Potatura kiwi

Perché è necessario eseguire la potatura kiwi

La potatura è una delle operazioni più importanti per tutti gli alberi da frutto. Eseguire in maniera adeguata questa procedura, vuol dire favorire fortemente un aumento del livello di produttività dell'albero durante la propria stagione vegetativa. Anche l'albero di kiwi necessita di un'operazione di potatura ottimale. Con la potatura kiwi vengono tagliate ed allontanate dall'arbusto tutte quelle parti ormai danneggiate e superflue, che non fanno altro che appesantirne la struttura. Si evitano così anche le possibili infezioni dell'albero di kiwi, essendo queste strutture danneggiate possibili fonti di contaminazione. Si favorisce in tal modo un massiccio aumento della produttività dell'albero di kiwi nella stagione vegetativa, durante la quale l'attività della fruttificazione è sicuramente al massimo.
Coltivazione alberi kiwi

GRÜNTEK Forbici da potatura Giardino Premium Z-19 da 200mm Lama in Acciaio e Titanio. Cesoie Bypass Professionali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 11,96€)


Come viene effettuata la potatura

Frutti albero kiwi Esistono due tipologie principali di potatura kiwi. La prima è la cosiddetta potatura di formazione. Questa procedura viene eseguita esclusivamente negli anni iniziali di vita dell'arbusto, per conferirgli una struttura ottimale e in modo che possa svilupparsi adeguatamente. La seconda tipologia di potatura, eseguita negli anni immediatamente successivi, è considerata di produzione oppure di mantenimento. La potatura di produzione viene effettuata ciclicamente ed in maniera regolare di anno in anno, tra la fine della stagione invernale e l'inizio di quella primaverile, quando le temperature cominciano a farsi più elevate e più gradevoli. Questa operazione ha come obbiettivo principale l'eliminazione di tutti i rami dell'albero danneggiati, compresa la chioma, per alleggerirne la struttura.

  • Kiwi ancora da raccogliere Il periodo di raccolta del kiwi si aggira intorno a settembre e ottobre, mentre viene venduto di solito da novembre ad aprile. Il kiwi è un frutto dal sapore dolce, ma anche amaro, ed è nel complesso ...
  • Kiwi maturi Nella Kiwi coltivazione è indispensabile ricordare che questa particolare pianta ha assolutamente la necessità di trovarsi nelle giuste condizioni di umidità. Va benissimo, quindi, vaporizzarne le fog...
  • piante di ulivo Prima di addentrarci nelle manovre di potatura degli ulivi, è importante comprendere le finalità di questa operazione. Innanzitutto, la potatura è una tecnica volta a ottimizzare la quantità e la qual...
  • Gelsomino La pianta del gelsomino si presenta con fiori piccoli e bianchi e teme il freddo, quindi è consigliato farla crescere a cespuglio, magari nei giardini. E' una pianta rampicante che ha bisogno di tante...

Cifo Oleosan Plus insetticida anti cocciniglia 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€
(Risparmi 2,99€)


Potatura kiwi: Strumenti e consigli utili

Principali attrezzi Gli strumenti più utilizzati ed appropriati per effettuare il procedimento della potatura del kiwi sono uno svettatoio, uno scaletto, un seghetto, un paio di forbici e di cesoie. I primi due strumenti serviranno per raggiungere le strutture non facilmente raggiungibili. Invece, le forbici, le cesoie e il seghetto rappresentano gli strumenti per il taglio. Questi devono essere costantemente affilati, per evitare di ottenere tagli non netti o con sbavature. L'operazione della potatura deve essere eseguita da personale competente, che sappia come muoversi e come effettuarla. Inoltre, è necessario lavorare in un contesto di totale pulizia, evitando che l'albero possa venire in contatto con possibili patogeni. È consigliabile utilizzare sempre degli strumenti adeguatamente disinfettati e puliti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO