Illuminazione casa

L'illuminazione casa: cosa bisogna considerare

Per mettere a punto un'illuminazione casa ottimale è necessario considerare diversi fattori. In primo luogo bisogna avere un buon comfort ambientale, ottenuto inserendo un numero sufficiente di punti luce nelle diverse stanze. In questo modo si evita di creare angoli bui oppure un'atmosfera di penombra che costringe a sforzare gli occhi durante la lettura o che non consente di svolgere al meglio le varie attività. In secondo luogo si devono eliminare bagliori e riflessi che possano affaticare oppure disturbare la vista. Per un'illuminazione in casa attenta all'ambiente e dai consumi ridotti si consiglia di mettere a punto soluzioni per il risparmio energetico. Ve ne sono molte a disposizione: si va dalle lampadine a led ai più tecnologici sistemi per la gestione intelligente dell'impianto elettrico.
Impianto di illuminazione casa

AmazonBasics Lampadina LED E27, 14W (equivalenti a 100W), Luce Bianca Calda - Pacco da 6

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,98€


La scelta delle lampadine per illuminazione casa

Esempio di illuminazione casa La lampadina è il simbolo dell'elettricità e dell'illuminazione casa. Per risparmiare sui consumi in bolletta è possibile sostituire le normali lampadine a incandescenza con quelle a bulbo, con lampade fluorescenti compatte ad alta efficienza oppure con quelle al led. Quest'ultima è la tipologia di lampadine che si sta diffondendo sempre più per la sua efficienza. Inoltre le classiche lampadine di un tempo stanno scomparendo dal mercato in quanto le nuove normative le hanno messe al bando. Anche le lampadine alogene non sono considerate particolarmente efficienti dal punto di visto energetico. La lampadina a led si caratterizza per avere prestazioni di gran lunga superiori rispetto alle altre tipologie e una durata estrema. Infatti possono rimanere accese per quasi 50.000 ore consecutive. Al tempo stesso hanno consumi ridotti e quindi il loro costo iniziale viene ammortizzato in poco tempo.

  • Esempio di striscia led Le strisce led sono chiamate anche strip led e sono state introdotte sul mercato molto recentemente. Sono componenti per l'illuminazione che hanno avuto un enorme successo grazie ai vantaggi che offro...
  • funzionamento del lucernario tubolare I benefici fisici e psicologici della luce naturale sugli esseri viventi sono noti fin dall'antichità. Oggi è la scienza a dimostrare che nessuna illuminazione artificiale può sostituire l'azione cata...
  • Faretto Led ad incasso L'illuminazione con lampadine Led consente di avere una grande riduzione nei consumi di energia elettrica in quanto la resa energetica del sistema Led (Light Emitting Diode) è nettamente a superiore q...
  • progettazione illuminotecnica design La progettazione illuminotecnica è una procedura fondamentale per assicurare il comfort e la visibilità di un'abitazione. Il suo compito è progettare l'illuminazione, così da garantire la sicurezza e ...

LED Luci sfera di vetro Lampade da parete, Applique da parete Interno per camera da letto, soggiorno, corridoio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,2€


Cosa bisogna considerare nell'illuminazione in casa

come illuminare casa Quando si mette a punto l'illuminazione casa bisogna fare attenzione a diversi fattori anche per quanto riguarda la sicurezza. Per prima cosa è necessario ricordare che le lampade alogene diventano incandescenti: di conseguenza non vanno mai posizionate vicino a tende o altri oggetti infiammabili. Inoltre, per quanto riguarda le luci soffuse, è bene tenere a mente che questo risultato si deve ottenere con lampadine a bassa intensità o regolando la potenza della lampada. Non bisogna mai coprire la lampadina accesa con un foulard: infatti si rischia che il tessuto prenda fuoco. Infine per qualsiasi lavoro che riguardi l'illuminazione in casa e l'impianto elettrico è tassativo staccare la spina. Se invece si deve cambiare una lampadina dal lampadario, va staccato l'interruttore generale. In questo modo si evitano incidenti. Si consiglia inoltre di integrare la plafoniera da soffitto (il classico lampadario) con lampade da terra e da tavolo: in questo modo si hanno più punti luce nella stanza e si evitano gli angoli bui.


Illuminazione casa: Gli obiettivi dell'illuminazione casa

Illuminazione zona living L'illuminazione casa è fondamentale non solo per rendere pienamente usufruibili i vari ambienti domestici, ma anche per presentarli al meglio. Al tempo stesso, se si posizionano in maniera corretta i vari punti luce, è possibile valorizzare uno spazio particolare, un arredo oppure un oggetto; in più si riesce a creare un'atmosfera davvero particolare. Il numero e la posizione dei punti luce che costituiscono l'illuminazione casa bisogna considerare sia le dimensioni che la forma delle stanze, oltre alla loro destinazione d'uso. Ad esempio è necessario curare con particolare attenzione l'illuminazione del soggiorno e della zona living: si tratta degli ambienti in cui si trascorre maggior tempo e che sono anche i locali dove si accolgono gli ospiti. In questo caso non può mancare un lampadario a sospensione collocato sopra il piano cucina o il tavolo da pranzo; in alternativa vanno bene anche i faretti a parete. L'illuminazione viene poi completata con una lampada da terra. Invece in camera da letto non può mancare una lampada sul comodino.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO