
  • Alberi di baobab Fra gli alberi giganti più noti c'è sicuramente un cipresso secolare, noto anche con il nome di Árbol del Tule o cipresso di Montezuma. Secondo le misurazioni effettuate dal comitato Unesco, questa pi...
  • Olivo tipico della flora italiana Il clima generalmente mite della penisola italiana ha fatto sì che molti alberi non originari del bacino del Mediterraneo si siano perfettamente adattati ai luoghi e ci siano diventati familiari come ...

Stampi la Città Delle Colline Regolari degli Alberi dei Viali delle Vie del Messico Oltre 121J711

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€
(Risparmi 14€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO