La piscina

Relax ed estetica: la piscina da giardino

La piscina in giardino è un desiderio sempre più raggiungibile. Le innovazioni tecnologiche e produttive hanno "democratizzato" i modelli, il cui insieme è talmente vasto da soddisfare tutti i bisogni e le esigenze economiche.Basta informarsi un po' per trovare la proposta perfetta per far divertire i bambini, tutta la famiglia e gli amici.Oltretutto, disporre di una piscina nell'outdoor non consente solo di rilassarsi e rinfrescarsi da soli o in compagnia. Oltre ad essere la scusa giusta per praticare un po' di attività fisica all'aperto, la struttura può impreziosire enormemente lo spazio esterno dell'abitazione.Esistono proposte di ogni forma e dimensione, anche molto suggestive che, collocate nello spazio giusto, lo trasformano in un'oasi di pace piacevole per gli occhi.Dalle vasche sinuose a forma di otto a quelle che riproducono laghetti corredati da pareti rocciose e cascate, le piscine odierne si presentano come veri e propri oggetti di design pensati per stupire.D'altra parte, non è necessario prevedere un contorno di palme e rocce. Per apprezzare la piscina, basta tuffarsi nell'invitante acqua fresca in un'afosa giornata estiva!
Piscina di design

Intex-28620 Vacuum Ricaricabile per Spa e Piscine Fuori Terra Fino a 549 cm di Diametro, Colore Grigio, 100.01 x 17.46 x 13.97 cm 28620

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,9€
(Risparmi 20€)


Piscina interrata o fuori terra?

Piscina fuori terra Proprio perché i modelli di piscine sul mercato sono infiniti, prima di avventurarsi nell'acquisto è d'obbligo conoscerli meglio.Innanzitutto, per orientarsi nella scelta bisogna decidere tra due categorie, ognuna delle quali presenta particolari plus e svantaggi.Il primo gruppo è costituito dalle piscine fuori terra, il cui principale punto a sfavore, la minore profondità, va raffrontato ai consistenti e numerosi benefici, che vanno dall'assenza di vincoli paesaggistici e restrizioni normative alla rapidità di realizzazione, fino al rilevante risparmio economico. La piscina con architettura a vista risulta infatti molto più a buon mercato di quelle interrate, che però vantano un migliore effetto estetico e si armonizzano alla perfezione negli spazi verdi, dato il posizionamento a livello del terreno che dà l'impressione di trovarsi di fronte ad una pozza d'acqua naturale.Oltretutto, solo questa seconda tipologia può arrivare ad una profondità che permette di tuffarsi di testa senza correre rischi. Dunque, chi ama volteggi ed acrobazie si prepari a spendere un po' di più, se vuole allenarsi a fare i tuffi senza uscire dal giardino di casa!

  • arredo per il giardino Alcune abitazioni hanno la fortuna di offrire, oltre agli ambienti interni più o meno estesi, un gradevole spazio esterno.Lo spazio esterno di una casa può essere rappresentato da un semplice balcon...
  • Esempio cabina doccia Molte persone, dopo una faticosa giornata di lavoro, preferiscono rilassarsi in una vasca piena d'acqua; non sempre però si ha il tempo - e il denaro - per farlo. Una cabina doccia all'inizio può ris...
  • Porta interna con design particolare Le porte interne sono un elemento clue di un'abitazione, dove devono creare armonia e fondersi perfettamente con l'ambiente. La scelta va effettuata tenendo conto di molti fattori, dallo stile delle s...
  • Esempio di pergola fai da te in legno Le motivazioni che stanno alla base della decisione di realizzare una pergola o un pergolato nel proprio giardino sono molte: innanzitutto c'è la volontà di rinnovare ed abbellire gli spazi esterni de...

Intex 28272 Piscina Frame Rettangolare 300x200x75cm-Piscine, 3834 Litri, 300 x 200 x 75 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,9€
(Risparmi 139,1€)


