Resina per pavimenti

Resina per pavimenti

La resina per pavimenti è uno dei materiali più all'avanguardia che oggigiorno viene utilizzato dalle imprese edili. La resina è adatta a tutte le esigenze, resistente agli agenti chimici, duratura, economica e consente di realizzare rivestimenti di tutti i gusti. Permette di personalizzare ambienti interni ed esterni (dalle pareti ai pavimenti), industriali o casalinghi; inoltre è un'ottima alleata dell'estetica. La resina per pavimenti può essere posata su ogni tipo di materiale e questo consente un grande abbattimento dei costi per la rimozione dei vecchi suoli. Il fondo sulla quale viene stesa deve essere livellato e non soggetto ad umidità, in quanto quest'ultima potrebbe causare crepature. Per questo, quando è necessario, sul sottosuolo viene posto un tappetino isolante ed elastico per salvaguardare la superficie in resina.
Pavimento rivestito in resina

Membrapol METACRIL/64 Resina per Pavimenti Stampati, Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,5€
(Risparmi 22,4€)


Pulizia e manutenzione

Soggiorno con pavimento rivestito in resina Per la pulizia dei pavimenti rivestiti in resina occorre ben poco. Non avendo fughe lo sporco non si accumula e non essendo poroso la polvere viene rimossa facilmente. Possono essere usati tutti i tipi di prodotti per la pulizia, da quelli industriali a quelli casalinghi, l'importante (come per ogni altro pavimento) è che non siano eccessivamente abrasivi. Per le pulizie ordinarie utilizzare un panno morbido, questo consente di mantenere un'elevata lucentezza. E' importante sapere che, anche se poca, la manutenzione di questi pavimenti non è nulla. Considerando che l'usura avviene solo in superficie, basta un apposito trattamento (preferibilmente fatto da ditte specializzate), per renderlo come nuovo. Il costo di questo è basso e in quell'occasione è possibile rinnovare il design. C'è da dire che questo tipo di ripristino, nella maggior parte dei casi, avviene dopo circa 10 anni dal primo rivestimento.

  • Pavimento in resina lucido I pavimenti in resina sono poco adottati nelle nostre case perché pochi ne conoscono l'esistenza o sanno quali sono le loro caratteristiche e i vantaggi che comportano. Non sono un rivestimento predef...
  • Posa di pavimento autolivellante in cemento Se si vuole sostituire il rivestimento del pavimento senza dover rimuovere quello esistente, la soluzione migliore è quella di adottare una miscela autolivellante. Infatti, aggiungere un rivestimento ...
  • Vasi da esterno in resina I vasi da esterno in resina sono sempre più diffusi nel mondo del giardinaggio. A differenza dei comuni vasi in plastica, sono disponibili in decine di forme e colori, e diventano dei veri e propri el...
  • Tavolo in resina con sedie I tavoli da giardino in resina rendono più funzionale lo spazio esterno attiguo alla casa. Possono essere adoperati per appoggiare oggetti, per pranzare o cenare all'aperto durante la bella stagione o...

Resina epossidica Remmers BH 100 – Malta resina universale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,18€


Come rivestire pavimenti in resina fai da te

Pavimenti in resina fai da te L'applicazione della resina per pavimenti avviene in tre passaggi, questo consente di stratificare l'impasto, garantendo maggiore resistenza e quindi una resa duratura. Il primo passaggio per stendere la resina è pulire minuziosamente il pavimento da rivestire, assicurarsi che sia livellato o in caso contrario renderlo tale utilizzando specifici prodotti autolivellanti. Applicare il primer, resina epossidica, che rende la superficie uniforme e più porosa così da permettere una maggiore aderenza. Dopo 48 ore (tempo necessario per l'asciugatura) levigare e pulire il pavimento per rimuovere la polvere. Continuare stendendo la resina poliuretanica; questa crea uno strato protettivo, dona brillantezza e determina l'aspetto del pavimento. Va applicata con l'utilizzo di un rullo che va mosso sia avanti e indietro che da sinistra a destra, così da assicurare uno strato uniforme. Terzo e ultimo passaggio è porre il film di verniciatura che può essere trasparente, volto solo alla protezione, o colorato e quindi con fini estetici.


Costi del rivestimento in resina

Pavimento rivestito da resina nera La resina può essere acquistata rivolgendosi ad aziende specializzate (che provvederanno anche al rivestimento del pavimento) sia attraverso il web che presso enti commerciali autorizzati. Rispettando il proprio budget, prima di decidere di acquistare resina per pavimenti, è opportuno farsi stilare un preventivo. Nel caso si scelga di utilizzare la tecnica del fai da te, basta comperare tutto l'occorrente. Alcuni fattori per valutare il prezzo sono: la qualità e ricercatezza della resina; il design che si vuole realizzare, un pavimento decorato sarà più dispendioso di uno monocromatico; l'ambiente da ristrutturare e quindi che tipo di lavori vanno eseguiti; grandezza del suolo (il rapporto è inversamente proporzionale) minore è il metraggio da ricoprire e maggiore sarà il costo. Per tutti questi motivi il costo della resina può variare da un minimo 30/40€ ad un massimo di 130/140 € al mq.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO