Gelsomino malattie

Descrizione del gelsomino

Questo rampicante arbustivo trae la sua origine esclusivamente dal continente asiatico e si distingue per il verdeggiante fogliame e per le delicate infiorescenze a stelline, con tinte che spaziano dal candido al rosaceo, dal crema al vermiglio. Viene, di conseguenza, sovente impiegato in giardini per realizzare siepi e ricoprire pareti, ma non è infrequente anche la sistemazione in un vaso ad ornamento di interni dell'abitazione. Il gelsomino non risulta particolarmente esigente in fatto di cure, purché sia collocato in un habitat molto illuminato ed assolato e venga adeguatamente protetto in presenza di condizioni termiche rigide o gelate. Potrà accadere, peraltro, che questo resistente arbusto venga attaccato da talune patologie pericolose, spesso addebitabili ad errori colturali.
Gelsomino giardino

Solo se c'è la luna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,83€
(Risparmi 5,17€)


Gelsomino malattie crittogamiche

Gelsomino vaso Tra le principali malattie crittogamiche che possono riguardare il rampicante, si evidenzia l'oidio. La sua manifestazione avviene attraverso la formazione di pulviscolo biancastro soprattutto sul fogliame della pianta, provocandone lo scolorimento e l'inarrestabile alterazione. Nei casi più rilevanti, l'affezione porta anche all'avvizzimento dell'intera pianta. Un'altra delle Gelsomino malattie è la botrite: si tratta di una muffa grigiastra che colpisce varie parti dell'arbusto e che porta al suo complessivo deterioramento. Queste patologie, in genere, sono addebitabili ad un eccesso di annaffiamenti oppure di umidità ambientale e vanno prevenute attraverso l'adozione di corrette tecniche colturali. In presenza dell'attacco, invece, andranno utilizzati specifici fungicidi biologici.

  • Gelsomino La pianta del gelsomino si presenta con fiori piccoli e bianchi e teme il freddo, quindi è consigliato farla crescere a cespuglio, magari nei giardini. E' una pianta rampicante che ha bisogno di tante...
  • Pianta di gelsomino Il gelsomino può essere coltivato sia in vaso che nel terreno, come pianta unica o come rampicante. Tuttavia, per dare al gelsomino la via giusta da seguire per crescere e per agevolare i getti, dalla...
  • Fiori gelsomino Con il nome gelsomino si indica il genere Jasminum, tipico della famiglia delle Oleacee e comprensivo di circa 200 specie diffuse nelle regioni tropicali e subtropicali dell'Asia e dell'Africa; in Eur...
  • Fiori e foglie di Gelsomino rampicante Sono diverse le varietà e le specie di Gelsomino rampicante appartenenti al genere denominato Jasminum. Le irrigazioni sono un aspetto importante per la coltivazione di questi vegetali, infatti, assic...

Fiori di gelsomino tè verde gelsomino flurries tè cinese fiore di gelsomino verde 50g (0,11LB) tè alle erbe profumate tè fiore tè tè botanico erbe tè tè crudo Sheng cha cibo verde tè fiori salute tè

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,45€
(Risparmi 3,46€)


Parassiti e insetti

Malattie gelsomino Di tutte le possibili Gelsomino malattie, vanno citate anche quelle provocate da diversi insetti e parassiti, tra cui gli afidi e la cocciniglia. I primi, comunemente chiamati pidocchi delle piante, sono minuscoli insetti, particolarmente aggressivi, che abitualmente si nutrono della linfa della pianta, rilasciando una sostanza zuccherina che agevola la formazione di funghi. La cocciniglia, invece, è un vorace insetto che si alimenta di frutti, ramificazioni e boccioli del gelsomino, provocando il rapido deterioramento, o addirittura la morte dell'intera pianta. Il contrasto di questi nocivi visitatori solitamente avviene attraverso la pulizia dell'arbustivo con prodotti e detergenti naturali, provvedendo anche manualmente alla loro rimozione. In alternativa, sarà consigliabile l'utilizzo di specifici insetticidi, a prevalente composizione piretrale.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO