Coltivare finocchi

Come coltivare finocchi

Per coltivare finocchi con successo dovremo partire dal terreno che ospiterà questa bella pianta. E' un ortaggio abbastanza difficile da sfruttare, richiede un terreno molto lavorato, non duro e ricco di elementi nutritivi. Non dovrà mai esserci ristagno d'acqua ma l'irrigazione dovrà aver luogo in modo costante e breve. Durante l'inverno prepareremo il terreno, concimandolo con letame naturale o compost, lo lasceremo riposare, lavorandolo nei mesi successivi per una profondità di almeno trenta centimetri, in modo che il terreno sia molto morbido e pronto per la semina. Questa avverrà nei mesi caldi, di solito a fine giugno, secondo la posizione geografica che, se più mediterranea, consentirà di prorogare la semina fino a settembre.
coltivazione finocchi

Domestico Set di Origano per la coltivazione, Oregano growing kit, All-In-One set - Vaso autoinnaffianti 10x10 cm, i semi, il substrato fresco pieno di nutrienti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,4€


Quando e come seminare il finocchio

raccolta finocchi In estate potremo spargere i semi direttamente nel terreno o con la tecnica del "pane di terra" e successivo trapianto. Il "pane di terra" consiste nel porre in piccoli contenitori, facilmente reperibili presso i negozi di giardinaggio, del terriccio ricco e morbido in cui sono interrati i semi. Una volta germinata la piantina sarà pronta per l'impianto dopo trenta/quaranta giorni e le sue radici riusciranno a fissarsi nel terriccio di germinazione senza subire stress. La distanza tra una piantina e l'altra non dovrà mai diminuire sotto i venti centimetri, mentre tra una fila e l'altra è consigliabile mantenere uno spazio di almeno quaranta centimetri, per consentire le operazioni successive di zappatura e di pulizia dalle piante infestanti. Se la semina è avvenuta direttamente nel terreno, dovremo procedere allo sradicamento delle piantine in eccesso.

  • Pianta di finocchio selvatico Originario del Mediterraneo, il finocchio selvatico cresce spontaneo nelle pianure e nelle zone collinari d'Italia. Appartiene alla famiglia delle ombrellifere ed è molto conosciuto ed apprezzato per ...
  • Piccolo orto sul balcone Basta poco spazio, un po' d'inventiva e tanta passione per poter coltivare erbe, piante e fiori anche se non si dispone di un giardino. Per coltivare con successo un orto sul balcone occorrono i vasi ...
  • Cicoria La cicoria è un pianta erbacea, di cui esistono diverse varietà, tra cui quella catalogna, che si presta ad essere coltivata in orto, senza richiedere molte attenzioni. È una pianta rustica e molto re...

Semi Finocchio Tardivo Trevignano - Foeniculum Vulgare - Semi agricoli - Finocchi - Fi003-2400 Sementi Circa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,5€


Coltivare finocchi: Caratteristiche finocchio

finocchio La maturazione di questa verdura avviene in circa quattro mesi e quindi, con l'avvicinarsi dei primi freddi, sarà consigliabile coprire la coltivazione con paglia o con telo di "tessuto non tessuto". Per migliorare le caratteristiche merceologiche del finocchio è consigliabile eseguire "l'imbianchimento", operazione che si compie aggiungendo abbondante terra morbida sulla parte edibile dell'ortaggio.

Essendo un prodotto delicato, il finocchio, è soggetto all'attacco di un fungo chiamato "Sclerotinia", che fa marcire il prodotto, rovinandolo fatalmente.

La cura contro questa malattia è la precauzione di preparare il terreno d'impianto in modo adeguato ed evitare stagnazioni umide vicino ai grumoli, mentre il trattamento chimico può essere compiuto prima di iniziare l'imbianchimento.

L'"Anetolo" è un principio racchiuso nel finocchio, con cui si preparano i liquori "Sambuca" e "L'Anisette".


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO