Box in legno

Perché avere un box in legno in giardino

Se si possiede un giardino, qualunque siano le sue dimensioni, è necessario mettere in opera nel tempo interventi di cura e manutenzione. Per questo motivo diventa importante non lasciare gli strumenti da giardinaggio in giro e riporli in ordine e al riparo all'interno di uno spazio specifico. Un box in legno in giardino può assolvere senza problemi a questa funzione. In più risulta una soluzione versatile e polifunzionale, tanto che può avere tante altre destinazioni d'uso oltre a quella di casetta per gli attrezzi da giardino. Ad esempio il box in legno può essere un garage per l'auto o per la moto oppure essere usato come ripostiglio per altri strumenti, ad esempio per quelli da bricolage. In ogni caso è possibile acquistare una casetta prefabbricata oppure mettere in opera questa struttura con il fai da te.
Esempio di box in legno

BOX CASETTA CASETTE RIMESSA RIPOSTIGLIO GARAGE AUTO PER GIARDINO LAMIERA ZINCATA -MISURA CM 152x193x203h

Prezzo: in offerta su Amazon a: 350€


Cosa serve per un box in legno fai da te

Box in legno in giardino Per realizzare un box in legno fai da te servono sette pannelli per la struttura portante: sono composti da travetti 4x4 cm di abete a cui si fissano perline di 14 o 22 mm da sottotetto. Tutti questi elementi si trovano nel settore bricolage di qualunque centro commerciale. In più occorrono bulloni, viti per legno, un martello e materiale isolante. Dopo aver assemblato le parti in legno si realizza tra le perline e il telaio un'intercapedine da riempire con l'isolante. Inoltre, in base alle dimensioni del box in legno, si possono mettere in opera alcune piccole modifiche per rendere la struttura più robusta. Ad esempio, negli esemplari con il lato lungo maggiore di 3 metri, si consiglia di realizzare un telaio in metallo. Un box in legno stabile è di forma rettangolare: in questo modo risulta anche più semplice da creare con il fai da te.

  • Martello in legno e metallo Il martello è uno strumento per il bricolage e per le attività fai da te, utilizzato per battere colpi su materiali di diversa natura. Solitamente possiede una massa che non supera il peso di un chilo...
  • Particolare della bolla d'aria Il principio della fisica che spiega il funzionamento della livella a bolla d'aria è il seguente: riempiendo un recipiente di un liquido volatile, come etere o alcool, e lasciando all'interno una boll...
  • Soffitto con pittura ai silicati Le pitture ai silicati sono generalmente costituite da silicati di potassio, immersi in una soluzione acquosa: si ottiene dunque una pigmentazione minerale inorganica, la cui granulometria è stata sel...
  • prodotti vbs hobby Vbs hobby è un sito tedesco che vende online tutti i prodotti necessari per qualsiasi genere di hobby. Specializzato soprattutto in bricolage e decorazioni, il sito offre anche molte informazioni sull...

Portagioie in legno "Beauty Box", bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,5€


Come costruire un box in legno

Garage in legno in giardino Per creare un box in legno fai da te si realizzano sui pannelli laterali della struttura portante delle aperture per finestre e porta. Di conseguenza si mettono a punto nel telaio del retro e di fronte tre fori passanti che raggiungano la superficie delle perline. Si ripete l'operazione sui laterali, così che questi fori coincidano con i primi. In questo modo si uniscono i telai grazie a bulloni passanti. A questo punto si mette in opera la propria creatività, dipingendo i pannelli della tinta che si preferisce. Successivamente si posa il pavimento composto da un pannello dalla superficie liscia e livellata. Infine si assembla il retro del box in legno con uno dei due laterali così che formino un angolo retto. Si usano dei bulloni e si ripete l'operazione con il fronte e il secondo laterale.


Box in legno: Le fasi finali della messa in opera

Costruire box in legno A questo punto si uniscono i vari telai con i bulloni fino a realizzare una struttura chiusa. Con un altro pannello rettangolare si realizza il tetto, che va poi fissato con viti per legno oppure con chiodi di grosso diametro al telaio posteriore e a quello anteriore. Quindi si uniscono entrambi i pannelli al pavimento. Adesso si taglia, usando un cutter, un telo bitumato ardesiato, in modo che abbia una lunghezza maggiore di 80 mm rispetto a quella del pannello del tetto. Successivamente lo si fissa a quest'ultimo usando chiodi corti a testa larga. Si ricorda che il fissaggio del telo viene messo in opera a partire dalla zona inferiore del tetto. Quando il box di legno è ricoperto interamente dal telo, si inchioda il tetto ai quattro angoli della struttura. Durante le varie fasi in messa in posa bisogna sempre controllare la stabilità della costruzione.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO