Rivestimenti per bagno

Come scegliere i rivestimenti per bagno

Il primo consiglio per scegliere i rivestimenti per bagno è quello di comprarli con i sanitari in un unico acquisto, per usufruire di sconti. I rivestimenti subiscono quotidianamente l'umidità dell'acqua, mescolata ai detergenti. Quindi, è opportuno acquistare piastrelle impermeabili e durevoli nel tempo. A tal riguardo, la ceramica è resistente all'umidità, facile da pulire e si presenta nei più svariati colori e disegni. Più resitente della ceramica è, però, il gres porcellanato, un materiale antiscivolo e impermeabile fatto con argille ceramiche pressate. Decisamente resistente ai detergenti è poi la pietra naturale, il cui aspetto irregolare e originale la rende idonea sia agli ambienti rustici che contemporanei. Infine, è molto diffusa la resina, un materiale impermeabile offerto in numerose variazioni cromatiche.
Parete con diversi rivestimenti

Pag Creative Casa Décor Adesivo autoadesivo in piastrelle in PVC per la stanza da bagno Cucina Decorazione da parete della parete della stanza da bagno 20cmx5m (7.87 x 196.85 pollici) (WTS004)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


La posa dei rivestimenti per bagno

Rivestimento di un bagno con vasca La posa dei rivestimenti per bagno deve sempre superare l'altezza dei sanitari, anche fino a 30 cm dal soffitto, per proteggere le pareti da eventuali schizzi d'acqua, con o senza detergenti. Molto importante è poi la corretta distanza fra le piastrelle, intorno ai 2 mm, per ottenere i migliori risultati estetici. Inoltre, una distanza eccessiva fra le piastrelle provoca l'assorbimento di umidità da parte del muro, che, invece, deve restare asciutto, pulito, liscio e ben intonacato. Per il pavimento è preferibile utilizzare dei rivestimenti per bagno resistenti al calpestio, ma di media grandezza, perché non si formino nel loro centro condense scivolose e pericolose. Infine, nelle aree ridotte del bagno si possono impiegare delle piastrelle a mosaico per rendere l'ambiente più accogliente.

  • mattonelle per bagno moderno Non è facile capire il tipo di mattonelle migliori per il bagno, ma di certo la scelta è da farsi considerando l'estetica, lo stile dell'arredamento nonché la funzionalità e la resistenza dei material...
  • Piastrelle per bagno moderne I rivestimenti bagno stanno diventando una vera e propria moda. Le persone cercano, infatti, di rendere il proprio spazio ancora più confortevole e funzionale con una precisa scelta dei materiali pres...
  • Piastrelle bagno effetto legno e maiolica Per pavimenti e rivestimenti, ma soprattutto nel settore delle piastrelle bagno, nei negozi di materiale fai da te, le proposte più innovative si concentrano sulle collezioni in ceramica e gres porcel...
  • Esempio cabina doccia Molte persone, dopo una faticosa giornata di lavoro, preferiscono rilassarsi in una vasca piena d'acqua; non sempre però si ha il tempo - e il denaro - per farlo. Una cabina doccia all'inizio può ris...

Bagno cucina WC impermeabile e muffa guarnizione in PVC, 38 mm x 3.2 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,93€


I prezzi dei rivestimenti per bagno

Rivestimento moderno del bagno La spesa media per rivestire un bagno di 12 mq si aggira intorno ai 2.000 - 2.500 euro, cioè 8 - 10 euro al mq. I prezzi dipendono dalla qualità e quantità dei materiali e dalla forma dei rivestimenti per bagno, dalla tipologia di posa (per esempio a correre, casellario, diagonale, ecc.), dalla manodopera, dalla stuccatura delle fughe e dai collanti scelti. Nello specifico, le piastrelle per bagno standard quadrate, delle dimensioni di 20 x 20 cm, in ceramica smaltata come la maiolica, costano dai 5 ai 10 euro al mq. I rivestimenti in roccia naturale, della misura di 30 x 60 cm, fra i preferiti per modernizzare il bagno, come il travertino, una roccia calcarea giallastra e porosa resa impermeabile, costano circa 12 euro al mq. Le piastrelle in gres porcellanato, di 15 x 15 cm, hanno un prezzo di circa 20 euro al mq. Infine, esistono piastrelle adesive economiche da applicare sulle vecchie piastrelle.


Rivestimenti per bagno: Altri consigli

Pavimento mosaico Per ristrutturare o costruire un bagno, i colori, la posa e le forme dei rivestimenti per bagno devono rispettare lo stile dell'abitazione. È preferibile servirsi di pochi colori in armonia fra loro, accostando le tinte neutre alle tinte forti, e scegliere i colori più chiari per fare apparire i bagni minuscoli più spaziosi, i colori neutri e scuri per contemporaneizzare e le tinte pastello per ricreare uno stile retrò. Fra gli altri accorgimenti, è opportuno utilizzare materiali poco porosi o impermeabilizzati. Chi non si intende di fai da te può richiedere delle consulenze e dei preventivi agli studi di progettazione professionale. Infine, per le pareti è necessario un collante bianco perché si stende più facilmente e sporca di meno di quello grigio, che è, invece, più adatto ai pavimenti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO