Scale a giorno

Scale a giorno: design e funzionalità

Le scale a giorno, dette anche a rampa, sono caratterizzate da particolari strutture portanti che, sia che si trovino sotto agli scalini, sia che li circondino dai lati, vengono progettate in modo da risultare ben in vista. Tale accorgimento di design dà un carattere unico a questo tipo di scale, che non a caso riscontrano molto successo e sono sempre più adottate sia per impreziosire gli interni delle abitazioni che per collegarne i piani dall'esterno. I materiali di realizzazione sono vari, proprio come le configurazioni. Vi sono innanzitutto le classiche scale ad I, semplici e lineari, formate da un andamento rettilineo e continuo. Più elaborate sono invece le scale ad L, composte da una coppia di rampe, unite per mezzo di un gradino a ventaglio o in alternativa da un pianerottolo.A queste forme più abituali si aggiungono inoltre le proposte ad U, dove le rampe sono ancora due e vanno a creare due archi che si incontrano e i modelli a C, che presentano invece tre rampe che si arrotondano per formare due giri non contigui.Fonte foto: realhousedesign.com
Scala a giorno lineare ad I

Le scale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€


Il calore delle scale a giorno rustiche

Scale a giorno rustica in ambiente contemporaneo Le scale a giorno rustiche, da interno o da esterno, sono in grado di dare agli ambienti un'atmosfera del tutto particolare, calda ed intima, quasi da cottage.A caratterizzarle sono materiali poveri, in primis il legno, meglio se grezzo e lasciato al naturale, con nodi e venature ben in evidenza.Talvolta, al suo calore si può aggiungere il sapore country della pietra naturale, che va a formare i gradini o il gusto antico del ferro battuto, che caratterizza le ringhiere.Le colorazioni vanno da quella più scura del noce a quella più chiara del rovere e sono da scegliere in base alle dominanti cromatiche d'insieme. Ad esempio, si può decidere di abbinare la nuance della scala a quella del soffitto con travi a vista o a quella del pavimento in parquet, che spesso distinguono gli ambienti country.D'altra parte, una scala a giorno rustica può anche essere inserita in un ensemble moderno. In questo caso, la sua presenza non solo contribuirà a rendere l'atmosfera più confortevole ed accogliente ma andrà a creare un delizioso contrasto, che spezzerà l'omogeneità degli arredi contemporanei dando all'ambiente un tono molto caratteristico ed originale.Fonte foto: hgtvhome.sndimg.com

  • Scala a giorno quadrata La scelta delle scale per la propria casa può diventare un'ardua decisione e la moltitudine di offerte presenti sul mercato può mandare ulteriormente in confusione: scale quadrate, tonde, a giorno, mi...
  • Scala a chiocciola Nella realizzazione di una scala classica in muratura, la profondità di ciascun gradino, ossia la pedata, e la sua altezza, detta alzata, sono già definite. La pedata deve misurare 33 cm mentre l’alza...
  • Piastrelle colorate per gradini Quando si deve arredare o ristrutturare una casa bisogna effettuare molte scelte, tra cui quella dei rivestimenti di pavimenti e scale. Queste ultime rappresentano una sfida ma nel contempo una grande...
  • Esempi di scale retrattili Le scale retrattili si sono sempre più diffuse negli ultimi anni grazie all'aumento dei fabbricati multipiano che si caratterizzano per altezze costanti e per la presenza del sottotetto abitabile. Inf...

Le scale per chitarra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,82€
(Risparmi 2,08€)


Scale a giorno classiche: eleganza senza tempo

Scala a giorno classica Le scale a giorno classiche non passano mai di moda e riportano alla mente il lusso e l'eleganza delle case di un tempo. I modelli sono estremamente differenti tra loro, ma accomunati da un'allure tradizionale, che si sposa perfettamente con le abitazioni più esclusive e signorili.Le colorazioni e i materiali sono diversi e le loro combinazioni permettono di sperimentare soluzioni praticamente infinite.Tante le scale contrassegnate dall'intramontabile black and white, declinato ad esempio in proposte con ringhiera bianca e corrimano e scalini neri o in alternativa con scalini bicolor, ringhiera in ferro battuto e prezioso corrimano dorato.Vi sono poi scale completamente bianche, con il total white spezzato solo dal corrimano in legno. Questa materia prima è sicuramente una costante delle scale classiche, insieme al ferro battuto, utilizzato per formare linee sinuose e serpentine riccamente decorate.Insomma, il must di queste scale è la ricercatezza e la grazia del design, che rende esclusivi anche i modelli in solo legno, spesso decapato e tinteggiato con particolari effetti glossy o anticati.Fonte foto: hafblog.com


Scale a giorno contemporanee

Scala a giorno contemporanea in acciaio e vetro Le nuove tecnologie consentono di produrre strutture a giorno nelle nuance, nelle forme e con i materiali più disparati: dalle tradizionali scale in legno a quelle in acciaio con i tiranti. Le tendenze più attuali dell’interior design vedono dominare i modelli più all’avanguardia, dalle forme avveniristiche che spesso si coniugano con la trasparenza del vetro. Dalle scale con fasce strutturali cristalline a quelle minimaliste costituite da soli gradini trasparenti incastrati nel muro, il vetro si fa sempre più strada e promette di restare protagonista ancora per molti anni, per la sua capacità di interpretare al meglio l'estetica attuale e di ampliare visivamente lo spazio.Anche l'acciaio non è da meno e spesso accompagna il vetro nelle case moderne. La loro è infatti una combinazione vincente e di grande impatto, anche grazie alla luce che filtra da un piano all’altro. Fanno forse meno scena ma interpretano altrettanto bene il modo di sentire contemporaneo certe scale a giorno spiccatamente postindustriali, in cui a fare la parte del leone è ancora l'acciaio, che in questi modelli forma scalini sottilissimi e ringhiere essenziali e geometriche.Fonte foto: drukan.com


Scale a giorno economiche

Quanto costa una scala a giorno? La risposta varia non solo rispetto alle dimensioni, al design e ai materiali più o meno pregiati ma soprattutto a seconda di come è stata prodotta.

Ovviamente, se si ordina una scala su misura da un artigiano, i prezzi sono destinati a lievitare enormemente.

Quindi, se si vuole risparmiare, conviene abbandonare l'idea di una scala personalizzata e virare verso quelle standardizzate reperibili presso i negozi e la grande distribuzione. Oltretutto, i modelli che si trovano in questi luoghi sono spesso kit modulari, che oltre al costo ridotto offrono un'estrema funzionalità e facilità di montaggio.

Un altro fattore da considerare è il canale di distribuzione: rivolgersi al web permette infatti di accedere ad offerte e prezzi più contenuti, grazie alla mancanza di intermediari.

Da ultimo, chi vuole contenere i costi dovrà optare per materie prime non troppo esclusive. Più che sulle combinazioni di legno e acciaio, meglio puntare sul ferro, più economico e comunque molto versatile e capace di adattarsi ad ogni stile.


Cosa valutare nell'acquisto della scala

Gli elementi cruciali da valutare per scegliere la scala giusta sono molti, a partire dalla sua funzione. Se si tratta di una scalinata accessoria per raggiungere il sottotetto, il modello potrà anche essere piuttosto stretto ma se costituisce un percorso principale, la sua percorribilità dovrà essere perfetta.

In ogni caso dovranno essere rispettati i requisiti di sicurezza imposti dalla legge, che tra le altre cose impone specifiche condizioni riguardanti i dimensionamenti, fissati nello specifico dalla DIN 24530.

In base a questa norma, a salvaguardare l'utilizzatore è il rapporto tra alzata, pedata e pendenza: scale molto inclinate con pedata troppo corta risultano infatti pericolose, mentre scale poco pendenti con pedate molto allungate facilitano gli scivolamenti.

Infine, la rumorosità non è certo da trascurare. Meglio scegliere allora scale realizzate con procedure particolari che tendono a neutralizzare i rumori. Tra queste, la pratica di interporre piastre in gomma o sughero tra gli elementi metallici di raccordo e il calcestruzzo è sicuramente una modalità adeguata per ridurre eventuali cigolii.




COMMENTI SULL' ARTICOLO