Lampadina ad incandescenza

Che cosa sono le lampadine ad incandescenza

La lampadina ad incandescenza è una tradizionale sorgente luminosa che si caratterizza per la presenza di un filamento di tungsteno all'interno del bulbo di vetro. Attraverso il filamento passa la corrente elettrica che lo riscalda fino a raggiungere circa 2.700°K: in questo modo si ottiene la luce. Infatti questa tipologia di lampadina per funzionare sfrutta l'effetto Joule: la temperatura del filamento arriva a un livello tale che lo spettro di corpo nero risulta sufficiente per illuminare; di conseguenza si ottiene un equilibrio dinamico che mantiene intatta la lampadina. I modelli moderni si distinguono per avere non un bulbo di vetro vuoto ma uno riempito di argon oppure di un altro gas nobile a bassa pressione. In rari casi si usa il kripton, grazie al quale si ottiene una resa superiore del 10%. In questo modo il filamento dura più a lungo, si riducono i rischi di implosione e si evita che il bulbo si annerisca con il passare del tempo.
Lampadina incandescenza

Lampadario In Vetro Cristallo Con 6 Punti Luce, Lampadine LED, Gocce Decorative, Ideale Per Salone, Soggiorno 58 x 58 x 59 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69€


Cosa tenere a mente con la lampadina ad incadescenza

Lampadina accesa Durante l'accensione, il filamento di tungsteno all'interno della lampadina ad incandescenza sublima e diventa sempre più sottile. Per questo motivo questi dispositivi illuminanti hanno un ciclo di vita pari a circa 1.000 ore di funzionamento: infatti, una volta trascorso questo arco di tempo, generalmente il filamento si spezza e la lampadina diventa inutilizzabile. Inoltre la luce emessa da queste lampadine non è intensa come accade per altre tipologie: infatti l'energia elettrica viene convertita soltanto al 5% in luce, mentre il restante 95% si disperde sotto forma di calore. Esistono però rari casi in cui la lampadina ad incandescenza ha una durata molto superiore alle classiche 1.000 ore: si tratta di esemplari realizzati prima che le industrie basassero la loro produzione sull'obsolescenza programmata. Inoltre questo fatto può essere dovuto a un filamento più spesso oppure a una tenuta particolarmente buona, evitando vibrazioni e picchi di accensione che danneggiano la lampadina.

  • Impianto di illuminazione di interni L'utilizzo e la finalità sono senza dubbio due parametri di cui tener conto quando si devono scegliere le lampadine, ma una grossa importanza riveste anche il risparmio economico generato dalle stesse...
  • Fari di un'auto con led Le lampadine a led per auto sono fondamentali per tutte quelle autovetture che vengono utilizzate durante le ore notturne, soprattutto per effettuare spostamenti più lunghi. In questo modo l'occhio no...
  • Faretto Led ad incasso L'illuminazione con lampadine Led consente di avere una grande riduzione nei consumi di energia elettrica in quanto la resa energetica del sistema Led (Light Emitting Diode) è nettamente a superiore q...
  • Impianto di illuminazione casa Per mettere a punto un'illuminazione casa ottimale è necessario considerare diversi fattori. In primo luogo bisogna avere un buon comfort ambientale, ottenuto inserendo un numero sufficiente di punti ...

Olafus 2 Pezzi 60W Faro LED Esterno 6600LM 5000K IP66 Impermeabile Luce Bianca Fredda Faretto LED da Esterno 84 LEDs Alta Luminosa per Giardino Cortile Garage Campo Fari di Sicurezza a Bassi Consumi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Lampadina ad incandescenza: Le leggi dell'Unione Europea

Tipologie lampadine Al giorno d'oggi la lampadina ad incandescenza è fuori produzione in Europa. Infatti l'Unione Europea ha decretato di mettere al bando in maniera graduale questi dispositivi illuminanti. La decisione riguarda la produzione ex novo e non le lampadine già in commercio oppure usate regolarmente nelle abitazioni, negli esercizi commerciali e negli altri ambienti pubblici o privati. Per sostituire gradualmente questa tipologia è stata messa a punto una rigorosa tabella di marcia: di conseguenza è vietata dal settembre 2009 la produzione di lampadine ad incandescenza con bulbo opalino, smerigliato o con una potenza pari o superiore a 100 W; invece quelle da 75 W o più sono state messe fuori produzione da settembre 2010. Dal settembre 2011 non sono state più realizzate le lampadine ad incandescenza da 60 W o più mentre, dal settembre 2012, sono stati proibiti gli esemplari di qualunque potenza. Le uniche eccezioni riguardano gli esemplari per usi particolari e le scorte che possono essere tranquillamente vendute fino ad esaurimento.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO