Vasi per orchidee

Vasi per orchidee traforati

Anche se l'orchidea nasce come pianta tropicale, non gradisce il ristagno dell'acqua. Per questo, per innaffiarla, è sufficiente utilizzare uno spruzzino utile a nebulizzare foglie e radici in maniera superficiale. L'utilizzo di vasi per orchidee traforati è la soluzione ideale, dunque, per garantire la massima traspirabilità al substrato della pianta, fatto di terriccio misto a corteccia. Garantire alle radici di respirare consente alla pianta di non marcire, problema comune che colpisce frequentemente le orchidee e porta alla loro morte. In questo modo, anche nel caso di innaffiatura abbondante, il giusto drenaggio e l'areazione dovuta ai fori nei vasi ne garantiscono la salvaguardia. Potete scegliere vasi per orchidee traforati di ogni materiale, dalla terracotta alla plastica, anche se, come leggerete più avanti, i vasi trasparenti sono i migliori.
Vasi orchidee

Hobby Flower Adel - Piatto Tondo per Orchidee e irrigazione, 20 x 20 cm, Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,85€


Vasi per orchidee trasparenti

Vasi trasparenti Tra i numerosi vasi da giardino in commercio, quelli trasparenti sono i migliori per garantire una crescita rigogliosa delle orchidee. Le radici delle orchidee, di qualsiasi specie si tratti, devono infatti ricevere la giusta luce solare per essere sane e fiorite. Il migliore sviluppo della pianta è garantito da un'ottima esposizione alla luce naturale, in questo modo le radici si rafforzano garantendo linfa vitale alla parte vegetale dell'orchidea. Tra i vasi per orchidee quello trasparente offre, però, ulteriori vantaggi per prendersi cura di questo fiore. Consente, infatti, di monitorare la crescita delle radici e valutare il rinvaso della stessa; nonché tenere sotto controllo il substrato e notare se ci sia un ristagno di acqua o se l'orchidea necessita di innaffiatura. Per quanto riguarda i materiali optate dunque per il vetro o la plastica.

  • Orchidee Le orchidee sono fiori splendidi, particolarmente famosi per la bellezza peculiare della loro struttura alata e per il loro aspetto, che risulta carnoso e delicato allo stesso tempo. Posseggono, inolt...
  • Sezioni botaniche di orchidea Le orchidee sono delle piante d'appartamento molto diffuse in Italia, la cui origine però si colloca molto lontano dal nostro Paese, ovvero nelle zone tropicali e sub tropicali di Asia e America. Le o...
  • Ramo di orchidee bianche Per la riproduzione delle orchidee è poco usata la tecnica dei semi, in quanto alcune varietà di questo magnifico fiore rientrano tra le specie protette. Le tecniche più usate dunque sono quelle agami...
  • Orchidea da travasare Un tempo ritenute piante rare e molto pregiate, le orchidee si sono ben ambientate, grazie anche alle nuove varietà, alla vita alle nostre latitudini. Il prezzo, un tempo quasi proibitivo, è diventato...

VASO TRASPARENTE "PORTO" CON SUPPORTO PER ORCHIDEE DIAMETRO CM 14 COMPLETO DI SOTTOVASO (1)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,8€


Consigli sulla scelta

Vasi originali Se vi accorgete di aver acquistato un vaso non traforato o volete riutilizzarne uno in vostro possesso, potete praticare dei fori voi stessi. A seconda del materiale del vaso, potete realizzare dei piccoli fori con l'aiuto di un trapano (ad esempio per i vasi in terracotta) oppure con delle forbici appuntite (per quelli di plastica). Generalmente tutti i vasi hanno una parte meno dura sul fondo, questo consente di poter praticare dei buchi. Questi ultimi non dovranno essere però troppo grossi, in questo modo eviterete la fuoriuscita delle radici. Per garantire il giusto sviluppo alle radici scegliete vasi per orchidee leggermente più grandi del substrato di terra. In questo modo la pianta potrà crescere adeguatamente ed espandersi senza soffrire. Ogni volta che rinvaserete la pianta, dunque, ricordatevi di prendere dei vasi leggermente più grandi rispetto a quelli utilizzati in precedenza.




COMMENTI SULL' ARTICOLO