Grillotalpa

Il grillotalpa

Il grillotalpa, il cui nome scientifico "Gryllotalpa" un insetto cosiddetto "ortottero", ovvero terrestre che appartiene alla famiglia delle Gryllotalpidae. Le dimensioni sono rilevanti, fino a 5 cm da adulto. E' di colore marrone scuro, ha 6 zampe di cui quelle anteriori sono maggiormente robuste e meno lunghe delle altre. L'insetto le utilizza per scavare nel terreno. Il grillotalpa un animale abbastanza riconoscibile per il suo aspetto nonostante il suo genere di appartenenza ospiti tantissime specie di insetti. Il grillotalpa , tra l'altro, alato, provvisto di due ali corte anteriormente e due pi lunghe posteriormente. Il grillotalpa vive prevalentemente sotto terra ma ha dei nemici naturali quali sono i toporagni, i ricci e le talpe cos come diverse specie di uccelli come i rapaci in generale, le upupe e il merlo.
Esemplare di grillotalpa su una pietra

adama Esca Geo INSETTICIDA Terreno GRANULARE CENTURIO 1KG ORTO E Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


L'habitat ideale per il grillotalpa

Il grillotalpa sul terreno Come accade per tutti gli esseri viventi, anche il grillotalpa ha un suo habitat ideale, ovvero delle condizioni di vita in cui predilige vivere e trovarsi. L'habitat ideale per questo insetto rappresentato generalmente dagli orti e da qualsiasi tipologia di manto erboso. I grillotalpa amano tantissimo i campi di patate cos come anche quelli di pomodori. Il tipo di terreno prediletto da questo insetto tanto temuto prevalentemente sciolto e umido. Proprio in queste condizioni vive il grillotalpa, la cui vita si svolge per lo pi in ambito sotterraneo dove provvede costantemente a scavare delle gallerie che possono anche raggiungere il metro di lunghezza. Per evitare l'insediamento del grillotalpa nel proprio terreno, qualsiasi residuo di foglie, ortaggi e vegetali in genere va immediatamente eliminato perch fonte di attrazione.

  • Adulto di Dorifora Le origini della dorifora, un insetto che colpisce in particolar modo le patate, i pomodori e le Solanacee, non sono certe, ma sembra che questo coleottero sia originario della regione geografica rico...
  • Insetto altica L'insetto altica un flagello delle coltivazioni quando infesta campi e giardini perch si nutre di germogli e foglie, debilitando le piante a volte in modo irreversibile. La sua presenza caratteri...
  • Formiche infestatrici Con il caldo sapere come eliminare le formiche dalla casa conveniente per impedire che gli indesiderati insetti colonizzano nell'abitazione e nella dispensa. Non vero che l'unico rimedio per tener...
  • Pianta carnivora insetto La pianta carnivora appartiene alla vegetazione tropicale, quindi per poter crescere sana e rigogliosa ha bisogno di molta acqua e di tanto sole. Ne esistono differenti specie ma tutte hanno le stesse...

adama Kollant CENTURIO ESCA contro gli insetti di orto giardino oziorrinco 3 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,2€


Quali sono i danni provocati dal grillotalpa

Uova di grillotalpa nel terreno I danni che il grillotalpa capace di procurare alle piante che raggiunge e colpisce inesorabilmente sono davvero molto ingenti. Non a caso, tra i parassiti delle piante pi temuti. Il grillotalpa, per sua natura, tende sempre a scavare sottoterra e, per questa motivazione, tende ad erodere molto gravemente sia le radici di piante e fiori che i tuberi veri e propri. E' proprio l'apparato radicale l'elemento vegetale maggiormente danneggiato dalla presenza di questo insetto. Nonostante, infatti, non si possa definire propriamente come "fitofago" (ovvero che si nutre di radici), non gli dispiaciono assolutamente quelle dei fiori, dei pomodori, delle patate, della carota e del peperone. Le radici appaiono, quindi, morsicate e la pianta interessata, specialmente se troppo giovane, non riesce pi a nutrirsi correttamente e finisce per morire irrimediabilmente.


Grillotalpa: Come combattere efficacemente il grillotalpa

Pomodori l'habitat ideale Dato per scontato che il grillotalpa ha dei nemici naturali che lo predano e che questi sono provenienti tanto dalla terra ferma (toporagno e ricci) quanto dal cielo (rapaci e merli), per combattere in maniera realmente efficace questo insetto possibile servirsi di due metodologie: una lotta meccanica ed una cosiddetta chimica. La lotta meccanica viene attuata a primavera inoltrata (ovvero tra aprile e maggio) e consiste nell'interrare alcuni vasi di latta distanti quattro metri gli uni dagli altri. In questo modo, i grillotalpa che di notte si spostano vi cadono all'interno. La lotta chimica prevede l'utilizzo di specifiche esche attualmente in commercio. L'attuazione prevista sempre tra aprile e maggio con ottimi risultati grazie anche alla presenza, nella composizione, del "Methiocarb".



COMMENTI SULL' ARTICOLO