Una moltitudine di finish e materiali

Piscina con rivestimento a mosaico Le piscine in commercio si distinguono in base alle materie prime con cui vengono fabbricate e ai diversi tipi di finiture che le caratterizzano.Esistono piscine molto care realizzate in muratura e modelli incredibilmente economici in plastica, gonfiabili o rigidi. Questi ultimi sono fuori terra, facili da montare, reperibili in svariate forme e colori e personalizzabili decorando le pareti esterne.Vi sono poi i più costosi modelli in vetroresina, interrabili ed acquistabili su misura o prefabbricati, in monoblocco o a pannelli. La resistenza delle superfici viene assicurata da una garanzia lunga dieci anni e la texture liscia e levigata si rivela perfetta per la realizzazione di vasche idromassaggio. Infine, si può optare per strutture in acciaio zincato e perfino in acciaio inox, del tutto sicure ed indeformabili, la cui durata è garantita per ameno 25 anni.Oltre al materiale, chi decide di comprare una piscina dovrà scegliere anche i rivestimenti, che possono essere in mosaico oppure in ceramica, in pietra naturale, in teak e in pvc, dall'effetto legno o marmo. Insomma, le chance per ottenere la propria piscina da sogno sono davvero infinite!


Prezzi delle piscine da giardino

Piscina a skimmer La spesa da preventivare per chi vuole arricchire l'outdoor con una piscina da giardino varia sensibilmente in relazione alle specifiche dell'articolo prescelto.Ovviamente, quelle più a buon mercato sono le classiche piscine gonfiabili per i bambini, che forse non saranno molto resistenti ma certo riescono a farli divertire con fantastici giochi d'acqua.Naturalmente, una piscina rigida è tutta un'altra cosa, soprattutto se si tratta di modelli incastonati nel terreno. In questo caso, il costo da sostenere è elevato, non solo in sede di acquisto ma anche a livello di manutenzione.A titolo esemplificativo, chi vuole farsi installare una piscina di buona qualità, in dimensioni standard e nella variante a skimmer, in cui l'acqua filtra attraverso appositi bocchettoni e ha un livello più basso rispetto al bordo, deve mettere in conto un esborso di più di 20000 euro. A questa spesa piuttosto ingente vanno aggiunti gli oneri per la manutenzione, che ammontano a circa 1000 euro l'anno. Per spendere meno basta comunque optare per piscine fuori terra, sempre più curate nel design, che nelle misure standard di 20 metri costano la metà di quelle interrate.


Posa e manutenzione

Per quanto riguarda la posa, se quella della piscina in muratura è ovviamente riservata ai professionisti, l'installazione dei modelli prefabbricati in pvc o acciaio non pone invece particolari problemi e può essere effettuata tranquillamente in autonomia. L'importante è rispettare alcune regole fondamentali, evitando di posizionare la piscina in spazi poco soleggiati caratterizzati da un eccesso di vegetazione o in superfici con evidenti dislivelli.

Per la manutenzione, qualora non venga affidata a degli esterni, è utile seguire tutte le indicazioni fornite dal produttore. Inoltre, bisognerà tenere sempre sotto controllo le potenziali variazioni del PH dell'acqua per garantire la piena efficacia della disinfezione.

La cura delle piscine richiede infatti costanza, perché un'acqua poco igienizzata, oltre ad avere talvolta un aspetto poco gradevole, costituisce l'habitat ideale per funghi e batteri, causa di infiammazioni e micosi della pelle.

Per ovviarvi è necessario che l'impianto di riciclo e filtraggio dell’acqua sia sempre mantenuto in funzione e che vengano versati nella vasca liquidi contenenti cloro ed acidi, anche per scongiurare la formazione delle alghe.


La piscina: Accessori a bordo vasca

trampolino Per godere appieno della propria piscina, la soluzione migliore è sbizzarrirsi con svariati arredi ed accessori.

Innanzitutto, se la profondità lo permette, perché non dotare la struttura di un fantastico trampolino che consenta di cimentarsi nelle più emozionanti acrobazie? Chi ha la fortuna di possedere una vasca alta almeno tre metri non dovrebbe lasciarsi sfuggire la possibilità di sfidare amici e conoscenti in un'avvincente gara all’ultimo schizzo.

Dopo aver pensato ai grandi, si dovrà rivolgere l’attenzione anche alle esigenze dei più piccoli. Per farli divertire, gli scivoli di plastica rigida vanno benissimo ma quelli in acciaio cementati a terra, più solidi e resistenti, permettono di condividere il piacere del gioco con mamma e papà.

Oltre allo svago, la piscina perfetta concilia anche il relax. Dunque, via libera ad un set di tavolo e sedie, ad un ampio ombrellone e a diverse sdraio, da unire a un impianto di illuminazione per distendersi comodamente con vista sull’acqua anche di sera.

Chiaramente il risultato finale dovrà appagare gli occhi e la selezione dei complementi d'arredo dovrà essere accurata in modo da adattarsi allo stile della piscina!



COMMENTI SULL' ARTICOLO