Piscina fai da te

Tipologie di piscina

Per costruire una piscina fai da te bisogna prendere prima in considerazione alcuni aspetti come il tempo a disposizione, l’esperienza e il tipo di terreno. Inoltre esistono diversi tipi di piscine e la loro difficoltà di costruzione varia in base al modello. Ad esempio, le piscine fuori terra rendono la loro costruzione molto semplice e non è richiesta l’assistenza di un personale esperto. Per costruire una piscina interrata invece, è necessario richiedere un apposito permesso di costruzione. Quest'ultime inoltre, hanno bisogno di particolare cura durante la lavorazione, ed è consigliato chiedere l’ausilio di una ditta specializzata nella realizzazione per farsi assistere durante l’assemblaggio. Qualunque sia il tipo di piscina che si intende costruire, il primo passo da compiere è la scelta del sito dove posizionare quest’ultima. Questa fase è molto importante per la costruzione di una piscina e potrebbe compromettere la corretta riuscita del progetto se viene utilizzato un terreno poco adatto.
Costruzione piscina

UBEGOOD Solare Fontana Pompa, 1.4W Solare Pannello Solare Pompe Laghetto Acqua per Bagno di Uccelli, Piccolo Stagno, Giardino Piscina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Scegliere il tipo di piscina

Piscina interrata La scelta del terreno sul quale costruire una piscina interrata è molto importante. Quest’ultima infatti dovrà essere posizionata su un terreno solido, in modo da non riscontrare problematiche di smottamento. La terra deve essere ben esposta al sole e quindi tenere la piscina alla larga dagli alberi che creano solo ombre indesiderate e disperdono semi e foglie che sporcherebbero l’acqua. Inoltre, le eventuali radici degli alberi potrebbero rappresentare un problema durante gli scavi della piscina fai da te. Infine è consigliabile scegliere una zona lontana da folate di vento e da attacchi per le prese di corrente. Una volta scelto il sito dove collocare la piscina è consigliabile realizzare un progetto di essa, completo di tutto il sistema di tubazione e cavi elettrici, connesso al locale tecnico. Questa postazione servirà per regolare la pompa di ricircolo, il sistema di filtraggio dell’acqua e il quadro elettrico.

  • Relax in una piscina da giardino Intex Le piscine da giardino Intex uniscono funzionalità a qualità dei materiali: resistenti e belle, sono un prodotto da giardino ideale per godersi il relax di un bagno refrigerante nelle giornate estive ...
  • Un esempio di piscina interrata. Se l'area esterna all'abitazione è sufficientemente vasta, si può prendere in considerazione l'idea di costruire una piscina interrata, tenendo conto che per un progetto simile bisogna richiedere ed o...
  • Esempio di pavimentazione per piscine Le pavimentazioni per piscine sono il modo migliore con cui si può personalizzare questo ambiente e il bordo della vasca: infatti si ha a disposizione un'ampia scelta tra diversi materiali che offrono...
  • Esempio piscina in giardino Se si possiede un giardino, spesso si può decidere di installare una piscina. Tuttavia, per avere strutture perfettamente efficienti, la manutenzione delle piscine deve essere fatta in modo corretto e...

Astral - Pompa Sena Da 1 Cv Per Piscina Monofase

Prezzo: in offerta su Amazon a: 240€


Piscina fai da te: Come realizzarla

Piscine giardino Per realizzare una piscina interrata bisognerà quindi realizzare uno scavo di almeno due metri più largo e lungo delle misure scelte in precedenza, tramite un apposito macchinario scavatore (Bob Cat), dopodiché si procede con il livellamento del terreno. Per il fondo della piscina bisogna utilizzare un massetto di calcestruzzo e cemento, con uno spessore molto consistente, tenendo conto del foro del pozzo di scarico. Per preservare la balneabilità dell’acqua si deve installare un sistema di depurazione che prevenga la formazione di alghe e batteri. Quest’ultimo è formato da: una pompa per il ricircolo d’acqua, un filtro, due bocchette d’aspirazione e una di immissione. Inoltre, si deve effettuare il collegamento elettrico a questo sistema per garantire il suo funzionamento. Una volta inserito quest’impianto si deve fare in modo che nessuno calpesti le tubature danneggiandole e successivamente si possono inserire relativi accessori alla propria piscina fai da te, ad esempio una scaletta.



COMMENTI SULL' ARTICOLO