Policarbonato compatto

Caratteristiche del policarbonato compatto

Il policarbonato compatto ha una grande resistenza e durezza: può resistere agli acidi minerali, agli idrocarburi alifatici, alla benzina, agli oli, ai grassi, agli alcoli (tranne l'alcol metilico) e all'acqua purché abbia una temperatura inferiore ai 70°C. In generale ha un'ottima resistenza agli urti, è infrangibile ed è permeabile alla luce fino all'89%. A seconda della sua struttura interna, il policarbonato si divide in compatto e alveolare. Il policarbonato compatto, rispetto a quello alveolare, presenta una migliore trasparenza che risulta pari a quella del vetro. Inoltre il secondo è meno resistente, ma è anche più economico e più leggero. In generale, comunque, la scelta dei due tipi di prodotto dipende per lo più dalle proprie esigenze e necessità. Si tratta in ogni caso di materiali simili, con elevata resistenza agli agenti esterni.
Il policarbonato alveolare

Lastra trasparente in policarbonato compatto, 2.050 x 1.250 x 3 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 70€


Perchè usare il policarbonato compatto?

Policarbonato compatto Una lastra di 4 mm di policarbonato compatto resiste ad una forza applicata di 200 Joule. In caso di neve il carico supportato può arrivare fino ai 170 kg/m2. È la materia plastica più resistente a graffi e urti, oltre ad avere un’elasticità superiore. L’eventuale ingiallimento nel tempo è risolvibile con il trattamento UV delle lastre, le quali resistono in questo modo agli effetti dovuti all’esposizione solare. La tecnologia permette oggi infatti di fornire lastre e pannelli in policarbonato protetti su entrambi i lati dai raggi UV ideali per uso esterno, perché non si deteriorano e non ingialliscono, di conseguenza proteggono dalle irradiazioni oggetti e persone. Il policarbonato può essere dunque utilizzato come sostituto del vetro, con la differenza che è flessibile anche a produzione completata ed è più resistente agli urti.

  • Mattoni forati di diverse grandezze I mattoni vengono utilizzati per le costruzioni di qualsiasi tipologia di edificio o struttura. Essi hanno caratteristiche differenti in base alla loro destinazione. Sono formati principalmente da una...
  • Travi lamellari in legno Le travi lamellari in legno permettono di andare oltre i limiti dimensionali che erano imposti dalle travi in legno massello, con l'aggiunta di una capacità di carico assolutamente maggiore a queste, ...
  • Ancoraggio chimico su parete L'ancoraggio chimico è un procedimento basato sull'idea di fissare una barra metallica ad una muratura in cemento mediante una particolare colla rigida, invece che per incastro o attrito. Le resine ut...
  • L'importanza delle case verdi Negli ultimi anni sono stati sempre di più gli edifici realizzati secondo tecniche progettuali attente all'ambiente e che seguono un approccio sostenibile. In questo modo gli impatti sull’ambiente der...

Lastra trasparente in policarbonato compatto, 2.050 x 1.250 x 0,75 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


Applicazioni del policarbonato compatto

Un tetto di policarbonato Il policarbonato compatto è un prodotto a stampaggio industriale. La sua versatilità lo rende utilizzabile in una infinità di settori. Esso trova infatti impiego in diversi tipi di edilizia: -industriale con vetrate di sicurezza, finestrature di capannoni industriali e coperture a volta; -sportiva con copertura di stadi, piscine, vetrate di sicurezza e pareti divisorie; -residenziale con pensiline, tettoie, gazebo e verande; -agricola con coperture e rivestimento serre e punti luce per stalle; -automobilistica e nautica con finestrini, oblò, parabrezza e fanali, nonché all'interno delle industrie (con schermi e protezioni) e nella segnaletica (con cartelloni, segnali stradali e insegne luminose). E' considerato il miglior materiale persino dall'industria aereo spaziale essendo usato come componente delle tute degli astronauti.


Policarbonato compatto: Quanto costa il policarbonato compatto?

Un'altra applicazione del policarbonato Il policarbonato compatto solitamente viene venduto in lastre o in pannelli e inoltre la spesa può aumentare o diminuire a seconda del loro spessore. C'è da dire che lo sviluppo della tecnologia ha reso il policarbonato compatto più facile da produrre e di conseguenza meno costoso. Il suo prezzo attualmente non è molto diverso dal vetro temprato, pur avendo numerosi vantaggi rispetto ad esso. Basta dire che è circa 250 volte più resistente agli urti e quindi idoneo ad essere installato laddove usare il vetro comporterebbe un pericolo. Il policarbonato compatto ha un costo superiore a quello alveolare e il suo prezzo è circa 3 volte superiore. Indicativamente 6 mm di spessore vengono venduti ad un prezzo di 50 euro al mq fino ad arrivare a 70 euro al mq se lo spessore in cui viene venduto è di 10 mm.



COMMENTI SULL' ARTICOLO