Impianti elettrici a norma

Impianti elettrici a norma, cosa sono

Dall'illuminazione dell'abitazione alla televisione passando per il frigorifero, ogni singolo aspetto della nostra vita domestica è dipendente dall'energia elettrica. L'aumentare dei dispositivi elettronici nel corso del tempo ha inevitabilmente cambiato le nostre abitudini e le nostre esigenze in materia di consumo di energia elettrica, il che ha invariabilmente comportato un adeguamento alle regole della progettazione e dell'installazione di impianti elettrici a norma di legge per uso domestico. Sono numerose le regole da seguire per ottenere degli impianti elettrici a norma di legge, ed è importante seguirle tutte, sia per una questione di sicurezza personale, sia per non incorrere in sanzioni. Indipendentemente che gli impianti elettrici a norma siano installati autonomamente o che siano affidati a professionisti è importante fare attenzione affinché tutte le regole siano rispettate.
Manutenzione impianto elettrico

SanGlory Scatola di Giunzione IP68 Impermeabile, Connettori Cavo Scatola Esterni Giunzione a 3 Vie Cavo Esterno Underground Elettrico Manica Outdoor Accoppiatore per Cavo Ø 4mm-14mm Nero (Tipo -T)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come avere impianto elettrico a norma

Canaline per cavi elettrici Una volta appurato che è fondamentale rispettare tutte le regole che compongono le normative vigenti per gli impianti elettrici a norma, si passa alla fase progettuale dell'impianto stesso. La progettazione di un impianto elettrico va affidata a professionisti qualificati e in possesso di tutti gli attestati necessari per procedere a questa tipologia di lavoro. Alcune delle caratteristiche da tenere bene a mente in fase di progettazione sono: la disposizione dell'arredamento dell'abitazione; in quali posti della casa saranno posti gli elettrodomestici più grandi come ad esempio il frigorifero o la lavastoviglie; ed ultimo, ma non meno importante, bisogna fare attenzione che le prese di corrente elettrica siano disposte in maniera omogenea al fine di garantire la massima praticità nell'utilizzo delle stesse da parte degli abitanti della casa.

  • Esempio di impianto elettrico Un impianto elettrico è composto alcuni componenti assolutamente necessari per far funzionare il circuito e da una dotazione variabile in base alle dimensioni della casa o dell'ufficio. Per quanto rig...
  • Citofono moderno a muro Partendo dal presupposto che in un condominio non è possibile installare il proprio citofono a meno di non avere permessi particolari, faremo riferimento a coloro che abitano in una casa indipendente....
  • Un esempio di presa in serie ad interruttore La presa in serie ad interruttore ha sostanzialmente un'importante funzione di sicurezza. Si tratta, infatti, di una particolare presa a muro che è dotata, appunto, di un interruttore così da permette...
  • impianto elettrico In gran parte delle case italiane è installato un sistema monofase per fornire l'energia elettrica all'immobile: di conseguenza vi è una fase neutra e una di alimentazione. Di conseguenza molti interv...

CAVO ELETTRICO UNIPOLARE N07V-K CAVO 1x1,5 mm² ISOLATO CON PVC - 4 MATASSE DA 50 METRI COLORE MARRONE - NERO - BLU - GIALLO VERDE FLESSIBILE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,5€


Normative vigenti

Dettaglio di un impianto elettrico Durante la fase di progettazione, è bene tenere a mente tutte le normative vigenti sulla sicurezza dell'impianto. Fino alla metà del secolo scorso non esistevano leggi che regolamentavano la progettazione e l'installazione degli impianti elettrici a norma, il che portava, inevitabilmente, ad una scarsa attenzione per la sicurezza a favore di un risparmio economico. Questa situazione di precarietà e pericolo spinse le istituzioni ad affidare al CEI (Comitato elettrotecnico italiano), nel 1968, l'onere di compilare delle regole e delle norme tecniche che regolamentassero l'installazione di impianti elettrici. Bisogna attendere però il 2012 per avere maggiori indicazioni riguardo impianti elettrici a norma per uso residenziale, quando, a seguito dell'adeguamento della legge del 1968 appaiono, tra le altre informazioni presenti, quelle che riguardano gli impianti domestici.


Informazioni utili

Manutenzione di una centralina elettrica Dopo aver appurato quali sono le regole da seguire e a chi affidare la progettazione degli impianti elettrici a norma, ci sono alcune informazioni che è bene tenere a mente per un corretto utilizzo dell'impianto. Ad esempio è bene verificare e collaudare per tempo i dispositivi salvavita che, per legge, devono essere installati in tutti gli impianti elettrici a norma, in quanto fondamentali per la protezione dei componenti dell'impianto elettrico. I cavi elettrici che compongono l'impianto, e che derivano direttamente dalla centralina, devono essere posati in apposite canaline che ne salvaguardano l'integrità a garanzia di un corretto funzionamento. Come ultima informazione, ma probabilmente la più importante, è fondamentale una particolare attenzione alla manutenzione al fine di garantire la sicurezza e l'efficienza dell'impianto.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO