Tegole bituminose

Cosa sono le tegole bituminose?

Le tegole bituminose si caratterizzano per un supporto interno ricoperto di bitume: quest'ultimo è una miscela di idrocarburi dal colore brunastro e può essere sia naturale che artificiale. Lo scheletro interno delle tegole viene realizzato con materiali organici, come ad esempio gli impasti di cellulosa, oppure con la vetroresina, ricavata dalla combinazione della plastica con il vetro. Il bitume, non ancora del tutto solidificato, è ricoperto da materiali decorativi quali i grani di ardesia oppure la polvere di gres porcellanato. Naturalmente le tegole costruite con questa particolare tecnica possiedono diverse forme e dimensioni ma in genere sono piuttosto sottili. I costi variano in base alla lunghezza e alla larghezza delle tegole, ma oscillano solitamente tra i 10€/mq ed i 20€/mq.
Tegole bituminose

Tegole di bitume, colore nero 3 m²

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€


I vantaggi e gli utilizzi delle tegole bituminose

Tetto tegole Le tegole bituminose offrono innanzitutto un notevole vantaggio economico: possono essere acquistate a poco prezzo e consentono di ricoprire vaste superfici con un eccezionale risparmio di risorse. Questi elementi architettonici sono facili da realizzare e da installare e permettono di fabbricare rivestimenti estremamente leggeri. Un ulteriore vantaggio consiste nell'impermeabilità di queste tegole, le quali proteggono in maniera ottimale dalle infiltrazioni di pioggia, e nella loro resistenza ai climi rigidi. In compenso esse sono più sensibili alle alte temperature e al caldo torrido. Le tegole con il supporto ricoperto di bitume possono essere adoperate per la creazione di numerose coperture, come quelle degli edifici e delle stalle, ma anche delle automobili oppure delle verande dei giardini.

  • Tetto di un'abitazione rivestito con tegole in cotto Le tegole in cotto rappresentano un elemento che ben distingue il paesaggio italiano da quello di tante altre città straniere. Infatti guardando dai tetti di grandi cittadine, come Roma e Firenze si p...
  • Copertura tetto Le caratteristiche di una copertura leggera tetto non sono le stesse di qualunque altro tipo di tetto. Infatti, anche se può essere considerata una soluzione inferiore, la copertura leggera del tetto ...
  • Esempio di tegola romana La tegola romana viene chiamata in questo modo perché riprende la forma e le caratteristiche della cosiddetta tegola di Vitruvio: si tratta del classico modello impiegato dalla tradizione costruttiva ...
  • Esempio di rifacimento del tetto Il rifacimento del tetto è un intervento di ristrutturazione e di miglioramento delle condizioni strutturali dell'edificio: infatti i suoi obiettivi possono essere molteplici e riguardano il consolida...

Tegole di bitume, colore rosso 3 m²

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€


Tegole bituminose: L'installazione

Tetto rovinato Prima dell'installazione delle tegole bituminose è necessario levigare meticolosamente la superficie sottostante, in modo da eliminare qualsiasi imperfezione: le tegole aderiscono del tutto soltanto ad un basamento completamente liscio. Bisogna poi procedere con l'applicazione degli elementi architettonici in questione di fila in fila, seguendo parallelamente la grondaia e completando gli spazi vuoti con delle tegole tagliate. Molti preferiscono alternare tegole intere e tagliate per garantire alla superficie globale una maggiore stabilità. Tali elementi sono caratterizzati da strisce autoadesive che facilitano l'incollaggio, ma devono essere rafforzati ulteriormente con dei chiodi a testa larga. Terminata l'operazione si suggerisce di ripulire il tutto con un semplice panno lievemente bagnato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO