Piatti doccia filo pavimento

I piatti doccia filo pavimento

Una doccia senza piatto doccia può sembrare qualcosa di indefinito, ma in realtà ci sono numerosi vantaggi. Realizzare piatti doccia a filo pavimento permette una personalizzazione del bagno. Questo vale a maggior ragione nei bagni dove le misure da rispettare non sono standard. Non vi sono neanche limiti di forma e con una sagoma qualsiasi, potrete praticamente ricavare ovunque la doccia. E in più la zona riservata alla doccia potrà avere lo stesso rivestimento del resto del bagno. I piatti doccia filo pavimento sono facili da progettare. Le procedure di posa agevoli, la manutenzione e la pulizia facilitate vi permetteranno di sperimentare un nuovo design senza sacrificare la praticità fondamentale per un bagno vissuto quotidianamente. In commercio esistono anche soluzioni per una progettazione su misura del piatto insieme alla cabina doccia unificati in un unico blocco. Ci sono prodotti esclusivi e nuovi materiali che compongono questi speciali piatti doccia filo pavimento. Ad esempio l'acciaio abbinabile ad una vasta gamma di materiali come marmo, pietra, mosaici, vetri colorati, legno e piastrelle. Per forme minimali dal design essenziale adatto a bagni dallo stile moderno.
Estetica dei piatti doccia filo pavimento

Piatto Doccia Ribassato In Abs H 5cm Con Piletta Inclusa (70x160 H 5cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 109,07€


Posa in opera

Doccia di grandi dimensioni Se siete in fase di progetto o ristrutturazione della casa, potete considerare l'opportunità dei piatti doccia filo pavimento. Se optate per rivestimenti classici per la buona riuscita è bene ricordare che il punto di partenza è la posizione degli scarichi e un occhio di riguardo va dato ai materiali utilizzati vista l'umidità dell'ambiente. Sul piano di lavoro sgombro e pulito, potete posizionare lo scarico della doccia. In genere le canaline di scarico hanno già incorporato un telo impermeabile che va seppellito nel massetto. Per la formazione del massetto ricordate di considerare lo spessore del pavimento o del rivestimento che circonderà la griglia di scarico. Fare delle linee guida a partire dal perimetro di quella che sarà la vostra doccia vi sarà d'aiuto. Il classico massetto già miscelato che si trova in commercio, avendo una componente idrorepellente è l'ideale per evitare fessurazioni. Per la messa in opera del pavimento se optate per il fai da te potrebbe essere opportuno scegliere piastrelle di piccolo e medio formato, più facili da posare considerando la pendenza del pavimento.

  • Piatto doccia in acrilico a filo pavimento Se fino a una decina di anni fa il piatto doccia in acrilico costituiva una scelta di tipo economico e i modelli disponibili erano davvero pochi, attualmente è possibile avere a disposizione un gran n...
  • Piatto doccia Plano Pibamarmi Il marmo è un materiale naturale, che sottoposto a levigatura e altre lavorazioni, si presta ad essere utilizzato come rivestimento per pavimenti e per la realizzazione di piatti doccia. Resistenti, p...
  • Piatto doccia con paperelle in silicone Come avete potuto capire la realizzazione delle varie formine sarà molto facile. Per realizzare questo piatto doccia antiscivolo vi servirà un foglio di silicone, delle formine e delle forbici. Applic...
  • Piatto doccia Per installare un piatto doccia ci sono delle opere da eseguire che fondamentalmente valgono per tutti i modelli, ma è comunque un'operazione non tanto difficile. Se si è di fronte ad una sostituzione...

PIATTO DOCCIA FILO PAVIMENTO 70X70 IN RESINA MODELLO KLIO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159€


Piatti doccia filo pavimento: Materiali e accorgimenti

Piatto doccia Nella stesura del massetto bisogna tenere presente la giusta pendenza da conferire alla zona doccia. Dopo l'asciugatura del massetto, per la lunga durata del rivestimento, potrete applicare del tessuto non tessuto. Con il collante per piastrelle applicate il tnt, per circa 8 centimetri sul muro continuando per altri 8 centimetri sul pavimento nell'angolo lungo tutto il perimetro dei piatti doccia filo pavimento. Il tnt eviterà la dilatazione del rivestimento. Comunque necessaria dopo il massetto o dopo l'applicazione del tnt è la stesura della guaina liquida o cementizia necessaria per impermeabilizzare i muri. Dopo queste operazioni date i tempi tecnici ai materiali per asciugarsi e potrete proseguire con la messa in opera del pavimento. Per la posa del pavimento, se optate per il fai da te, potrebbe essere opportuno scegliere piastrelle di piccolo e medio formato, più facili da posare considerando la pendenza del pavimento.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO