Riscaldamento a pellet

Cosa si intende per riscaldamento a pellet

Per riscaldamento a pellet si intende l'utilizzo come fonte di riscaldamento di un combustibile naturale ovvero il pellet che si ricava dal legno essiccato o meglio dalla segatura essiccata. Questo metodo di riscaldamento rientra tra la categoria degli strumenti più innovativi e sostenibili per rendere caldo un ambiente rispettando i principi della sostenibilità di lunga durata. Utilizzare il riscaldamento a pellet comporta la scelta della stufa e dei camini canalizzati più adatti. In primis, bisogna decidere se si sceglie il riscaldamento a pellet soltanto per riscaldare l'ambiente di casa ed eventualmente pertinenze oppure se si sceglie di utilizzare il riscaldamento a pellet per produrre acqua calda. Nel primo caso è sufficiente una stufa ad aria, nel secondo bisogna procurarsi una stufa ad acqua (caldaia a pellet). In base alla grandezza dell'immobile, invece, è necessario scegliere la grandezza della stufa. Si rende necessario ricordare che il 30% del riscaldamento a pellet ovvero del calore emanato dai cilindri di legno resta nell'ambiente principale ovvero quello ove è posizionata la stufa; grazie ai tubi a parete è possibile riscaldare le stanze adiacenti distanti anche 8 metri.
Il pellet come mezzo di riscaldamento

ZHFJGKR&ZL Miscelatore Rubinetto Rubinetto per lavabo Rubinetto per Bagno in Ottone Rubinetti per rubinetteria caldaie Rubinetti a Cascata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 133€


Quali sono i vantaggi del riscaldamento a pellet

Il riscaldamento sostenibile Utilizzare il riscaldamento a pellet come fonte di calore significa sfruttare, prima di tutto, il calore emanato dalla pressatura di pezzi di legno, il potere calorifico di un pellet - proprio perchè pressato - è circa il doppio rispetto al calore prodotto dal legno. Inoltre, va considerata anche la tipologia di legname utilizzato. Solitamente il legno è più duro rispetto al pellet in quanto quest'ultimo viene creato da materiale di scarto già lavorato. Ciò influisce, anche se in minima parte, sul rendimento calorifico. Inoltre, l'utilizzo del riscaldamento a pellet permette di salvaguardare l'ambiente rientrando nella lista degli strumenti più sostenibili per riscaldare l'ambiente casa. Infine, non perchè meno rilevante, il riscaldamento a pellet risulta essere anche uno dei metodi di riscaldamento più economico.

  • stufa a pellet moderna In un impianto di riscaldamento a pellet le stufe che fungono da caldaia devono essere installate da un tecnico qualificato che ne rilascia la certificazione di conformità e la garanzia. Inoltre quest...
  • Esempio di casa passiva Una casa passiva si caratterizza proprio per il fatto che non necessita di sistemi di raffreddamento e riscaldamento esterni: solo così riesce a ottenere il certificato di Passivhaus e può assicurare ...
  • Stufa pellet La stufa a pellet è un prodotto simile alla stufa a legna, infatti è adibita al riscaldamento di ogni tipo di ambiente della nostra casa, esso utilizza come combustibile solido il pellet. Questo è con...
  • Stufa a mais La stufa a mais è un'opzione ecosostenibile e dai consumi energetici molto ridotti. In un primo momento si tratta di affrontare una spesa maggiore per acquistare il prodotto, per poi in pochi anni amm...

Pro Breeze Deumidificatore D'Aria Mini Compatto, Silenzioso e Portatile, 500ml, per Muffa e Umidità, ideale per Casa, Cucina, Camera da letto, Camper, Ufficio, Garage, Bagno e Cantina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Il riscaldamento a pellet non ha controindicazioni

Pellet naturale Una buona notizia per chi ha scelto o ha intenzione di scegliere il riscaldamento a pellet come mezzo calorifero è che non esistono svantaggi per questo mezzo di calore. Meglio specificare che, gli eventuali svantaggi in cui si può incappare, sono legati a scelte imprudenti iniziali. Un buon investimento in una stufa o in una caldaia come strumento di riscaldamento a pellet promette un vantaggio economico nel lungo periodo. Infatti, da un punto di vista strutturale sicuramente un impianto di riscaldamento a pellet ha maggiori costi perché stutturato in maniera tale da garantire il riscaldamento dell'ambiente ed eventualmente la produzione di acqua senza impattare in maniera negativa sull'ambiente. Pertanto, se la struttura ha dei limiti anche il suo funzionamento sarà poco fruttuoso perché necessiterebbe di maggiore manutenzione nel corso del tempo. Inoltre, un altro aspetto da non sottovalutare è la qualità del pellet. Per utilizzare al meglio il riscaldamento a pellet sarebbe opportuno utilizzare pellet di qualità sia in termini di produzione di calore sia per salvaguardare l'impianto.


Riscaldamento a pellet: I suoi competitor

Soluzioni green Sicuramente il riscaldamento a pellet rientra tra i sistemi più sostenibili attualmente in uso. Occorre però precisare che esistono strumenti di riscaldamento più innovativi che ridurrebbero a zero il rischio ambientale. Tra questi, basta menzionare i quadri a parete riscaldanti, i pannelli radianti o le case bioclimatiche che nascono con strumenti ecologici intelligenti e convenienti che sfruttano le energie rinnovabili. Ancora, tra questi, come perfetto sostituto del riscaldamento a pellet vi è il riscaldamento a pavimento o del soffitto o di una parete. Insomma, esistono innumerevoli strumenti di riscaldamento che potrebbero ridurre l'utilizzo del riscaldamento a pellet come mezzo di calore. La scelta di questi prodotti sostitutivi, per contro, prevede un investimento iniziale cospicuo. Per tale motivo il riscaldamento a pellet è oggi ancora la migliore scelta in termini di qualità, prezzo e sostenibilità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO