Pannelli radianti soffitto

Cosa sono i pannelli radianti soffitto

I pannelli radianti soffitto sono una tecnologia sempre più diffusa per riscaldare gli ambienti durante l’inverno e climatizzarli durante il periodo estivo. Si tratta di una soluzione che garantisce il massimo comfort abitativo, ma dovrebbero essere installati soltanto in contesti con particolari caratteristiche; tuttavia negli ultimi anni si è spesso decide di realizzare questi impianti anche dove non sono necessari per sfruttare i notevoli vantaggi economici offerti. Questa tendenza è più diffusa nelle Regioni in cui gli impianti a pennelli radianti soffitto hanno per legge tempi di accensione superiori rispetto alle normali soluzioni per riscaldare casa. In questo modo si può accendere prima il riscaldamento consumando al tempo stesso di meno. A seconda dei materiali e delle tecnologiche usate per realizzare gli impianti si hanno vantaggi diversi: in particolare è possibile usare pannelli radianti in materie plastiche oppure integrare il sistema con tubazioni di rame.
Elementi radianti soffitto

Pannello riscaldamento radiante a soffitto THERMO HT 22 (1750W)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 513€


Perché adottare gli elementi radianti soffitto

Sistema di riscaldamento a soffitto Gli impianti di pannelli radianti soffitto emanano calore nell’ambiente per oltre il 50% in base al principio di irraggiamento, mentre la parte restante viene emessa per convenzione. Gli elementi modulari sono disponibili in dimensioni standard di qualche metro quadrato. Inoltre è necessario installare sistema di sensori e deumidificatori che permettano il controllo del livello dell’umidità interna, così da avere ottimi risultati per quanto riguarda la climatizzazione estiva. I pannelli radianti soffitto sono composti da uno strato isolante (in genere di polistirolo più o meno denso), un supporto di fissaggio e un semilavorato a vista da tinteggiare. Una valida alternativa per lo strato superficiale è il rivestimento finito, che può imitare altri materiali. I sistemi a soffitto risultano più vantaggiosi rispetto a quelli a pavimento perché possono essere correttamente dimensionati. Di conseguenza si applicano i pannelli radianti soltanto su una parte del soffitto, evitando sprechi e di riscaldare anche le zone coperte da mobili. Si tratta di un accorgimento grazie al quale si riducono i costi degli impianti radianti.

  • Posa pannelli radianti a pavimento Se si deve optare su come riscaldare casa, in luogo del tradizionale impianto di riscaldamento con i termosifoni si può scegliere una moderna soluzione con pannelli radianti a pavimento. Si tratta di ...
  • Stufe accumulo Le stufe ad accumulo appartengono a una tipologia di sistemi di riscaldamento che si sta diffondendo sempre più nelle abitazioni. Infatti si tratta di impianti molto efficienti, che consentono un'alta...
  • Camino a bioetanolo a parete Un camino dona sempre valore aggiunto all'ambiente, consente di riscaldare efficacemente gli spazi, dà una sensazione di calore al contesto e regala un'atmosfera accogliente a tutta l'abitazione. In c...
  • Cucina a legna dalle linee rustiche Le cucine a legna, o termocucine, presentano molteplici vantaggi poiché servono a cucinare i cibi, sui fuochi o nel forno, a riscaldare casa e a produrre acqua calda sanitaria come delle vere e propri...

Pannello radiante a infrarossi TIH 500 S

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119,95€
(Risparmi 54,29€)


Pannelli radianti soffitto: Versioni e pregi

Riscaldamento sospeso Una versione recente dei pannelli radianti soffitto prevede l’utilizzo di tubazioni di rame invece di quelle in materiale plastico oppure in misto metallo-plastica: questa soluzione ha un costo maggiore al metro quadrato, tuttavia le prestazioni dell'impianto sono notevolmente superiori. Di conseguenza, in un’ottica di lungo periodo, un impianto radiante in rame risulta economicamente più vantaggioso perché è un materiale conduttore. In questo modo si riduce l'inerzia termica dell'impianto e l’ambiente raggiunge la temperatura desiderata in tempi più brevi. Al tempo stesso i pannelli radianti soffitto con tubazioni di rame possono lavorare a temperature inferiori di 4-5°C rispetto alle altre soluzioni, consumando di meno. Ciò vale in particolar modo per gli impianti collegati a una pompa di calore, dove la riduzione della temperatura di mandata dell'acqua anche di pochi gradi permette di aumentare le prestazioni in maniera significativa. Infine, usando un materiale conduttore, si possono applicare al soffitto superfici radianti minori rispetto alle dimensioni del soffitto, evitando di interferire con gli altri impianti domestici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO