Smalti ad acqua

Smalti ad acqua

Gli smalti ad acqua hanno una formulazione innovativa che permette allo stesso tempo di essere coprente ma leggero, senza rovinare la struttura portante e senza inquinare. Essi sono formati da resine acriliche e parti coprenti composte da biossido di titanio e altre sostanze. Questa sostanza nasce solo negli anni '80 e da subito ha registrato un enorme successo, grazie soprattutto al fatto che con il passare degli anni la sua formulazione è stata migliorata tanto da favorire la durata e la resistenza al pari delle vernici tradizionali, che però risultano essere maggiormente inquinanti e tossiche per la salute, da smaltire con apposite procedure. Gli smalti ad acqua possono essere utilizzati su qualsiasi tipo di supporto, dal legno al PVC, dall'alluminio al vetro, dal ferro a tutti i metalli, comprese le leghe.
Pitturare con smalti ad acqua

L'Oréal Paris Color Riche Colore ad Olio Smalto per Unghie, Arricchito da Olii Preziosi, 116 Cafe de Nuit

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,9€
(Risparmi 2€)


Caratteristiche smalti ad acqua

pennello per pittura Le caratteristiche degli smalti ad acqua sono principalmente legati alla loro composizione e alla presenza dell'acqua che li rende più facili da lavorare e soprattutto più facili da stendere. Proprio per questo motivo questi particolari tipi di vernice possono essere adoperati anche da meno esperti o da coloro che sono alle prime armi con il fai da te. Una volta stesa tale sostanza sulla parte interessata si forma una sorta di pellicola trasparente che consente la traspirazione e quindi previene il formarsi di bollicine che possono creare un effetto poco elegante dal punto di vista estetico. Sono soluzioni che possono durare anche tantissimo tempo rimanendo intatte e senza perdere brillantezza o lucidità, soprattutto se vengono utilizzate per gli esterni. Si prestano poi a qualsiasi tipo di materiale.

  • verniciatura pareti di casa I progettisti e gli architetti d'interni lo sanno: la verniciatura è un elemento clue dell'interior design e decidere per certi colori o tecniche consente di regalare agli ambienti un'atmosfera specia...
  • Vernice poliuretanica trasparente Le vernici sono prodotti fluidi che vengono stesi su superfici di vario tipo e lasciati essiccare per formare una sottile pellicola, elastica ma resistente. Possono essere trasparenti o colorate e con...
  • patìo con imperfezioni e verniciato Gli strati di vernice hanno la funzione di rivestire la parte esterna proteggendo il legno che, essendo di natura organica reagisce alle variazioni di temperatura e umidità anche quando perfettamente ...
  • Oggetti verniciati con polveri epossidiche La verniciatura a polveri epossidiche viene effettuata ricoprendo i materiali in lavorazione con una polvere di resine sintetiche. Questa polvere, grazie all'effetto dell'elettrostaticità, aderisce in...

SNAILS W2029 - Smalto ad acqua Baby Cloud

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,95€


Come usare smalti ad acqua

Usare gli smalti ad acqua è molto semplice ed occorre soltanto seguire dei piccoli accorgimenti, e soprattutto è un rimedio per chi non ha mai provato a fare dei lavori nemmeno con la vernice tradizionale. Occorre sempre seguire le istruzioni riportate sulla confezione poiché ogni azienda ha la sua peculiarità. Quindi diluire la vernice con l'acqua secondo le dosi consigliate. Stendere poi lo smalto anche più volte per evidenziare di più il colore in base all'intensità desiderata ed una volta terminato il lavoro conservare la parte avanzata in un posto asciutto e fresco, lontano dall'esposizione diretta del sole. Tra una mano e l'altra è preferibile lasciare passare almeno 12 ore. Se si vernicia una parete interna aspettare anche più tempo affinché il prodotto si asciughi, prima di appendere eventuali quadri o poggiare qualcosa sul muro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO