Parquet flottante

Che cos'è il parquet flottante

Il parquet flottante si costituisce da listelli prefiniti in legno naturale, già pronti al calpestio, posati su una pavimentazione sottostante mediante un sistema di incastro maschio-femmina che li tiene saldamente ancorati. La posa in opera è estremamente semplice, rapida e non invasiva. Si presta perfettamente al fai da te e non richiede l'impiego di sostanze tossiche o strumenti che potrebbero in qualche modo compromettere la pavimentazione sottostante. È possibile gestire i listelli in qualsiasi situazione, anche in caso di ripensamenti oppure di ristrutturazione. In commercio si trovano parquet in legno massello oppure stratificato, in teak, rovere, bamboo, acero o anche ciliegio. Dopo la posa in opera, il legno "galleggia" su un foglio di materiale isolante. Il materassino uniforma la superficie, impedisce l'infiltrazione d'umidità ed attutisce i rumori.
Parquet flottante

Meister 4285100 - Kit di posa, 14 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,64€
(Risparmi 0,04€)


Vantaggi e svantaggi dei pavimenti in parquet flottante

Eleganza e stabilità del parquet flottante Il parquet flottante rappresenta una soluzione semplice, immediata, meno invasiva e più eco-sostenibile rispetto alla tradizionale posa in opera ad incollaggio oppure con chiodi. Non utilizza collanti che potrebbero rilasciare nell'ambiente sostanze tossiche. Semplice da installare non richiede particolari competenze in materia o l'ausilio di personale specializzato. Galleggiando sul pavimento sottostante non ne compromette assolutamente l'integrità. Si può disinstallare con facilità in qualsiasi momento, in caso di ripensamenti oppure di ristrutturazione. Si può installare su un massetto non perfettamente rifinito oppure su uno ancora umido. Se necessario, si ripara facilmente, perché sostituibile con un click. L'impiego di tappetini isolanti riduce la percezione della rumorosità. L'unico limite potrebbe essere rappresentato dalla grandezza dei listelli, minimo 14 cm per garantire la massima stabilità.

  • esempio Pavimento in laminato Un pavimento in laminato è composto da un numero variabile di doghe. Ogni doga è il risultato della sovrapposizione di elementi diversi: al centro c'è il pannello vero e proprio, chiamato HDF (Higt De...
  • Parquet sintetico Il parquet sintetico, noto anche con il nome di parquet laminato, non viene realizzato in legno. Si tratta di una pavimentazione ottenuta mediante listelli in materiale plastico e ogni singolo element...
  • Pavimentazione in parquet La scelta del parquet deve essere effettuata in maniera attenta e accurata. Fra i parametri fondamentali da tenere in considerazione ci sono le dimensioni e lo spessore dei listoni. Se il parquet dov...
  • Levigatrice per parquet Le levigatrici per parquet sono dispositivi meccanici che consentono di rimuovere lo strato più superficiale e rovinato del parquet. Sono formate da un motore quasi sempre elettrico e da un disco abra...

Ica For You VPA60-0250 Vernice Trasparente per Parquet ad Alto Traffico all'Acqua, Semilucido, 2,5 L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,93€


Posa in opera di un pavimento con parquet flottante

Posa in opera di una pavimentazione con parquet flottante La posa in opera di un parquet flottante è molto semplice ed intuitiva, tuttavia richiede un particolare iter operativo. Pertanto, controllare il livello e la planarità del massetto. Apportare se necessario le dovute modifiche e pulire accuratamente. Ricoprire poi la stanza con un materassino in materiale isolante, alto 1 o 2 centimetri, perfettamente resistente ai carichi dinamici e statici. A questo punto, si procede con la sistemazione dei listelli. Disporre la prima fila distanziandola dal muro ad almeno 10 mm. Quindi, incastrare i listelli tra loro, servendosi eventualmente di un martelletto. Proseguire fino a completo tappezzamento della stanza. Rifinire tagliando l'eventuale materiale in eccesso e montare il battiscopa. Prima del calpestio, fare riposare il parquet almeno 24 ore. In base alla temperatura, i listelli potranno espandersi oppure contrarsi.


Parquet flottante: Prezzo indicativo

Parquet flottante Il parquet flottante è reperibile in tutti i negozi specializzati in bricolage e fai da te, oppure online. I prezzi variano in base all'essenza ed alla tipologia d'incastro scelta. Chiaramente, dei listelli con attacco a baionetta, in legno stratificato e non pregiato costeranno molto meno rispetto a quelli in teak o altro materiale pregiato e con incastro a click. Orientativamente, giusto per avere un'idea, i prezzi oscillano tra i 20€/mq ed i 25€/mq, fino a raggiungere i 40€/mq ed anche più per le essenze più pregiate. Naturalmente, nei punti vendita specializzati si potranno trovare occasioni da stock ed acquistare dell'ottimo materiale con offerte imperdibili. Stesso discorso può accadere nei negozi online, ma in questo caso, acquistando a scatola chiusa, è opportuno documentarsi adeguatamente prima di effettuare qualsiasi tipo di pagamento.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO