Tavolo estensibile

Il tavolo estensibile

Quando la tua casa non ha grandi dimensioni gestire e organizzare gli spazi fin nei minimi dettagli è fondamentale. Il modo migliore per gestire la casa in modo efficiente è far corrispondere ad una casa piccola elementi di arredo proporzionati. Questo ragionamento vale anche per il tavolo. Quindi, acquistare un grande tavolo, magari in previsione di feste o occasioni speciali, non è forse l'idea migliore nell'economia degli spazi. La concezione moderna di arredamento si è evoluta trovando le soluzioni migliori anche in questi casi. Questa soluzione è rappresentata dal tavolo estensibile o allungabile, un elemento di arredo di dimensioni modeste e adatte allo spazio a disposizione e, all'occasione, allungabile diventando un tavolo esteso in grado di accogliere anche fino ad una decina di commensali in più. Il tavolo estensibile è pensato apposta per garantire di vivere tutti i momenti della quotidianità al meglio.
Tavolo in legno estensibile

Bricohabitat granada a1 Tavolo estensibile. dim. 90*50-237*78h, Melamina bianco lucido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 199€
(Risparmi 275€)


Come utilizzare il tavolo allungabile

Tavolo esteso in salotto Il tavolo estensibile è facilmente utilizzabile da chiunque. La maggior parte dei modelli sono, infatti, semplici e intuitivi. Il funzionamento specifico di ogni tavolo allungabile varia a seconda del modello. Tuttavia, le forme di funzionamento dell'estensione sono, tendenzialmente, divisibili in tre casi diversi.Il primo modello è quello in cui le estensioni si trovano ai lati. In questo caso, il tavolo si amplia aprendo i pannelli sui lati corti e le gambe del tavolo rimangono posizionate nello stesso punto sia in forma compatta, sia in forma estesa.Il secondo modello ha un'estensione al centro. In questa tipologia al centro ci sono due pannelli che aprendosi e chiudendosi ampliano e riducono immediatamente le dimensioni del tavolo.Il terzo e ultimo modello è quello facilitato. Questa configurazione di tavolo estensibile ha delle guide a scorrimento nelle gambe sottostanti, spingendole entrambe contemporaneamente si apre uno spazio che consente di allineare la parte estesa con il resto.

  • Mobile in legno per il soggiorno I mobili in legno vengono realizzati con numerose essenze e fra le più comuni ci sono sicuramente il castagno, l'abete, il ciliegio e il faggio. Arredare la propria casa con mobili in legno significa ...
  • Armadio dispensa da cucina a muro Ne ha fatta di strada, l'armadio dispensa da cucina, da quando era progettato nella tipica forma angolare, nata per ottimizzare gli spazi e riempire i "cantoni" non sfruttati della zona giorno. Propri...
  • Casa mobile rustica Costruzioni modulari su ruote, le case mobili partono da dimensioni minime di 18 mq per raggiungere anche grandi dimensioni nelle case mobili più lussuose. La loro principale caratteristica è quella d...
  • Arredamento in stile liberty Lo stile liberty è la definizione data in Italia all'art noveau, un movimento sia filosofico che artistico e di arredo che si sviluppò tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento in Europa. Il...

Mobilifiver Evolution Consolle Ingresso, Legno, Beige, 110 x 40 x 80 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 209€


Tavolo estensibile da cucina

Tavolo estensibile rettangolare A seconda dell'ambiente della casa, cucina o salotto, il modello di tavolo estensibile migliore potrebbe essere diverso. Il tavolo, in quanto elemento focale della stanza, va vagliato attentamente in modo che il modello scelto si inserisca perfettamente all'interno dello spazio. Consideriamo prima la cucina. In questo caso ci si trova di fronte ad una pluralità di esigenze: da un lato, la presenza estetica e, dall'altro lato, la funzionalità, una caratteristica che l'ambiente della cucina, come punto focale della casa, richiede. Il primo elemento da valutare è la forma. In una cucina di dimensioni ristrette e, comunque, non troppo ariosa la soluzione migliore diventa il tavolo estensibile rettangolare. Infatti, questo modello occupa meno spazio e può essere, inoltre, agevolmente spostato da una stanza all'altra senza alterare l'equilibrio spaziale. Il secondo elemento riguarda, invece, il materiale. Le principali opzioni sono il vetro e il legno. Senz'altro in questo caso la scelta migliore, da un punto di vista della funzionalità, è un tavolo in legno poiché si sporca meno facilmente ed è utilizzabile sia come piano di lavoro, sia come tavolo da pranzo.


Tavolo estensibile per il salotto

Tavolo estensibile di forma ovale Se consideriamo ora il salotto, le esigenze stilistiche e funzionali sono completamente diverse rispetto a quelle della cucina. Innanzitutto, in questa stanza il tavolo estensibile assume un ruolo decorativo essenziale, soprattutto se decorato con vasi particolari o fioriere. La sua funzione è quella di fungere, all'occasione, anche da tavolo da pranzo e, quindi, deve avere una forma che consenta di ospitare il maggior numero possibile di commensali.Quanto al primo elemento da valutare, ovvero la forma, le soluzioni migliori sono, in misura indifferente, sia quella ovale o circolare, sia quella circolare. In particolare, sicuramente il tavolo estensibile circolare avrebbe un ruolo molto scenografico all'interno dello spazio del salotto visto che si adatta ad ambienti che siano leggermente più ariosi. Allo stesso modo, per il secondo elemento, ovvero il materiale, si fa un ragionamento differente. Le principali opzioni sono il vetro e il legno oppure, addirittura, un misto tra vetro e legno. La soluzione deve essere scelta sulla base dello stile della stanza nel suo complesso.


I vantaggi del tavolo estensibile

Un tavolo estensibile presenta innumerevoli vantaggi.Innanzitutto, questo modello di tavolo rappresenta una soluzione di arredo moderno in grado di valorizzare il più possibile gli spazi interni, anche i più ristretti. Ottimizza gli spazi a disposizione e si può aprire e chiudere a seconda delle necessità di ogni momento, nessuna soluzione è fissa: il tavolo estensibile dona la massima libertà di gestione e valorizzazione degli spazi. I tavoli estensibili sono anche un elemento di arredo estremamente decorativo, soprattutto in salotto, e consentono un'ampia libertà anche nel cambiamento dello stile cui si ispira lo spazio. Uno tra i vantaggi maggiormente significativi è la funzionalità del tavolo estensibile e non solo rispetto agli spazi o alle scelte stilistiche del momento, anche rispetto alle vicende e occasioni quotidiane. Infatti, laddove si presentasse un'occasione speciale o una festività da trascorrere con la famiglia allargata non c'è nulla di più semplici che aprire i pannelli del tavolo estensibile e vivere la vostra tavolata con la massima comodità e serenità.


Le consolle allungabili

Tra i modelli di mobili moderni e salvaspazio si annoverano anche le consolle allungabili. Si tratta sempre di tavoli che, una volta aperti e allungati, raggiungono dimensioni notevoli, anche i 2 o 3 metri di lunghezza e, tuttavia, in forma chiusa sono estremamente compatti e occupano spazi ridotti. Quando non servono in forma allungata le consolle vengono quasi sempre utilizzate come tavolini portaoggetti per l'ingresso oppure come tavolini porta vaso in salotto. In questi elementi di arredo forse la trasformazione è ancora più sorprendente perché si passa da linee minimaliste e compatte a un vero e proprio tavolo conviviale dalle forme differenti. Gli stili in cui si possono trovare le consolle sono abbastanza differenti e spaziano da uno stile moderno dalle linee squadrate e uno stile di design più ricercato nelle forme e nell'inquadramento negli spazi domestici. Tra le consolle allungabili di design più ricercate ci sono i modelli circolari e ovali che arricchiscono i tuoi spazi con elementi estremamente decorativi e originali.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO