Lampadine alogene

Che cosa sono le lampadine alogene

Le lampadine alogene si differenziano da quelle a incandescenza per alcune caratteristiche fondamentali. Il bulbo viene riempito con un gas alogeno, nella maggior parte dei casi iodio, ma è possibile anche adottare il bromo. In questo modo si riscalda il filamento di tungsteno a 3.000°K, così da aumentare la resa luminosa. Inoltre l'alta temperatura permette di catturare il flusso di tungsteno e di evitare che il materiale evapori. Per migliorare le prestazioni energetiche si aggiunge all'interno del bulbo un gas nobile, ad esempio il kripton, l'argon oppure lo xeno. In questo modo si ha un elemento che non partecipa al ciclo alogeno che bilancia la sublimazione del tungsteno, garantendone una lunga durata. Di conseguenza il filamento si decompone molto lentamente e le lampadine alogene durano più del doppio di quelle a incandescenza, anche se raggiungono temperature più elevate.
Due lampadine alogene

Lengjoy Faretti LED da Incasso per cartongesso,Orientabile con Porti Luce Bianco Naturale Colore 5 W Pari a 60 W 4500 K 600 LM Angolo a Fascio 120 Gradi AC 220-240V (Set da 6 4500K Rotonde Argento)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Cosa ricordare per adottare le lampade alogene

Lampadina alogena da 50 watt Quando si utilizzano le lampadine alogene bisogna tenere a mente che un eccessivo aumento della tensione di funzionamento comporta un'evaporazione molto più rapida del filamento di tungsteno. In questo modo anche il gas alogeno risulta insufficiente per la ricombinazione. L'effetto finale è una durata fortemente ridotta del sistema di illuminazione. Inoltre si ricorda che il bulbo delle lampadine alogene non è in vetro amorfo, cioè il materiale dei modelli a incandescenza. Infatti questa soluzione non è adatta per un filamento che deve raggiungere una temperatura di 3000°K per permettere la reazione chimica tra lo iodio e il tungsteno. Di conseguenza è necessario usare un bulbo in quarzo fuso, in quanto questo materiale si caratterizza per avere una struttura cristallina, così da resistere a una notevole pressione e a temperature elevate.

  • Una classica lampadina alogena Le lampade alogene a basso consumo sono un'evoluzione tecnologica delle classiche lampadine a incandescenza. Queste ultime da alcuni anni sono state poste fuori commercio per la loro bassa efficienza ...
  • Impianto di illuminazione di interni L'utilizzo e la finalità sono senza dubbio due parametri di cui tener conto quando si devono scegliere le lampadine, ma una grossa importanza riveste anche il risparmio economico generato dalle stesse...
  • Fari di un'auto con led Le lampadine a led per auto sono fondamentali per tutte quelle autovetture che vengono utilizzate durante le ore notturne, soprattutto per effettuare spostamenti più lunghi. In questo modo l'occhio no...
  • Faretto Led ad incasso L'illuminazione con lampadine Led consente di avere una grande riduzione nei consumi di energia elettrica in quanto la resa energetica del sistema Led (Light Emitting Diode) è nettamente a superiore q...

Yafido LED Plafoniera 18W Ultra magro UFO Pannello LED Rotondo Bianco Freddo 6500K 1620LM Lampada da Soffitto per Soggiorno Camera da letto Bagno Cucina Corridoio e Balcone Ø18cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 4€)


Come risolvere gli svantaggi delle lampadine alogene

Esempio di lampadina alogena Le lampadine alogene possono comportare alcuni svantaggi in quanto emettono raggi ultravioletti che fanno sbiadire gli oggetti illuminati e che sono dannosi per l'occhio umano. Questo fenomeno è legato in parte al fatto che il bulbo è realizzato in quarzo cristallino e non in vetro. Infatti questo materiale resiste alle alte temperature ma viene facilmente oltrepassato dai raggi ultravioletti. Per risolvere questo problema è necessario effettuare la schermatura delle lampadine alogene ponendovi davanti una lastra di vetro. In questo modo soltanto il 15% dei raggi ultravioletti riesce a passare. Inoltre sono state poste in commercio recentemente lampadine i cui bulbi sono stati realizzati aggiungendo sostanze in grado di impedire la trasmissione dei raggi infrarossi. La composizione comprende anche pigmenti fluorescenti che aumentano la resa energetica convertendo gli ultravioletti in luce visibile.


Lampadine alogene: Quali sono i vantaggi

Lampadina alogena casa Adottare le lampadine alogene consente di ottenere un buon rendimento luminoso: infatti questi sistemi emettono un'intensa luce bianca con prestazioni superiori del 50-100% rispetto a quelle a incandescenza. Inoltre hanno una durata notevole, che va dalle 2.000 alle 6.000 ore di accensione. Questi sistemi vengono usati come sorgenti luminose dall'intensità variabile, quindi consentono di ottenere ottimi risultati se abbinati a un dimmer oppure a un impianto di controllo varialuce. Negli ultimi tempi sono stati messi in commercio prodotti con filamenti migliorati oppure dotati di un'alimentazione integrata basata sul controllo elettronico. Di conseguenza queste lampadine alogene possono avere una resa maggiore del 40% rispetto a quelle tradizionali. Inoltre l'ampia possibilità di scelta per quanto riguarda forme e dimensioni consente di unire risparmio energetico, design e qualità dell'illuminazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO