Isolamento tetto

Isolamento tetto: i benefici

L'isolamento tetto è un'operazione che può apportare diversi benefici per la casa e la famiglia. In primis, isolare il tetto aiuta a mantenere il calore all'interno durante l'inverno e a ridurne invece l'ingresso dall'esterno durante i mesi più caldi. L'isolamento tetto garantisce dunque un maggior livello di comfort termico durante tutto l'anno. Isolare il tetto aiuta inoltre ad assorbire i suoni e a ridurre la trasmissione sonora che avviene attraverso le pareti, diminuendo i livelli di rumore esterno percepibile all'interno della casa. Il beneficio più importante è probabilmente quello relativo al risparmio economico: isolare il tetto permette infatti di ridurre del 20-40% circa il costo annuale di riscaldamento e raffreddamento della casa. In ultimo, ma non meno importante, l'isolamento tetto aiuta a ridurre l'emissione di combustibili fossili che contribuiscono fortemente a peggiorare l'effetto serra.
Isolamento del tetto

ThermaWrap - Isolante per il tetto, 400 mm x 5 m x 3,7 mm, sottile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,56€


Come scegliere il tipo di materiale isolante

Isolamento tetto montaggio La scelta del materiale isolante dipende non solo dal tipo di tetto, ma anche dagli effetti e benefici che desideriamo ottenere. I materiali più comunemente utilizzati per i pannelli isolanti sono i seguenti: sughero (adatti a tetti a falde e piani, sono pannelli in materiale ecologico e duraturo che aiutano a ridurre l'umidità e favoriscono l'isolamento termico e acustico), fibra di legno (perfetti per tetti piani, a falde e controsoffitti, questi pannelli favoriscono l'isolamento termico e acustico), lana di roccia (fatti con rocce naturali fuse tra loro, sono pannelli utilizzabili per tetti a falde o piani e favoriscono l'isolamento termico e acustico), vetro granulare (realizzati principalmente con vetro riciclato fuso e sabbia, questi pannelli si utilizzano per tetti piani o a falde e favoriscono la termoisolazione e la protezione contro acqua e vapore), schiuma di poliuretano (materiale che permette la termoisolazione di tetti piani e a falde), polistirolo (ideale per tetti piani, a falde e controsoffitti, favorisce l'isolamento termico e acustico) e vermiculite (si tratta di un minerale impermeabile all'acqua che si può applicare nelle intercapedini).

  • Sottotetto coibentare La coibentazione consiste nell'isolare termicamente ed acusticamente una porzione o più di una struttura: grazie ai materiali disponibili oggi sul mercato non ci sono più scuse per rimandare la ristru...
  • Coperture tetti Le coperture tetti in pvc sono soluzioni innovative che garantiscono alte prestazioni: infatti prevedono l’uso di lastre molto resistenti e impermeabili sia alla pioggia che alla neve e alla grandine....
  • Posa di lana di roccia in un tetto in legno Isolare un tetto o un solaio è la principale attività di isolamento che viene svolta in un'abitazione. I motivi sono semplici e risiedono, prima di tutto, nella grande facilità di realizzazione di que...
  • Pannelli isolanti in lana di vetro L'isolamento termico tetto è un'ottima soluzione per proteggere la casa dagli agenti atmosferici, inoltre aiuta a mantenere la temperatura ideale in tutte le stagioni. L'isolamento termico tetto è par...

Sughero In Pannelli da 1 a 10 cm di spessore - isolamento termico,acustico per tetti cappotti e pavimenti - 2cm - conf. da 7.5 mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,73€


Come procedere all'isolamento tetto

Sezione tetto con isolamento La prima cosa da fare è verificare se e quale tipo di materiale isolante è già presente. Una volta eliminati i materiali rovinati o di scarsa qualità, si possono valutare la profondità ed efficacia di quello che resta. Una volta stabilito se l'isolamento vada solo ritoccato o posato da zero, bisognerà decidere se affidare il lavoro a degli esterni o se cimentarsi con il fai-da-te. Nel secondo caso, è importante verificare come prima cosa quali materiali sono adatti a noi e soprattutto di quanto materiale abbiamo bisogno. Occorrerà dunque misurare accuratamente gli spazi e calcolare la quantità necessaria di materiale isolante. Prima di procedere alla posa, è importante sigillare eventuali piccole fessure che possano far passare l'aria, controllando attorno ad eventuali finestre, tubature, prese elettriche o canne fumarie.


Tecniche di isolamento tetto

Isolamento tetto Le tecniche utilizzabili per l'isolamento tetto sono tantissime e si differenziano in base ai materiali, al tipo di tetto e alla modalità di messa in posa. Una prima differenza si riscontra nell'abitabilità della casa: è evidente che se si tratta di un sottotetto abitato non potremo rimuovere totalmente la copertura per il rifacimento. Una seconda differenza sta nella praticabilità del sottotetto: un sottotetto accessibile ci permetterà di effettuare tutte le operazioni di isolamento dall'interno, mentre un sottotetto non praticabile impone la rimozione delle tegole dall'esterno, che verranno poi posate su un'orditura di legno una volta terminata la posa del materiale isolante. La terza variante che influisce sulla tecnica che andremo a utilizzare è la tipologia di tetto da isolare: ad esempio, se si tratta di un tetto piano, l'isolamento si potrà effettuare solo durante la costruzione della casa o con il rifacimento completo dell'impermeabilizzazione.




COMMENTI SULL' ARTICOLO