Attrezzi falegname

Gli attrezzi da lavoro

Per lavorare il legno, sia a livello professionale che a livello amatoriale, è necessario servirsi di una strumentazione ad alta precisione, che consenta un buon grado di sicurezza e bontà del lavoro svolto.Innanzitutto, ci si dovrà procurare un bancone da lavoro con una morsa per stringere la tavola di legno su cui deve lavorare. Occorrono poi,almeno due tipologie di seghe, come il saracco e la sega arcuata; uno scalpello ( o Sgorbia) e un mazzuolo per le eventuali decorazioni a mano libera; la pialla, che serve a sgrossare il legno; la rotorbitale per le rifiniture e la lisciatura; il succhiello, utile per praticare piccole forature senza l'ausilio del trapano ed infine le tenaglie, allo scopo di tenere fermo il pezzo durante eventuali martellature. Gli attrezzi da falegname possono essere realizzati in legno artigianalmente oppure in metallo, in serie.
lavorare il legno

TACKLIFE Mini Sega Circolare 710W&3500 RPM, Sega con Impugnatura in Metallo e 6 Lame (120mm e 115mm), Laser, Profondità di Taglio 46mm (90°), 35mm (45°), Sega per Legno, Piastrella Metallica - TCS115A

Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,99€
(Risparmi 65€)


Attrezzi falegname: Pialla e seghe

Pialla Gli attrezzi sicuramente più usati da un falegname, sono la pialla e la sega: la pialla è uno strumento che può essere manuale o elettrico, la cui funzione è la sgrossatura del legno, mediante una lama affilata; facendola scivolare sulla tavola, in avanti e indietro in senso verticale rispetto alla propria posizione, elimina parti del materiale che fuoriesce sottoforma di trucioli dalla feritoia, apertura laterale della pialla. Le seghe principali per questo lavoro sono: il saracco, caratterizzato da una larga lama dentellata, resistente e di forma trapezoidale, utile per tagli importanti e poco precisi; la sega ad arco, che ha una struttura metallica a forma di arco sopra la lama, più sottile e stretta di quella del saracco, munita di denti più piccoli, utile per lavori di maggior precisione.

  • Attrezzi lavorazione legno La lavorazione legno può essere fatta con lo scopo di ristrutturare un oggetto come ad esempio un elemento di mobilio. In questo caso si procederà riportando la superficie allo stato grezzo. Bisognerà...
  • Artigiano al lavoro con una sega circolare La sega circolare è un attrezzo usato soprattutto dai falegnami per lavorare su superfici quasi indeformabili come pannelli di compensato, di truciolato, di legno o di laminato melaminico, al fine di ...
  • Pialla a spessore La pialla a spessore è un genere di pialla a motore che consente di rifinire sia lo spessore dei listelli che le superfici. Si presenta con una struttura analoga alla pialla a filo con la sola differe...
  • Sega a nastro in azione La sega a nastro viene essenzialmente adoperata nella maggior parte dei lavori manuali e permette di sezionare, dividere, circoscrivere, tramite movimento di rotazione di lame di varia consistenza, ma...

com-four® Set 5 Attrezzi da Giardino con Manico: trapiantatoio, rastrello, zappetta tridente, coltivatore, rastrello per Foglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Sgorbia e rotorbitale

sgorbie Un altro tra gli attrezzi tipici del falegname è sicuramente la Sgorbia, utilizzata anche per sgrossare ma più generalmente per le incisioni ed è questa la differenza principale che intercorre tra questo strumento e un comune scalpello: la sgorbia è composta da una lama sagomata e un'impugnatura; la Sgorbia va usata percuotendola con il mazzuolo ed è l'oggetto che permette di realizzare intagli, incisioni e fregi da capolavoro.

La rotorbitale, invece, è lo strumento che si serve di un foglio di carta vetrata: è un' oggetto elettronico che attraverso movimenti orbitali leviga e liscia il legno una volta che si è terminato il lavoro più complicato, per eliminare la ruvidezza e le schegge.

Per l'utilizzo di questi strumenti, a causa della pericolosità, è vivamente consigliato l'utilizzo di guanti da lavoro al fine di evitare tagli, anche gravi, alle mani.




COMMENTI SULL' ARTICOLO