Collane fai da te

Creare collane fai da te come accessori eleganti

Creare delle collane fai da te può essere un lavoro ma anche un hobby: in questo modo, sfruttando le tecniche del bricolage, si possono realizzare monili unici, personalizzati e di grande valore estetico per completare in maniera perfetta i propri abiti e outfit, rendendoli ancora più eleganti. Molto amate sono le collane fai da te in argento, che risultano veramente versatili, tanto da poter essere abbinate anche ad abiti eleganti. In genere si utilizza l'argento sterling, cioè una lega formata da 925 parti su 1.000 di metallo prezioso e da 75 di rame. Bisogna sempre tenere a mente che l’aggiunta di materiali leganti è fondamentale per avere oggetti e monili che durino a lungo e che non siano troppo fragili. Nella maggior parte dei casi si impiega come materia prima la pasta d’argento perché è molto facile da lavorare. Se non si riesce a trovarla in commercio, in alternativa è possibile tagliare, modellare oppure fissare con un seghetto per orefice dell’argento solido. Si possono anche utilizzare incudine e martello oppure un kit per saldatura, tuttavia in queste situazioni occorre prestare maggiore attenzione e avere qualche dote manuale in più.
collana fai da te con pietre

ManYee Kit Creazione Gioielli Principiante I Kit di Accessori di Gioielli Include Pinza, Pinzette, Metro A nastro,DIY per artigianato,come collane, orecchini, bracciali e altro,argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,99€


Come creare collane in argento

Collana in argento lavorato Per realizzare collane fai da te in argento la soluzione migliore è scolpire la pasta d’argento: innanzitutto bisogna scegliere una fonte di calore adeguata perché alla fine si deve bruciare il materiale ad alta temperatura, così da eliminare i leganti. In certi casi basta un fornello a gas, mentre in altri è necessaria una fornace oppure un cannello a propano. A seconda della temperatura che la fonte di calore riesce a raggiungere, cambia il tipo di lavorazione e gli attrezzi necessari. Ad esempio usando un cannello a propano serve un mattone in materiale refrattario, mentre per un semplice fornello a gas occorre una rete d’acciaio. Invece per gli oggetti grandi e spessi è necessaria una fornace. L’acquisto della pasta d’argento sterling può essere fatto online perché sono pochi i negozi di belle arti a venderla. I prodotti di metallo puro si trovano più facilmente, tuttavia si ottengono collane fai da te in argento meno robuste.

  • collana di perle fai da te La realizzazione di collane di perle fai da te è un'attività estremamente divertente e coinvolgente anche per i più piccoli. Per realizzare delle collane di perle fai da te avrete bisogno dei seguenti...
  • Esempi di collane fai da te Creare una collana con il fai da te è semplice e divertente. Se desideriamo una collana sbarazzina possiamo prendere delle vecchie matite colorate, taglierne piccoli pezzettini, tutti della stessa mis...
  • collana con perline fai da te Per realizzare una collana di perline in maniera artigianale è necessario procurarsi un kit per gioielli fai da te: occorrono una scorta abbondante di perline in acrilico, una buona fornitura di cordo...
  • Ciondoli La scelta della bigiotteria è importante quanto la scelta dell'abbigliamento. Gli accessori che completano il look devono rispecchiare la personalità di chi li indossa. Ogni collana ha un suo stile e ...

AONER 100 pz Cordoncino Cordino Laccio Catena Corda Laccetti per Gioielli Fai da Te Bracciale Collane (50 Nero + 50 Bianco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come modellare e lavorare la pasta d'argento

Alcune collane fai da te in argento In commercio sono disponibili blocchi da modellare, fogli da lavorare in stile origami oppure soluzioni in forma semi-solida contenute in siringhe. Bisogna modellare la pasta a piacere, usando le mani o strumenti particolari, come uno stencil, un coltello, stampi o un filo metallico per decorarla in superficie. Bisogna tenere a mente che durante la bruciatura la pasta d’argento si ritira: la variazione dipende dal prodotto usato, perciò è bene leggere con attenzione l’etichetta. Per questo motivo si devono modellare collane fai da te leggermente più grandi. Una volta che la pasta d’argento ha assunto la forma voluta si lascia asciugare il materiale all’aria per tutta la notte per poi levigare con carta vetrata a grana fine la superficie. Se si brucia la pasta con un cannello a propano, bisogna poggiare su un mattone di materiale refrattario il monile. Quindi si posa il mattone su di una superficie resistente al calore, così che la fiamma rimanga a una distanza di 2 cm dal gioiello, che deve essere esposto al calore finché non brucia e diventa incandescente in modo costante. A questo punto si applica il calore per altri 5 minuti almeno.


Le ultime fasi per creare collane d'argento

Semplici collane con perline Se si utilizza un fornello a gas per bruciare la pasta d'argento delle collane fai da te, bisogna posarvi sopra una rete di acciaio inox prima di accenderlo al massimo. Dopo aver verificato qual è la zona che riceve più calore si spegne il fornello e si lascia raffreddare la rete; quindi si posa il gioiello nel punto più caldo della rete e si accende il fornello al minimo, facendo bruciare completamente la pasta. Adesso si alza la fiamma per far diventare incandescente il metallo e la si spegne dopo dieci minuti. Se si vuole bruciare la pasta in una fornace, è sufficiente seguire le indicazioni riportate sull’etichetta in quanto le modalità differiscono a seconda del tipo di pasta utilizzato. Bisogna tenere a mente che l’argento raggiunge la massima robustezza se viene sottoposto per un lungo periodo a temperature relativamente alte: la temperatura ottimale è 900°C (anche se vanno bene 650°C) da mantenere costante per due ore. Per avere gioielli in argento davvero raffinati è possibile temprare il metallo e levigarlo.


Come realizzare collane decorate

L’operazione di bruciatura e levigatura dell'argento non può essere effettuata quando si ha a che fare con collane fai da te decorate oppure con gemme e vetri incastonati. In questi casi è bene optare per tecniche di bricolage differenti, così da poter ottenere monili eleganti, raffinati e che non vengano danneggiati durante le fasi di realizzazione. Molto apprezzate e diffuse sono le collane fai da te in perline. Si tratta di gioielli molto facili e veloci da realizzare, che necessitano di pochissimi strumenti basilari. Basta infilare all'interno di un cordino in pelle (oppure di un nastro in raso o in seta) della lunghezza voluta un numero variabile di perle e perline. Per movimentare la composizione si consiglia di scegliere elementi di dimensioni e colori diversi. La chiusura può essere fatta applicando un'apposita clip oppure realizzando un nodo scorsoio. In quest'ultimo caso si può variare la lunghezza della collana a piacere.


Collane fai da te originali

Collane fai da te originali Per creare collane fai da te originali e di grande effetto si può puntare su soluzioni innovative e davvero creative. Ad esempio è possibile sostituire le normali perline con dadi e bulloni: si tratta di elementi che si possono trovare in qualunque ferramenta. Nel caso si infilino i dadi in un nastro di raso o di tessuto si crea un piacevole effetto contrasto tra la leggerezza del cordino e la solidità del metallo. Anche l'accostamento dei colori risulta davvero intrigante. In alternativa è possibile infilare all'interno di un cordino o di un nastro un ciondolo inutilizzato oppure creato da soli con le tecniche del bricolage. Queste collane fai da te sono molto eleganti nella loro semplicità e a volte assomigliano a un cammeo. Se si vogliono monili più decorati è possibile inserire il ciondolo tra due file di perline. Queste sono uguali per colore e dimensioni oppure variegate. La decisione dipende dall'effetto finale che si vuole ottenere.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO