Coibentazione tetto

Cos'è la coibentazione

La coibentazione consiste nell'isolare termicamente ed acusticamente una porzione o più di una struttura: grazie ai materiali disponibili oggi sul mercato non ci sono più scuse per rimandare la ristrutturazione della vostra casa. Di tutti gli interventi che si possono effettuare sulla struttura abitativa, sicuramente il più incisivo è l'isolamento del tetto. È infatti dalla parte più alta dell'abitazione che avviene la maggior quantità di dispersione di energia, tanto d'estate con l'aria condizionata quanto in inverno con il riscaldamento. Per isolare il tetto esistono svariati materiali ognuno posato con uno specifico metodo e strumenti dedicati, permettendoci quindi di trovare il sistema più appropriato per intervenire con successo sulla nostra abitazione: inutile esitare ancora, è il momento di iniziare i lavori.
Sottotetto coibentare

ThermaWrap - Isolante per il tetto, 400 mm x 5 m x 3,7 mm, sottile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,29€


Materiali per la coibentazione del tetto

Isolamento tetto Una volta vagliate le differenti possibilità possiamo passare alla fase operativa del nostro progetto: sono svariati i professionisti ai quali ci possiamo rivolgere per chiedere dei preventivi in materia di coibentazione tetto. Ad oggi esistono molteplici varianti per intervenire sull'isolamento acustico e termico del tetto assicurandoci di trovare quello che più si adatta alle nostre specifiche esigenze. Possiamo intervenire, per esempio, applicando un rivestimento in polistirolo che propone un elevato coefficiente di isolamento mantenendo prezzi bassi e accessibili alla maggior parte delle tasche con tempi di intervento ridotti e garanzia del prodotto per 15 anni. L'innovativa posa a pannelli pretagliati ci garantisce una posatura pratica e su misura anche se è il materiale meno traspirante di cui dispone il mercato odierno.

  • Coperture tetti Le coperture tetti in pvc sono soluzioni innovative che garantiscono alte prestazioni: infatti prevedono l’uso di lastre molto resistenti e impermeabili sia alla pioggia che alla neve e alla grandine....
  • Posa di lana di roccia in un tetto in legno Isolare un tetto o un solaio è la principale attività di isolamento che viene svolta in un'abitazione. I motivi sono semplici e risiedono, prima di tutto, nella grande facilità di realizzazione di que...
  • Pannelli isolanti in lana di vetro L'isolamento termico tetto è un'ottima soluzione per proteggere la casa dagli agenti atmosferici, inoltre aiuta a mantenere la temperatura ideale in tutte le stagioni. L'isolamento termico tetto è par...
  • Isolamento del tetto L'isolamento tetto è un'operazione che può apportare diversi benefici per la casa e la famiglia. In primis, isolare il tetto aiuta a mantenere il calore all'interno durante l'inverno e a ridurne invec...

Schellenberg serranda vibrazione di isolamento, 2 pezzi con 13 mm di spessore, 100 x 50 cm, 66282

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,92€
(Risparmi 3,82€)


Efficienza nel rispetto dell'ambiente

Tetto isolato Per intervenire sull'isolamento del tetto esistono oggi materiali meno conosciuti ma molto performanti che all'estero sono già impiegati con successo da diversi anni: un esempio è la coibentazione attraverso la Canapa. Trinciata in frammenti finissimi viene impiegata a secco tramite un'apposita pompa che la soffia nelle intercapedini del tetto o con pannelli pretagliati e compressi che vengono applicati esternamente per poi essere coperti dall'intonaco in calce traspirante. Questa forma di isolamento è proposta in Italia da varie aziende sparse sul territorio permettendo così a questo materiale innovativo di entrare nelle nostre case: la Canapa, opportunamente trattata e posata offre coefficienti di isolamento di tre volte maggiori rispetto al sopracitato polistirolo garantendo così il miglior rapporto qualità prezzo disponibile oggi sul mercato delle ristrutturazioni.


Coibentazione tetto: Coibentazione esterna con pittura nanotermica

Dettaglio stesura nano pittura Delle molteplici varianti disponibili oggi sul mercato per coibentare il tetto di una struttura è imprescindibile valutare la pittura nanotermica. Appartenente alla famiglia degli isolamenti esterni è sicuramente da valutare per garantire il connubio estetico-funzionale. La nanopittura viene posata a spruzzo all'esterno del tetto con apposite pompe garantendo, attraverso uno spessore di 0.5 mm, una coibentazione pari ad un pannello di 10 cm del sopracitato polistirolo. Nonostante i tempi di asciugatura si aggirino intorno ai 10 giorni, variando in base alle condizioni atmosferiche della struttura, la nano pittura è disponibile in una vasta gamma di colori. Si può quindi valutare di unire in un unico intervento la coibentazione del tetto ed il cambio colore della casa con una spesa che si posiziona a metà tra i pannelli di polistirolo e quelli di Canapa.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO