La vasca idromassaggio

Come funziona la vasca idromassaggio

La vasca idromassaggio è una vasca da bagno munita di bocchettoni da cui fuoriescono dei getti d'aria. Al suo interno è presente una pompa elettrica da cui si diramano dei tubi che portano ai bocchettoni esterni. Con questo sistema l'acqua viene prima aspirata, poi entrando nel circuito della pompa viene letteralmente sparata dai bocchettoni. Il fatto di dover percorrere un circuito fa aggiungere pressione e forza all'acqua che mantiene costanti queste caratteristiche finchè la vasca idromassaggio non viene spenta. I bocchettoni hanno dei filtri per impedirne l'ostruzione da parte di eventuali oggetti. Dentro la vasca idromassaggio inoltre sono presenti dei sensori che rilevano il livello dell'acqua, questo perchè se non c'è un certo quantitativo minimo la vasca non funziona. Le vasche idromassaggio più avanzate riscaldano l'acqua o la mantengono sempre alla stessa temperatura per evitarne il raffreddamento.
Vasca idromassaggio

Medisana BBS Bagno SPA Idromassaggio Silenzioso, Stimola la Circolazione e Allevia i Muscoli, 3 Livelli di Intensità, con Dispenser di Aromi, Vasca Idromassaggio, 570 Watt, 88386

Prezzo: in offerta su Amazon a: 115€
(Risparmi 44€)


Pulizia e manutenzione della vasca idromassaggio

Vasca idromassaggio di piccole dimensioni La vasca idromassaggio non va pulita come una normale vasca da bagno perché utilizzando i detergenti classici la schiuma potrebbe entrare nei bocchettoni e intasare i tubi. A meno che per pulire la parte esterna non si abbia l'accortezza di chiudere i bocchettoni, pulire con un panno umido facendo molta attenzione al risciaquo. Questo affinché non vada a finire acqua schiumata sui bocchettoni o sui sensori che rivelano il livello dell'acqua. Per quanto riguarda la parte interna della vasca invece, quella che comprende i circuiti, andrebbe pulita ogni quattro o cinque mesi. Qui dentro infatti si forma il calcare che va rimosso se si vuole mantenere il corretto funzionamento della vasca idromassaggio. Per eliminare questo calcare quindi bisogna riempire la vasca idromassaggio di acqua calda, mettere un bicchiere di candeggina e azionare la vasca per un quarto d'ora. Successivamente si fa fare un secondo lavaggio con acqua tiepida per eliminare eventuali residui.

  • realizzare spa in casa La spa in casa deve rispondere a delle particolari esigenze di benessere della famiglia. Generalmente viene realizzata attraverso una vasca idromassaggio completa di tutti gli accessori e funzionale a...
  • vasche per due Pensate quanto sarebbe comodo avere un centro benessere nel proprio appartamento, molto spesso infatti rinunciamo alla spa per mancanza di tempo, orari, lavoro, con una vasca per due invece è possibil...
  • Doccia angolare idromassaggio Una cabina doccia idromassaggio è sicuramente la soluzione migliore per chi vive in una casa moderna, con spazi sempre più risicati rispetto al passato, quando possedere una ingombrante e forse anche ...

Intex 28404 Pure Spa Bubble Therapy con Pompa, Riscaldatore e Sistema Purificazione Acqua, 196x 71 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 399€
(Risparmi 0,9€)


La temperatura giusta per il bagno nella vasca idromassaggio

Vasca idromassaggio di forma tonda Il bagno nella vasca idromassaggio porta con sè tanti benefici oltre quelli classici delle normali vasche da bagno. Infatti un bagno nella vasca idromassaggio rigenera nel corpo, nella mente e nello spirito. La pelle ne trae particolari benefici e permette di rilassarsi dopo una giornata particolarmente pesante e stressante. La temperatura ideale per un bagno nella vasca idromassaggio deve essere tra i trentasette e i trentotto gradi. Una temperatura più alta provoca un abbassamento della pressione e un aumento del rilassamento cutaneo. Una temperatura più bassa invece oltre a non essere molto piacevole non permette il giusto rilassamento psicologico. Per quanto riguarda invece la durata di un bagno nella vasca idromassaggio, quella giusta si aggira intorno ai venti minuti. Un tempo superiore affatica gli organi e la pelle.


Cosa controllare prima di montare una vasca idromassaggio

Vasca idromassaggio rettangolare Prima di montare in bagno una vasca idromassaggio è necessario avere delle piccole accortezze e fare dei rapidi e opportuni controlli. Inizialmente occorre controllare gli attacchi della rubinetteria e in generale tutto l'impianto idrico deve essere compatibile con la vasca idromassaggio. Se la rubinetteria è alquanto vecchia conviene che venga sostituita. C'è poi da tenere in conto l'installazione di una presa con messa a terra e un interruttore di sicurezza. Senza dover spaccare muri si può collegare il tutto con l'impianto di una stanza adiacente. A proposito di elettricità controllare che l'impianto della casa mantenga anche il carico elettrico della vasca idromassaggio. Infine bisogna prestare attenzione alla pressione dell'acqua e al punto in cui si decide di montarla, che sia una zona di facile accesso per riparare eventuali guasti.


Tipologie di vasche idromassaggio

Tante forme e tanti materiali utili per fare la scelta più giusta e più idonea alle proprie esigenze in merito alla vasca idromassaggio. Se si possiede un bagno abbastanza grande si può montare una vasca rotonda dal diametro di circa centosessanta centimetri. Nel caso si abbia a disposizione un bagno di medie dimensioni la soluzione giusta è una vasca idromassaggio asimmetrica da posizionare in modo angolare. Se invece si è dotati di un bagno piccolo la scelta più opportuna può cadere su una vasca idromassaggio quadrata o comunque abbastanza compatta. Il materiale più comune di cui sono fatte le vasche idromassaggio è l'acrilico perché può essere lavorato molto bene ed è molto resistente. Altri materiali validi sono la vetroresina smaltata, l'acciaio smaltato e la ghisa che è un materiale molto pesante e isolante.


La vasca idromassaggio: Accessori e prezzi

Vasca idromassaggio esterna Quando si parla di una vasca idromassaggio non si può tralasciare l'aspetto riguardante gli accessori. Quindi attenzione alla rubinetteria, le soluzioni antiscivolo e i sistemi che servono per aiutare le persone che hanno dei problemi di mobilità. Nella personalizzazione della vasca idromassaggio si può scegliere il numero dei getti d'acqua in base alla capacità della caldaia di sostenere una giusta pressione. I prezzi delle vasche idromassaggio sono mediamente abbordabili se si pensa di optare per vasche piccole o angolari. In questo caso si può portare a casa una vasca con poco più di 800€. Una vasca idromassaggio per due persone invece raggiunge quasi sempre i 1.000€. Il prezzo varia anche a seconda del numero dei getti che si desidera avere. Per vasche idromassaggio più grandi è facile superare il prezzo dei 2.000€.



COMMENTI SULL' ARTICOLO