Caraffe filtranti pericolose

La caraffa dell'acqua filtrata sulle nostre tavole

La caraffa dell'acqua filtrata è comparsa qualche anno fa come una novità assoluta e da allora la sua rapida diffusione ha fatto in modo che non mancasse nelle cucine e sulle tavole degli italiani. L'Italia è uno dei maggiori consumatori d'acqua imbottigliata in Europa e per ovviare al problema dello scarso riciclaggio e dell'inquinamento, il governo ha più volte incentivato il consumo di acqua del rubinetto, che purtroppo tante volte, seppur potabile, non ha un bel colore ne risulta completamente inodore. La caraffa filtrante sopperisce a questo inconveniente in modo semplice e immediato, filtrando l'acqua attraverso un tampone di resine e carboni attivi che eliminano la presenza di nichel, bario, cobalto e altri metalli. A prima vista sembrerebbe dunque un sistema economico e vantaggioso.
Caraffa filtrante

Bwt L0815060 - Caraffa filtrante Penguin Viola

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,3€
(Risparmi 0,69€)


Controversia sulle caraffe filtranti pericolose

Acqua potabile Affascinati dai vantaggi delle caraffe filtranti, gli italiani ne hanno adottato l'uso in poco tempo, rendendolo un oggetto familiare e quasi immancabile. In pochi però immaginavano un'eventuale pericolosità di questo sistema di filtraggio. Mineralaque, la federazione di produttori di acque minerali italiane, ha messo in dubbio la sua sicurezza per la prima volta nel 2013 incaricando i Nas dei controlli, con l'accusa di commercio di sostanze nocive per la salute pubblica e frode in commercio. A questa denuncia i tre produttori citati in giudizio hanno risposto producendo come prova i certificati di garanzia Tuv e Tifq ed etichettando ogni accusa come un basso tentativo di sabotaggio. Ma il danno è fatto e i consumatori ancora oggi sono dubbiosi: esistono davvero caraffe filtranti pericolose?

  • Pannelli fotovoltaici Una delle alternative tecnologiche più adoperate per la produzione di energia pulita è il fotovoltaico. Solitamente il fotovoltaico è discusso in dissertazioni attinenti rifacimenti o adeguamenti abit...
  • Effetti inquinamento casa Oggigiorno, anche in ambito scientifico è generalmente riconosciuta la notevole pericolosità dell'inquinamento in casa, del tutto assimilabile allo smog e alle contaminazioni atmosferiche degli ambien...
  • Materasso memory Il materasso memory è realizzato con uno speciale materiale innovativo che veniva utilizzato dalla Nasa per attutire gli attriti e dare maggiore comfort ai propri astronauti durante le missioni. Succe...
  • Pitturare con smalti ad acqua Gli smalti ad acqua hanno una formulazione innovativa che permette allo stesso tempo di essere coprente ma leggero, senza rovinare la struttura portante e senza inquinare. Essi sono formati da resine ...

LifeBasis filtri Carbone Attivo 10 per Distillatore d'Acqua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Caraffe filtranti pericolose: La verità sull'acqua filtrata

Caraffa acqua Il processo è ancora in corso, ma gli studi sono stati resi pubblici. La psicosi delle caraffe filtranti pericolose non accenna a calmarsi, nonostante i risultati delle ricerche siano almeno in parte tranquillizzanti. I principali problemi della caraffa filtrante riguarderebbero l'igiene, infatti la caraffa non può essere lavata ad alte temperature, mentre l'igienizzazione completa avviene a 74°C. Questo la rende un ricettacolo di batteri. Anche la qualità organolettica dell'acqua filtrata è risultata impoverita: calcio, magnesio e altri sali necessari all'organismo vengono trattenuti dal filtro, che rilascia invece sodio, iodio e potassio, rendendo l'acqua filtrata inadatta per persone ipertese, diabetiche e cardiopatiche. Niente additivi chimici dunque, ma una qualità decisamente peggiorata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO