Pavimenti per balconi

Pavimenti per balconi

Preferire determinati pavimenti per balconi piuttosto che altri diventa oggi sempre più facile considerando la vasta scelta a disposizione. Le pavimentazioni per esterni devono avere determinate caratteristiche, cioè devono essere impermeabili e resistenti ai carichi e agli agenti atmosferici, con un occhio di riguardo ad eventuali muffe. Per quel che riguarda le dimensioni, è consigliato preferire delle mattonelle non tanto grandi e posare sulla parte più esterna dei rinforzi anche in marmo. La nuova tendenza tuttavia propone una misura maggiore per le mattonelle da posare sui balconi preferendo però spazi più estesi come le terrazze per diventare la soluzione migliore. Importantissimo è anche lo stile e i colori degli interni che non dovranno essere in netto contrasto con i pavimenti dei balconi. Ed infine è bene considerare le temperature esterne e le condizioni climatiche tipiche del luogo dove si dovrà posare il nuovo pavimento. Infatti, in caso di frequenti gelate la pavimentazione dovrà essere assai resistente; se invece la zona è caratterizzata da forti precipitazioni è bene utilizzare un rivestimento poco assorbente.
pavimentazione per balcone

24 x legno piastrelle – Quadrata in Legno Ponte Piastrelle. Giardino, Terrazzo, balcone, terrazza, rivestimenti per pavimenti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 116,55€
(Risparmi 12,95€)


Gres porcellanato, cotto e calcestruzzo

Pavimento per balcone Tra i pavimenti per balconi il gres porcellanato è il materiale più usato perché bello da vedere e resistente, ma è necessario scegliere il gres con la finitura giusta. Infatti se usato al naturale si presenta non lucido e quindi non farà scivolare. Pure il cotto trattato si utilizza per i terrazzi e i balconi in quanto è adatto contro le gelate invernali sia il tipo industriale che quello artigianale, ma si dovrà drenare l’acqua per scongiurare eventuali ristagni. Le pavimentazioni di calcestruzzo sono composte invece da cemento e graniglie colorate, oltre a polipropilene. Viene stampato per riprodurre pietre, rocce, legno, e non si altera con l'andare del tempo. Viene poi rifinito con resine per renderlo inattaccabile e resistente sempre. Si presenta esteticamente valido e ottimo per arricchire l'aspetto esterno della casa.

  • Pavimentazioni per esterni con motivi geometrici I pavimenti per esterni sono studiati per essere resistenti e soprattutto belli da vedere e funzionali. Essi hanno come primo obiettivo quello di rispondere a determinati requisiti. Innanzitutto devon...
  • Rivestimento di scala esterna realizzato in marmo I rivestimenti per scale esterne richiedono particolare attenzione nella scelta dei materiali proprio perché sono maggiormente esposti al sole, alla pioggia, alla neve, al freddo e al caldo. Infatti o...
  • Vetrocemento per pavimentazioni esterne E' proprio vero che il vetrocemento non passa mai di moda, lo confermano le nuove applicazioni in ambito di edilizia domestica, civile e industriale, nella sua più innovativa versione, quella pedonabi...
  • Pavimento per esterno carrabile in cemento stampato I pavimenti per esterni carrabili possono essere realizzati con materiali differenti per soddisfare le varie esigenze. Molto comune è il calcestruzzo che viene abbellito con il ghiaietto, da gettare p...

Impermeabilizzante trasparente per balconi e terrazzi - IMPERMEABILIZZANTE ANTI-PIOGGIA 2,5L - GENIAL SOLVER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,02€
(Risparmi 4,78€)


Resina, legno e monocottura

pavimento in legno per balcone I pavimenti per balconi possono essere realizzati anche in resina bicomponente formata da base e indurente, con un'estetica simile alle pietre naturali o al cemento. Il pavimento in resina non richiede nessuna manutenzione ed è totalmente impermeabile e senza fughe. Tra le resine calpestabili ci sono quelle spatolate, autolivellanti e i microcementi che vengono sovrapposte alla pavimentazione esistente. Altrimenti, si può considerare il legno come materiale da esterni, sottoforma di decking o a posa flottante facile anche da sostituire. Fra le varie essenze in commercio, il Teak per esempio, garantisce elevata resistenza all'acqua e alle condizioni atmosferiche più estreme. Ed infine, tra i pavimenti per balconi, si potrebbe optare per la monocottura, anche questa resistente, impermeabile e di lunga durata. Per ottenere un'ottima monocottura la si cuoce una volta sola e il risultato è l'ideale per rivestire soprattutto balconi e terrazzi.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO