Coltivazione patate

La coltivazione delle patate: le prime operazioni

La coltivazione delle patate è un'operazione davvero molto semplice da mettere in pratica: si può effettuare in un orto, ma anche in tanti luoghi alternativi ad esempio in vaso. Il periodo ideale va dalla fine dell'inverno a primavera inoltrata. È sufficiente interrare alcuni dei tuberi acquistati magari quelli con i germogli perché cresca una nuova pianta. Nel caso di un tubero con più germogli e di notevoli dimensioni (almeno 40 grammi) si consiglia di tagliarlo in diverse parti; ognuna darà vita a una pianta. Tuttavia bisogna tenere a mente che ogni porzione deve avere almeno un germoglio. In questo modo la coltivazione delle patate viene facilitata. Un altro accorgimento utile in tal senso consiste nel tenere al buio i tuberi prima di piantarli.
La coltivazione delle patate

Felly 2 Pezzi Coltivazione Patate Sacchi per Piante 30L Borse di Piantatura con Patta per Patate, Carote, Cipolla e Ortaggi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 11,84€)


Come piantare le patate e farle crescere

Pianta di patate La coltivazione delle patate in orto prevede di interrare i tuberi in file parallele tra loro, a una distanza l'una dall'altra di 60 centimetri almeno. In questo modo la cura degli esemplari e la raccolta risultano agevoli. Il numero, il periodo e la consistenza delle innaffiature varia a seconda della stagione di coltivazione e delle condizioni climatiche della zona in cui si vive: gli apporti d'acqua in un mese vanno da un minimo di 2-3 a un massimo di 7-10. Si irriga ogni volta che il terreno appare asciutto. Per evitare di dover concimare durante la fase vegetativa dei tuberi è possibile preparare in anticipo il terreno, utilizzandolo in maniera adeguata. Nel caso che si piantino delle parti di patata tagliata è bene fare l'interramento una volta che siano passati passate 24-36 ore dalla suddivisione; in questo modo i tagli saranno perfettamente asciutti.

  • Piccolo orto sul balcone Basta poco spazio, un po' d'inventiva e tanta passione per poter coltivare erbe, piante e fiori anche se non si dispone di un giardino. Per coltivare con successo un orto sul balcone occorrono i vasi ...
  • Cicoria La cicoria è un pianta erbacea, di cui esistono diverse varietà, tra cui quella catalogna, che si presta ad essere coltivata in orto, senza richiedere molte attenzioni. È una pianta rustica e molto re...
  • esempio di materasso ortopedico Un ottimo relax notturno è garantito solo da un materasso ortopedico, morbido ed elastico, che accolga dolcemente il corpo e si adegui alle sue caratteristiche. In particolare, la scelta di questo imp...
  • Larve di mosca della cipolla La mosca della cipolla, il cui nome scientifico è Delia Antiqua, è un parassita le cui larve si nutrono dei bulbi di cipolle, ma anche di altri bulbi. La loro azione distrugge gli strati prima estern...

Grow Borse, Trunk 2 Pack Sacchi Tessuto Non Tessuto Sacchi per Piante, 7 Gallon Contenitore Patate con Patta per Patate, Carote & Pomodori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 7€)


La coltivazione delle patate sul terrazzo: il sacco

Patate in sacco La coltivazione delle patate sul terrazzo può avvenire in un grande vaso oppure addirittura in un sacco capiente. Il contenitore va riempito con un misto di compost e terriccio universale, mentre i tuberi vanno piantati in filari distanziati tra loro 20-30 centimetri e a una profondità di 12-14 centimetri. Si consiglia di usare un punteruolo per fare i buchi. In base al momento in cui sono stati piantati i tuberi la raccolta varia dalla fine dell'estate all'autunno; in ogni caso la parte vegetativa deve essere secca. Se invece si opta per la coltivazione delle patate in vaso, si possono adottare contenitori rotondi o rettangolari profondi almeno 30 centimetri; in questo modo i tuberi possono svilupparsi senza costrizioni. Al tempo stesso la manutenzione, l'estirpazione delle erbacce e la raccolta dei tuberi risultano più facili.


Coltivazione patate: Metodi alternativi di coltivazione della patata

Patate in vaso La coltivazione delle patate può avvenire anche in una semplice borsa per la spesa: si stende sul fondo uno strato di terriccio ricco di sostanze nutritive nel quale si piantano alcuni tuberi già dotati di germogli. Man mano che le piante crescono si aggiunge ulteriore terriccio per favorirne lo sviluppo. Molto apprezzato è anche il metodo della torre di patate, un versatile e pratico letto rialzato. In questo caso viene aggiunto nuovo terriccio man mano che le piante si sviluppano. Di conseguenza si crea una vera e propria torre di terriccio, grazie alla quale si sfrutta lo spazio a disposizione in senso verticale. Si costruisce una struttura in legno nelle misure adatte alla quantità di patate che si vuole coltivare. Questa soluzione può essere impiegata nell'orto perchè garantisce il vantaggio di impiegare per la coltivazione delle patate sempre terriccio ricco di sostanze nutritive anche se il suolo è povero.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO