Pareti colorate

La nuova moda delle pareti colorate

Una volta le pareti colorate erano appannaggio di grandi ambienti, come ad esempio esercizi commerciali, uffici, ampie strutture. Ultimamente, invece, gli esperti del settore, quali architetti d’interni e consulenti d’arredo, hanno sdoganato l’utilizzo del colore anche per gli ambienti domestici. Se si era restii all’idea di sostituire il classico bianco è arrivato il tempo di osare, svecchiare e dare nuova luce agli appartamenti di città. Le pareti colorate riescono a ristrutturare una stanza senza bisogno di sostituire il mobilio e sono di innegabile impatto e resa estetica. Un tocco di personalità e personalizzazione che serve anche da legante tra l’arredamento originario e i complementi aggiunti dopo. Una scelta decorativa ma anche funzionale in quanto il colore ha una resistenza diversa rispetto al bianco, tende a sporcarsi meno e durare più a lungo.
Elegante parete

Walplus - Adesivi da parete per stanza dei bambini con scritte, fiori e farfalle, grandi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,3€


La scelta del colore giusto

Stanza luminosa Naturalmente, se si opta per la soluzione delle pareti colorati, le tinte da utilizzare sono una scelta personale, da fare in base ai propri gusti, allo stile della stanza, al colore del pavimento. Tendenzialmente, le linee guida propongono due tecniche decorative. La prima prevede la colorazione di tutte e quattro le pareti, lasciando il soffitto bianco. La seconda raccomanda la colorazione di una sola parete, solitamente quella che rimane più spoglia, lasciando le altre tre in classico bianco. In generale si tende a consigliare la scelta di un colore delicato, chiaro, pastello in caso di camere non troppo grandi e luminose, per ottimizzare l’effetto ottico di volumi e luce. Per le grandi stanze o dove si ha la fortuna di poter beneficiare di molta luce naturale, via libera anche a colori scuri, che donano una grande eleganza, o più accesi e vivaci. Eventuali decorazioni, greche o stencil verranno sempre realizzate lungo la fascia superiore, ton sur ton o con un colore in contrasto.

  • esempio pitture acriliche Pitturare casa con le pitture acriliche può essere semplice, ma l'utilizzo di pitture acriliche comporta sia dei vantaggi che degli svantaggi. Queste pitture sono diverse dalle altre tipologie di pitt...
  • Coppia che pittura casa C'è chi ama rinnovare spesso il colore delle proprie pareti e chi non ha mai neppure contemplato di farlo. La verità è che non esiste una regola fissa: è impossibile stabilire a priori con quale caden...
  • Prove di tinteggiatura Pitturare le pareti significa rinnovare gli ambienti e renderli al contempo più salubri. Soprattutto in abitazioni soggette all'insorgenze di muffe, è necessario ripetere frequentemente questa operazi...
  • Danni da umidità su parete L'umidità è, per definizione, la quantità di vapore acqueo presente nell'atmosfera che, se presente in eccesso rispetto alle molecole di aria, può appesantire l'ambiente creando problematiche struttur...

Poster Graffiti sul muro Decorazione Disegni colorati Lettere Pop Art Muro Street Style Writing Hip Hop Wallpaper Street Art | Fotomurales Decorazione da parete Immagine by GREAT ART (140 x 100 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€
(Risparmi 14,3€)


La pittura colorata

Delicato azzurro polvere Le pareti colorate si ottengono ripitturandole direttamente sul vecchio colore. Una pittura di buona qualità non necessita di operazioni di scartavetraggio né di ridare una mano di bianco prima di procedere alla nuova verniciatura. Ci sono due modi per ottenere la pittura colorata. Il primo è acquistare un bidone di bianco, una classica tempera ad acqua per muri e un tubo di tempera colorata a parte. Diluendo il colore nel bidone del bianco e mescolando si otterrà la tinta desiderata. Il vantaggio di questa scelta è la realizzazione della sfumatura esatta che si vuole ma lo svantaggio è che, se dovesse servirne altra, ricreare il tono esatto potrebbe essere difficile. La seconda opzione è acquistare, in colorificio o nei negozi fai da te, una tempera ad acqua colorata. La gamma di colori proposta è estremamente ampia e sarà semplicissimo trovare esattamente quella che si ha in mente.


Pareti colorate: Risultati, resa e prezzi

Azzurro bianco La tecnica di pittura da utilizzare per le pareti colorate è la medesima che si userebbe per il bianco. A rullo, a pennello o a spruzzo, una o due mani a seconda della necessità. Una pittura di buona coprenza ha, solitamente, un’ottima resa ed è caldamente consigliabile non lesinare sulla qualità perché, anche in termini di risparmio economico, non conviene. Spendere per un solo barattolo di ottima pittura o doverne comprare un altro successivamente per ripassare un risultato non perfetto non ha senso, ai fini del risparmio. Decidere di rinfrescare i muri di casa con la pittura colorata ha un costo leggermente maggiore rispetto a utilizzare il normale bianco ma è una spesa che sarà ammortizzata dall’allungarsi del tempo che passerà prima di dover pitturare nuovamente. Il colore, infatti, soprattutto se si usa una buona pittura che sia anche antimuffa, ha una durata maggiore. Si sporca di meno, è più resistente e non tende all’ingiallimento.



COMMENTI SULL' ARTICOLO