Giardini d'acqua

Giardini d'acqua

Per creare il più invidiato ed ammirato fra tutti i giardini d'acqua è bene iniziare con il redigere un progetto. Quest'ultimo dovrà presentare il perimetro e la struttura del giardino. A questo punto, si consiglia di posizionare nella zona migliore la vasca con le piante acquatiche. Sistemare inoltre un punto per l’acqua e un collegamento elettrico per la pompa. Il posto giusto del laghetto sarà quello lontano dagli alberi per evitare che le foglie cadute lo rendano meno attraente. Ma anche troppi fiori nelle vicinanze o alberi da frutto potrebbero sporcarlo con conseguente manutenzione da portare a termine spesso. Tuttavia, è proprio in primavera che si possono notare delle alghe nell'acqua diventata verde del laghetto. L'acqua infatti si colora di verde a causa della presenza delle alghe. Per evitare questo piccolo inconveniente si consigliano degli anti alghe con enzimi e l'acqua del laghetto non dovrà avere un ricambio continuo. Inoltre, è bene l'inserimento anche di alcune lumache, in quanto in un qualsiasi giardino acquatico che si rispetti non dovrà mancare la fauna oltre alle piante acquatiche; quindi pesci rossi e altri tipi di pesci utili per eliminare gli insetti.
Giardino d'acqua

Piccoli giardini. Progettare e coltivare terrazzi e spazi verdi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)


Un laghetto in giardino

Favoloso giardino d'acqua Se si vuole usare un telo in pvc per il laghetto è bene cominciare col disegnare per terra la forma preferita utilizzando della corda. In seguito, procedere con lo scavo da fare non in modo uniforme, ma variabile per ottenere profondità diverse. Foderare ora lo scavo con della sabbia ed infine posizionare il telo facendolo aderire per bene. Completare il fondo del nuovo laghetto con sassi o pietre e ghiaia. Il telo che fuoriesce dallo scavo dovrà essere coperto con rocce di vario tipo o con del cemento. Se invece si opta per la vasca si inizia sempre dallo scavo, anche se la vasca stessa non dovrà sporgere dalla buca. Per completare il bel laghetto si consiglia di usare un briciolo di fantasia per creare per esempio una cascata usando delle pietre o altro materiale. Collegare, in questo caso, adeguatamente la pompa che porterà l'acqua necessaria.

  • foglie colpite da antracnosi L’antracnosi è una malattia delle piante molto aggressiva. Purtroppo è in grado di colpire sia piante da interno che da esterno, ma anche alberi ed ortaggi. Tra gli esemplari più a rischio vanno ricor...
  • Esempio di gazebo venduto in kit Se si ha voglia di costruire un gazebo fai da te, ma non si conoscono i materiali adatti allo scopo, la soluzione più semplice è quella di optare per un kit completo di tutto l’occorrente. Molte ditte...
  • concime per prato Per prato si intende il manto erboso ottenuto dalla semina di specifiche erbacee. Vi sono tantissimi tipi di erba per prato, tra le più diffuse sono le graminacee che contano circa 7.500 specie a cui ...
  • Un esempio di giardino ben progettato. Per allestire un giardino è necessario avere in mente un progetto unitario. Bisogna considerare gli spazi a disposizione (una piccola aree verde realizzata sulla veranda può essere gradevole se si viv...

XMJR Villaggio americano decorazioni a parete soggiorno parete parete ristorante il montaggio a parete per impianti di emulazione di pareti e tappezzerie, agrifoglio Verde foglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52€


Piante acquatiche

piante acquatiche Prima di versare nel laghetto tutta l'acqua che serve è bene pensare a come sistemare le piante acquatiche. Sarà infatti necessario preparare l’ambiente giusto mettendo uno strato di terra e torba, ricoperto da ghiaia. Questo è il substrato perfetto per aggiungere nuove piantine al laghetto, come per esempio la pistia, l'elodea e le nimphee che offrono colore e vivacità al giardino da maggio a ottobre. Tuttavia, la fioritura delle piante che sono state scelte per il laghetto dipende molto dallo stato dell’acqua che deve risultare sempre calma e dalla posizione soleggiata, anche se per certe piante si dovrà comunque aspettare qualche anno prima della fioritura. Ma quando si vogliono creare dei giardini acquatici davvero spettacolari non basta il gusto o lo stile personale, perché sarà necessario pensare ed immaginare fin dall'inizio come apparirà il giardino finito, senza dimenticare di scegliere delle piante adatte alle dimensioni del laghetto e al contesto generale del giardino stesso.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO