Come montare il cartongesso

Consigli su come montare il cartongesso

Il primo consiglio di questa guida su come montare il cartongesso è di, una volta acquistati i pannelli, assicurarsi di avere tutti gli strumenti di lavoro: - Taglierino - Martello o trapano per il cartongesso (a seconda se si vuole inchiodare o avvitare al muro con delle viti) - Riga per tagliare e misurare (possibilmente squadre a T indicate per questo tipo di lavori) - Giusta quantità di chiodi e viti adatte al materiale - Staffe e supporti per installare i pannelli Successivamente bisogna rendere il posto di lavoro pulito e pronto per iniziare l'opera. Se si comincia dovendo togliere vecchi pannelli, assicurarsi di non lasciare residui della precedente struttura in quanto potrebbero rendere più difficile il montaggio di quella nuova. Bisogna inoltre assicurarsi che non ci siano viti o chiodi sulle staffe, in caso contrario è necessario rimuoverli.
L'ambiente su misura per te

Staffa per parete Ultra Heavy Duty TV staffa per monitor da 30 "a 60" supporto per televisori Heavy Duty Premium realizzato in acciaio laminato a freddo da 1,2 mm per le specifiche 600x400 VESA compreso il pacco di fissaggio e il livello di spirito staffa VESA TV Mount Strong

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Taglio e rifinitura per montare pannelli di cartongesso

Realizza il tuo progetto Prima di passare al successivo step su come montare il cartongesso, bisogna assicurarsi che le dimensioni di questo siano giuste così da far combaciare perfettamente i bordi con il centro delle staffe o dei supporti. Tagliare quindi, utilizzando il taglierino, lo strato superiore di cartone e rompere il pannello lungo la linea di taglio (basta un colpo); ripetere poi l'operazione dall'altro lato. Rifinire dunque i bordi tagliati lisciandoli con carta vetrata. Una volta pronto il pannello si può passare al montaggio con chiodi o viti. Nel primo caso utilizzare un martello dalla testa arrotondata e chiodi di 30 mm circa. In alternativa è possibile utilizzare una graffatrice a chiodi. Nel secondo caso adoperare un avvitatore elettrico con punta specifica per cartongesso e viti apposite di lunghezza compresa tra i 25 e 35 mm.

  • Pareti in cartongesso Il fai da te cartongesso si presta particolarmente bene a creare pareti di rapida costruzione, pratiche ed economiche, facilissime da montare anche per chi non è esperto in lavori di muratura.Tra i va...
  • Nicchie in cartongesso Le nicchie in cartongesso sono la versione moderna delle classiche rientranze nei muri di una volta e che avevano la stessa funzione delle mensole e dei pensili. Usate originariamente soprattutto in c...
  • Porta in cartongesso Le porte hanno la funzione di chiusura tra un ambiente e un altro ma anche di passaggio da una stanza a un'altra. Negli ultimi anni si è vista l'adozione di numerosi materiali oltre al classico legno ...
  • Rivestimento termocamino Il rivestimento per termocamino è importante perché è proprio l'elemento che permette la completa integrazione del camino con il resto dell'arredamento della stanza e, eventualmente, con la parete in ...

FUTUR PRINT® - PORTAFARETTO SEGNAPASSO DA INCASSO IN GESSO A SCOMPARSA MODERNO LAMPADA GOCCIA PER FARETTI GU10 e GU5.3 MR11 ART. 37 L.V.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,9€


Come montare il cartongesso: Montare, ritoccare e terminare l'opera

Installazione pannelli Un altro consiglio su come montare il cartongesso è quello di utilizzare della colla per fissare per bene le staffe al telaio prima di assemblare le pareti di cartongesso. Queste vanno posizionate perpendicolarmente alla struttura partendo sempre dall'angolo in alto; proseguire orizzontalmente affiancando i pannelli e terminando la fila prima di cominciarne un'altra. Per riempire le aperture tra le giunture e per rifinire gli angoli, applicare il sigillante con una spatola da stucco, lasciandolo asciugare per 24h. al termine delle quali è possibile levigare con carta vetrata per rimuovere le irregolarità. Le pareti sono ora pronte; manca un'ultima mossa per ultimare l'opera: passa dell'isolante su tutti i pannelli, scegli la tinta che più preferisci e divertiti a dare colore all'ambiante. Ben fatto! Il lavoro finalmente è completo e il sogno è realizzato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO