Predimensionamento travi legno

Il predimensionamento delle travi in legno: scopi ed utilità

L'utilizzo delle prime travi in legno risale all'Ottocento, quando, grazie alla teoria delle strutture, si è iniziato a studiare un modo per dimensionarle e renderle dunque resistenti a sollecitazioni come flessione, compressione e trazione. E' chiaro che le travi in legno lamellare permettono di disporre di dimensioni molto superiori rispetto alle travi in legno naturale; tuttavia con un corretto predimensionamento è possibile stabilirne le dimensioni ed eventuali soluzioni da adottare per la struttura in questione. Inoltre, tramite il predimensionamento delle travi in legno, si eviteranno problemi di cedimenti strutturali o di rotture dovute a carichi.
esempio di soffitto con travi in legno

Lezioni di giustizia amministrativa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,9€
(Risparmi 5,1€)


Predimensionamento travi legno: Il corretto approccio al predimensionamento delle travi in legno

Soffitto con travi in legno La prima cosa da valutare nel predimensionamento delle travi in legno è la combinazione dei carichi che graveranno sulla trave. Considereremo quindi un carico strutturale, ovvero dovuto alla struttura a cui la trave appartiene, un carico permanente che riguarda il solaio e un carico accidentale, dovuto ad elementi variabili come persone o agenti atmosferici. I primi due vanno ricavati numericamente con apposite formule che mettono in relazione i vari elementi della struttura portante, disponibili su qualsiasi manuale di tecnica delle costruzioni. I carichi andranno poi sommati, ricavando un valore Q totale espresso in kN/m, che inserito in specifiche formule definirà la verifica dimensionale della trave. L'approccio ai carichi vale per qualunque tipo di trave in legno; tuttavia, le formule e i vari valori variano molto a seconda della struttura della trave. E' necessario tenere conto di fattori come l'inclinazione, gli appoggi, la rastrematura e le curvature.

  • Travi lamellari in legno Le travi lamellari in legno permettono di andare oltre i limiti dimensionali che erano imposti dalle travi in legno massello, con l'aggiunta di una capacità di carico assolutamente maggiore a queste, ...
  • Travi in legno nel sottotetto Le travi in legno si ottengono dalla lavorazione di tronchi di albero, sono tendenzialmente diritte o leggermente curve. Si utilizzano solitamente nella costruzione di strutture come tetti e solai, sc...
  • travi legno lamellare Le travi in legno lamellare sono costruite ad hoc dall'uomo, mediante l'incollaggio di almeno tre lamelle di legno. Esse hanno uno spessore di 3 centimetri. Questa tecnica consente di superare il limi...
  • Travi di legno massiccio Le sezioni delle travi in legno sono stabilite con appositi calcoli in quanto devo sorreggere tutta la struttura soprastante. Occorre distinguere tra differenti tipologie di legno, come quello massicc...

MINI TRAVI INOX MOD. JOLLY

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,36€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO