Camino senza canna fumaria

Tipi di camino senza canna fumaria

Il camino senza canna fumaria permette di installare nella propria abitazione un sistema di riscaldamento che non ha limitazioni per la collocazione dell'impianto. Infatti grazie a questo genere di apparati è possibile scegliere sia il modello che la grandezza del camino e il tipo di combustibile che lo dovrà alimentare. In base a questo ultimo fattore è possibile distinguere camini alimentati con bioetanolo, dotati di una camera di combustione in vetro che fa vedere la fiamma che brucia. Camini alimentati a gas il cui funzionamento è identico a quello delle stufe a gpl o metano; l'unica puntualizzazione per questo sistema è che affinché la combustione risulti pulita, è fondamentale che l'apparato sia dotato di un catalizzatore. Infine i camini elettrici, considerati più un complemento di arredo; infatti tramite il calore prodotto viene simulata una fiamma che arde. Il suo interno è composto da un materiale plastico che simula il carbone ardente e da lucine rosse che simulano l'effetto della fiamma in movimento.
Camino moderno alimentato con bioetanolo

oneConcept phantasma - Bioetanolo, Acciaio Inossidabile, geruchsneutral, verbrennt senza non necessita di canna fumaria, Include loesch Aiuto, 750 ML VOLUME PER 3 ore Durata, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 349,99€


Caratteristiche principali dei camini senza canna fumaria

Camino di design moderno Le principali caratteristiche che accomunano questi tipi di apparati sono l'assenza della canna fumaria, infatti funzionano sfruttando la corrente elettrica, il gas oppure il bioetanolo, dando vita così ad una combustione che risulta essere pulita, quindi non nociva per le persone presenti nell'ambiente domestico. E' possibile posizionare questo tipo di sistema in qualunque posto si voglia, infatti non avendo il vincolo della canna fumaria il camino può essere installato in qualunque angolo della casa e a sua volta può essere facilmente spostato. Questi camini sono considerati più complementi d'arredo che sistemi di riscaldamento, infatti non sono adatti ad ambienti di grandi dimensioni, ma creano comunque l'atmosfera di un camino tradizionale. Dato che sono considerati dei complementi di arredo anche le loro rifiniture esterne risultano essere di design. Inoltre il calore di questi apparati viene diffuso sia per convezione che per irraggiamento.

  • Camino moderno Perchè non fare del camino già presente in casa un angolo attuale, perfetto ed accogliente? Quest'idea è possibile da realizzare grazie ad un materiale che è molto pratico e facile da usare: il carton...
  • Esempio di caminetto ad angolo Il camino angolare è una soluzione di riscaldamento e di arredo che risulta di particolare effetto scenografico. Al tempo stesso consente di ottimizzare gli spazi in quanto può essere adottato, appunt...
  • Caminetto moderno a legna Per riscaldare la casa ci sono molte soluzioni valide per cui è importante scegliere la più adatta. Un impianto di riscaldamento talvolta è caratterizzato da più componenti. E' il caso delle abitazion...
  • caminetto sospeso Il caminetto è da sempre il mezzo di riscaldamento più amato, perchè oltre ad essere un elemento di design unico, crea immediatamente anche un'atmosfera accogliente. Questo perchè è in grado di unire ...

Camino biocamino a bioetanolo legno bianco arredo design riscaldamento CAMBRIDGE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 499€


I pro e i contro dei camini senza canna fumaria

Camino a gas applicato alla parete Tra i maggiori vantaggi che si hanno nell' installare un camino senza canna fumaria, c'è la semplicità di installazione in quanto può essere installato ovunque, questo vantaggio viene meno nel caso del camino a gas in quanto viene richiesto un tubo di allaccio per il gas. Per un ambiente piccolo quindi di 40-45 mq, hanno una elevata capacità termica, infatti riescono a diffondere il calore molto rapidamente. L'utilizzo di questi apparati è estremamente semplice, dato che non c' è la necessità di caricare la legna o il pellet come nei camini tradizionali. Hanno un elevato rendimento in quanto il calore prodotto viene rilasciato nell'ambiente e non si disperde nei fumi di carico. Ma oltre i pro questo sistema ha anche dei contro, infatti questi apparati hanno dei costi di gestione elevati rispetto ai camini tradizionali a legna ed il loro costo di acquisto risulta estremamente alto, in quanto considerati complementi di arredo.


Camino senza canna fumaria: I costi dei camini senza canna fumaria

Camino elettrico che simula la fiamma Per i caminetti a bioetanolo il prezzo varia moltissimo infatti va da una fascia di 150-200 euro per i modelli basilari, fino ad arrivare ad un prezzo massimo di 6000 euro per i modelli più accessoriati e con la firma degli stilisti. Inoltre per l'acquisto del bioetanolo è sufficiente recarsi dal rivenditore del camino. Mentre i prezzi dei camini a gas, vanno da 1000 euro fino ad arrivare a 4000 euro. Le dimensioni di questi apparati assomigliano a quelle dei camini tradizionali. Inoltre per l'installazione di questo camino è fondamentale la presenza di un catalizzatore ma anche di un foro di aerazione nell'ambiente, che permetta comunque il ricircolo dell'aria. Infine per i camini elettrici il loro costo varia molto, infatti partono da una cifra di 100 euro, che sarebbero le cosiddette stufe elettriche, per poi arrivare ad un costo di 2000 euro per gli apparati più accessoriati e sofisticati.



COMMENTI SULL' ARTICOLO