Impatiens nuova guinea

Coltivazione dell'Impatiens Nuova Guinea

Pianta che solo negli ultimi decenni è diventata ricercata e apprezzata nel Vecchio Continente, l'Impatiens Nuova Guinea si adatta alla coltivazione sia in vaso che in giardino e non richiede molte cure. Tra le diverse varietà, la Nuova Guinea è tra le più rustiche. La pianta forma piccoli cespugli alti al massimo 40 cm, formati da fusti sottili e foglie di forma allungata, verde scuro, con i margini dentellati. I fiori possono essere rossi, rosa, arancio, lilla o bianchi, ma sono state create anche varietà a fiori doppi, striati o bicolori. Per l'Impatiens Nuova Guinea va bene un terriccio leggero, friabile, arricchito con torba e ben drenato. Cresce bene all'esterno, anche se si adatta facilmente alla vita in appartamento. Preferisce posizioni non troppo soleggiate, quindi ombra o mezz'ombra. Nonostante nasca come pianta perenne, viene utilizzata come annuale, anche perché la rapida produzione dei semi rende semplice la moltiplicazione delle piante.
Esemplari di Impatiens Nuova Guinea

Narciso Rodriguez For Her Creme Corps 150 ml ( crema profumata per il corpo )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,97€
(Risparmi 21,03€)


Impatiens nuova guinea: Poche cure per piante rigogliose

Impatients Nuova Guinea in giardino L'Impatiens Nuova Guinea è abbastanza resistente alle malattie. Può essere talvolta attaccata da afidi che si annidano sui germogli più teneri, oppure danneggiata dall'oidio. Questo accade se la pianta è in una situazione di umidità, troppo annaffiata o poco ventilata. Attenzione però alle giuste dosi, perché non tollera il vento forte ed è piuttosto esigente per quanto riguarda le annaffiature, che devono essere regolari e abbondanti, ma sempre senza ristagni. Seminando in semenzaio a fine inverno, si possono avere le nuove piantine già in primavera, quando le temperature sono accettabili. L'Impatiens Nuova Guinea va concimata con un concime liquido per piante da fiore ogni 10 giorni circa. La fioritura si protrae fino ai primi geli, quindi non di rado è fiorita a dicembre. L'origine del nome è piuttosto curiosa: é una pianta "impaziente" perché l'ovario dei semi, se toccato, li lancia tutt'intorno con enfasi: con impazienza, per l'appunto.

    Kurobara Honpo - Olio di camelia Tsubaki per manutenzione coltelli giapponesi, Acciaio al carbonio, 245ml/8.3oz

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,45€


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO