Piante grasse con fiori

Piante grasse con fiori

Le piante grasse con fiori sono generalmente considerate più delicate rispetto a quelle che hanno solo la parte verde. Il fiore infatti fiorisce solamente una volta all'anno se la pianta è stata trattata con cura e con le dovute attenzioni. Ogni pianta è diversa e richiede un trattamento differente per farla crescere rigogliosa e permettere la fioritura. Numerose varietà fioriscono durante la stagione invernale, ma, a seconda della specie, le piante grasse possono avere anche fioritura primaverile o estiva. Prima di questo evento è consigliato ridurre le annaffiature poiché la siccità favorisce il nascere del fiore. Nella maggior parte dei casi per ogni piante nasce un solo fiore che assume una colorazione differente in base alla specie. Si va quindi dal lilla al bianco, dal giallo al rosa. Per quanto riguarda la pianta vi sono quelle con le spine e quelle senza spine.
Pianta grassa con fiore

Tropica - piante grasse - rosa del deserto (Adenium obesum) - 8 semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,56€


Cure per le piante grasse con fiori

Piante grasse con fiori senza spine Le cure delle piante grasse con fiori permettono una crescita della pianta più rigogliosa e più sana, con una fioritura più bella. In genere si pensa che questa tipologia di pianta non necessiti di troppe cure. Nulla è più sbagliato. In effetti si tratta di piante che possono sopravvivere alle condizioni più avverse, ma quando crescono in cattività diventano più esigenti. Nei periodi molto secchi e caldi occorre aumentare il numero delle innaffiature che devono avvenire la mattina presto o la sera tardi. Durante il periodo invernale vanno ridotte a circa 1 volta alla settimana. Molto importante è la giusta concimazione e ogni specie richiede degli elementi nel terreno differenti. Per quanto riguarda la fioritura, questa può avvenire anche dopo dieci anni, mentre per alcune specie questa arriva soltanto quando la pianta ha raggiunto il suo limite di età.

  • Esempio di piante grasse succulente Il concime per piante grasse non è universale, ma andrà scelto in base alla provenienza delle piante stesse. Per le varietà cosiddette succulente, ad esempio, esso deve essere in grado di favorire il ...
  • Cactus del deserto in Messico I cactus o Cactacee sono una famiglia botanica di piante originarie dalle Americhe e appartenenti al più ampio gruppo delle succulente, comunemente note come piante grasse. Essendosi dovute adattare a...
  • Piante grasse in appartamento Le esigenze delle piante grasse sono soprattutto quelle di avere una buona luminosità, col sole diretto, ma anche a mezz'ombra, e di avere annaffiature moderate ma non del tutto assenti, soprattutto n...
  • Rinvaso di pianta grassa Le succulente spesso crescono lentamente e non richiedono un rinvaso annuale, ma anch'esse si sviluppano ed hanno bisogno di spazio per le radici e per i fusti. Alcune varietà producono piccole piante...

Fiore - Cactus - Lithops julii - 20 Semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,96€


Varietà senza spine

Piante grasse fiori Le piante grasse con fiori senza spine vengono predilette soprattutto per quelle specie che si tengono dentro casa o a contatto con i bambini. Si tratta generalmente di piante dall'aspetto cerato, con foglie carnose, di un verde molto acceso e con fiori che hanno petali spessi. Queste tipologie hanno bisogno di maggiore cura rispetto a quelle con le spine. Fanno parte di questa categoria le lithops, dette anche sassi viventi. Provengono dall'Africa e sono formate da una coppia di foglie che assumono l'aspetto di pietre. Quella alpina ha i fiori gialli e le foglie verdi. Durante la fioritura assomigliano a delle margherite e dura pochi giorni. Molto nota è anche la Trichodiadema che invece proviene dal Sud America il cui fusto può arrivare anche a circa 20 centimetri. Il fiore è molto simile ad un gioiello ed è costituito da setole di colore bianco.


Varietà con le spine

Pianta grassa fiore Le piante grasse con fiori con le spine presentano delle caratteristiche peculiari che le rendono molto più resistenti soprattutto verso eventuali animali che potrebbero creare dei danni al loro sviluppo. Infatti le spine rappresentano una sorta di corazza verso parassiti ed insetti che sono attirati dalla loro riserva di acqua. Inoltre la clorofilla avviene all'interno del fusto e non nelle foglie come per le piante grasse senza spine. Tra queste molto conosciute sono le Cactaceae che contengono al loro interno un serbatoio dove accumulano l'acqua per potere sopravvivere a lunghi periodi di siccità. Una specie molto rara è l'Ariocarpus che ha una crescita molto lenta ed è molto delicato, tanto da morire anche improvvisamente e con rapidità se viene sottoposto a cure errate o non adatte. Può raggiungere circa 5 centimetri di altezza.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO