Pannelli in policarbonato

Trasparente come il vetro, resistente come la plastica: è policarbonato

I pannelli in policarbonato sono facili da maneggiare e installare, sono disponibili in diverse versioni e forme e si prestano ad un'innumerevole varietà di applicazioni. Perfetti per la copertura di serre e verande, grazie alla loro trasparenza che può raggiungere anche il 78%, possono essere dotati di strati protettivi che li proteggono dai raggi UV e ne prolungano la durata. Inoltre, possono essere utilizzati per coperture industriali e residenziali, grazie alla capacità di resistere alla variabilità delle temperature e agli impatti, il loro peso non incide sulla struttura degli edifici, che non deve quindi essere rinforzata per sostenere pesanti coperture. Le lastre in policarbonato possono essere facilmente lavorate per ottenere sagome di varie forme e questo le rende estremamente adattabili anche al campo automobilistico, dei prodotti ottici, per l'illuminazione e delle apparecchiature elettroniche, dove viene in particolare sfruttata la caratteristica dielettrica. L'utilizzo in sostituzione del vetro per gli infissi costituisce un vantaggio economico non indifferente, aggiunto ad una maggiore sicurezza, alla praticità di installazione e alla possibilità di curvarlo a freddo.
Policarbonato alveolare colorato

Pannello da 2,0 mm in policarbonato Lexan, dimensioni 1250 x 680 mm, trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,9€


L'utilizzo dei pannelli in policarbonato

Serra realizzata in policarbonato Il policarbonato è un materiale termoplastico ottenuto dall'acido carbonico attraverso la sintesi di un composto organico chiamato bisfenolo A. Fa parte del gruppo delle resine poliestere ma con specifiche caratteristiche di trasparenza, resistenza termica, meccanica e durezza. I pannelli in policarbonato, pur essendo apprezzati e utilizzati proprio per le qualità di trasparenza vengono prodotti anche in tonalità di colore come il grigio, il fumo e addirittura il nero ma anche il verde e il rosso. Le lastre chiare vengono usate principalmente per le serre, i solarium e i lucernai e in tutte le situazioni dove la luce naturale è necessaria ma sono richieste pareti divisorie e coperture. Sebbene le lastre di policarbonato sono sensibili ai raggi UV del sole, possono essere dotate di uno strato protettivo che ne protegge la struttura e li filtra evitando i danni dell'ultravioletto su vernici e legno. Inoltre il loro potenziale termoisolante può essere aumentato tramite un aerogel. I pannelli in policarbonato vengono utilizzati anche in tutte le situazioni dove è richiesta una notevole resistenza agli urti, agli agenti atmosferici, all'attacco di sostanze acide, oli, grassi e benzine.

  • Lastre di policarbonato trasparente Il policarbonato è un materiale molto apprezzato e utilizzato in edilizia perché versatile e in grado di avere numerose destinazioni d’uso. In particolare viene impiegato sono forma di pannelli con st...

Protezione Modulare Per Balconi In Kit. Innovativa Soluzione Che Permette L'Ancoraggio Di Pannelli In Policarbonato Ad Ogni Tipo Di Ringhiera. Pur Non Essendo Una Specifica Barriera Protettiva, Il Sistema Può Trasformare Le Terrazze In Ambienti Molto Più

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,91€


Pannelli in policarbonato: adattati a tutti gli usi

Montaggio con profili di alluminio Le più tradizionali lastre in policarbonato vengono utilizzate tutte le volte che è possibile sostituirle all'utilizzo del vetro per le loro performance anche superiori al vetro temperato e al vetro comune, per la maggiore resistenza agli urti e le buone qualità isolanti, non solo termiche, ma anche acustiche. Il potere ignifugo e la facilità di lavorazione, installazione e gestione hanno contribuito alla grande diffusione di questo materiale. I pannelli in policarbonato possono avere una struttura compatta, oppure a doppia parete, che garantisce maggiore resistenza ai raggi ultravioletti. Le lastre in policarbonato a struttura alveolare garantiscono elevata resistenza e maggiore stabilità alle costruzioni, dovuta alla maggiorata resistenza meccanica. Per alcune applicazioni di illuminazione vengono utilizzati speciali pannelli dotati di struttura prismatica, che ottimizza la diffusione della luce, con speciali tessiture antiabbagliamento e con effetti decorativi notevoli. Grazie alla grande lavorabilità di questo materiale i pannelli in policarbonato possono ricalcare la forma della tradizionale lamiera ondulata delle coperture, largamente utilizzate per le serre e le tettoie.


Installazione e montaggio delle lastre in policarbonato

Profilo speciale per il montaggio La versatilità dei pannelli in policarbonato li rende perfetti per gli impieghi nell'edilizia civile e industriale ma anche per il facile fai da te. Le lastre possono essere piegate, sagomate e forate. Le modalità di montaggio sono diverse, e vanno dall'impiego di silicone o di altri sigillanti ma anche di chiodi speciali. Particolari pannelli sono prodotti per avvalersi della possibilità di incastro maschio-femmina, ma vengono prodotti anche profili in policarbonato con ottime prestazioni meccaniche per il facile incastro dei pannelli, a loro volta profilati, insieme a guarnizioni e sigillanti adatte al foglio di policarbonato che proteggono dalle infiltrazioni di acqua e mantengono le caratteristiche termoisolanti e ignifughe dei pannelli. Altri accessori di ausilio alla versatilità di applicazione dei pannelli sono tappi e viti, necessari quando le lastre vengono installate per finestre e infissi. I pannelli in policarbonato non sono tossici, il materiale è ecologico e totalmente riciclabile insieme agli accessori utilizzati per la loro installazione.




COMMENTI SULL' ARTICOLO