Mobili in legno

Le caratteristiche principali dei mobili in legno

I mobili in legno vengono realizzati con numerose essenze e fra le più comuni ci sono sicuramente il castagno, l'abete, il ciliegio e il faggio. Arredare la propria casa con mobili in legno significa dare all'ambiente un senso di calore non ottenibile con complementi d'arredo realizzati in altri materiali. Quelli realizzati in legno massello sono destinati a durare per secoli. Sono particolarmente robusti e con il passare del tempo invece di deteriorarsi acquistano in bellezza. Anche i mobili in legno impiallacciato hanno un aspetto particolarmente gradevole da vedere ma sono meno robusti e con gli anni, la parte superficiale tende a rovinarsi. I mobili in legno sono adatti sia per creare uno stile classico che per coloro che vogliono avere una casa moderna e funzionale. Fonte: www.furnisdesign.com
Mobile in legno per il soggiorno

HOMFA Libreria Scaffale Mobile Ufficio in Legno di Disegno Contemporaneo da Ufficio e Casa 70 × 23.5 × 190.5cm Bianco Carico 60 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 68,99€


I mobili in legno massello

Camera da letto con mobili in legno massello I mobili in legno massello sono molto resistenti e solidi. Con il passare del tempo acquistano valore e non perdono la loro funzionalità. Anche se un'anta o una parte del mobile accidentalmente si graffia o subisce danneggiamenti di altro tipo, è sempre possibile sistemare il danno facendo riparare la parte deteriorata da un abile falegname. Questo non può avvenire con i mobili che vengono realizzati con altri materiali o con legno lamellare. Per quanto riguarda la scelta delle essenze, il mercato propone mobili realizzati con legno di un gran numero di alberi: dal castagno al pino, dal faggio al ciliegio. Ogni essenza ha una colorazione propria e venature che la caratterizzano. E' da tenere presente che i mobili di questo tipo sono molto pesanti e non si possono scegliere quando non si ha la possibilità di caricare molto i solai. Fonte: www.furnimap.com

  • Armadio dispensa da cucina a muro Ne ha fatta di strada, l'armadio dispensa da cucina, da quando era progettato nella tipica forma angolare, nata per ottimizzare gli spazi e riempire i "cantoni" non sfruttati della zona giorno. Propri...
  • Casa mobile rustica Costruzioni modulari su ruote, le case mobili partono da dimensioni minime di 18 mq per raggiungere anche grandi dimensioni nelle case mobili più lussuose. La loro principale caratteristica è quella d...
  • Arredamento in stile liberty Lo stile liberty è la definizione data in Italia all'art noveau, un movimento sia filosofico che artistico e di arredo che si sviluppò tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento in Europa. Il...
  • Arredi in legno di noce Il legno di noce è uno dei più pregiati al mondo, uno dei più conosciuti, apprezzati e impiegati. In genere le sue caratteristiche e il suo colore cambiano a seconda della natura del terreno e del cli...

Uulki Olio naturale per Mobili in Legno per Uso Interno – Assicura la protezione dall'interno verso l'esterno – 100% vegetale / Vegan ecologici (250ml, incolore)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Mobili in arte povera

Mobili in legno in arte povera I mobili in legno in arte povera si riconoscono per il loro stile essenziale e per i loro colori naturali. Vengono realizzati soprattutto in massello di faggio, ciliegio o castagno e rendono l'ambiente particolarmente caldo e accogliente. Questi complementi d'arredo possono essere impreziositi con dettagli realizzati a mano, finiture e decori scolpiti nel legno oppure con maniglie in ferro battuto e pomelli in ottone. Possono essere scelti per creare un arredamento in perfetto stile country ma possono essere abbinati anche a elementi più raffinati per creare un bel gioco di contrasti. I mobili in legno in arte povera emblematici sono le credenze, i comò e gli armadi per la camera da letto. I mobili di questo tipo sono molto duraturi e possono essere passati di generazione in generazione. Fonte: www.gyatnos.com


Impiallacciato, laminato e laccato

Mobile in legno I mobili in legno non vengono realizzati esclusivamente in massello ma possono essere in legno impiallacciato, laminato o laccato. Il laccato è formato da un pannello di legno che viene verniciato solitamente su entrambi i lati. Il colore della verniciatura può essere scelto senza alcun limite e il mobile può assumere qualsiasi sfumatura di colore desiderata dall'acquirente. Il laminato invece è composto da un foglio di materiale plastico ricoperto di resine melaminiche incollato sopra dei pannelli di truciolato. E' uno dei materiali maggiormente adoperato per realizzare i mobili perché è facile da pulire e resiste bene alle sollecitazioni. L'impiallacciatura invece è formata da un sottile strato di legno spesso pochi millimetri incollato sopra un supporto di multistrato o legno listellare. Fonte: dwyerforestry.com


I prezzi

I mobili in legno hanno costi molto diversi gli uni dagli altri. Sicuramente quelli meno economici sono i mobili in massello e più è pregiata l'essenza con la quale vengono realizzati e più la cifra finale sale vertiginosamente. Per un mobile da salotto in castagno o in ciliegio si possono spendere cifre prossime ai 15000 euro ma anche molto di più.

I mobili in legno laminato sicuramente sono più a buon mercato ma la loro durata nel tempo è inferiore. Non sono immuni all'usura e le parti più adoperate tendono a rovinarsi non troppo lentamente.

A dispetto del nome, i mobili in arte povera hanno un prezzo abbastanza elevato. Un armadio destinato a una camera matrimoniale difficilmente costa meno di 1000 euro.

Per chi ha un budget limitato a disposizione c'è sempre il mercato dell'usato dove si possono concludere ottimi affari.


Mobili in legno usati

Se si desidera acquistare un mobile in legno massello senza spendere cifre piuttosto elevate, c'è la possibilità di rivolgersi al mercato dell'usato. Esistono negozi fisici specializzati che rivendono questo tipo di prodotto a prezzi vantaggiosi. Gli affari migliori però si fanno acquistando direttamente il mobile da un proprietario che vuole disfarsene. Senza intermediari le cifre divengono più vantaggiose e per costi inferiori talvolta ai 100 euro si possono acquistare mobili in buono stato e di ottima fattura.

I mobili in legno usati si possono trovare anche navigando online sui siti specializzati. In questo caso però l'oggetto comprato non può essere visionato prima e per tale ragione è sempre meglio controllare il feedback del venditore per evitare spiacevoli sorprese e inutili perdite di tempo e denaro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO