Guanti da lavoro

Le categorie specifiche per i guanti da lavoro

I guanti da lavoro sono considerati estremamente importanti per la vostra sicurezza e devono essere indossati obbligatoriamente ogni volta che si sta per svolgere un'attività che comporta dei rischi per le vostre mani. L'importanza dei guanti da lavoro è stata ribadita in diverse direttive europee che li hanno definiti dispositivi di protezione individuale (DPI). Alcune norme europee hanno classificato inoltre i guanti da lavoro in differenti categorie a seconda del livello di rischio connesso all'attività praticata. La prima categoria viene definita dei guanti da lavoro di disegno semplice ed indica i guanti utilizzati per le pulizie; i guanti da lavoro di disegno intermedio sono impiegati in attività con rischio intermedio, mentre quelli con disegno complesso vengono usati in lavori potenzialmente molto pericolosi.
I guanti da lavoro imbottiti

GRÜNTEK Forbici e Cesoie da Potatura. Taglio Bypass, Antiaderenti. Cesoia da Giardino Universale (Lama 48 mm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 5€)


Le principali caratteristiche dei guanti da lavoro

Resistenza dei guanti da lavoro Per essere considerati una protezione per le nostre mani durante lo svolgimento di un lavoro potenzialmente rischioso, i guanti da lavoro devono possedere determinate caratteristiche tecniche. Prima dell'acquisto bisogna considerare attentamente il grado di rischio dell'attività da svolgere, di conseguenza si opterà per guanti da lavoro appartenenti alle diverse categorie sancite per legge. I guanti da lavoro per operazioni di pulizia o per svolgere lavori in presenza di temperature molto basse devono essere impermeabili e con una resistenza al freddo pari a - 50° C. Per i lavori di giardinaggio e fai da te, il guanto da lavoro deve essere morbido e confortevole per facilitare i movimenti; inoltre deve garantire una perfetta salubrità della pelle, con un valore del PH che sia compreso tra 3.5 e 9.5. Per i lavori a contatto con le sostanze alimentari sull'etichetta dei guanti deve essere presente la dicitura "per uso alimentare".

  • Esempio di porta basculante per box Esistono diversi sistemi di chiusura adottabili nei box auto, ma quello più diffuso in Italia è rappresentato dalle porte basculanti: a differenza dei portoni a libro, a serranda o sezionali, si carat...
  • interruttori salvavita L'interruttore differenziale salvavita va inserito a monte del dispositivo da proteggere: si tratta dunque di una protezione di tipo attivo contro i contatti diretti. Un sensore magnetico avverte una ...
  • Sicurezza in azienda Le norme di sicurezza sul lavoro servono per prevenire i rischi in azienda, e quindi sono tutti quegli adempimenti di prevenzione e protezione della salute e della sicurezza sul lavoro per salvaguarda...
  • serratura porta blindata Le tipologie di porte blindate si differenziano per una serie di fattori, il più importante dei quali è certamente il livello di sicurezza, ossia il grado di difficoltà con il quale può essere scassin...

Makita Hm-1203C Demolitore SDS-Max, 21 J, 1510 W, Black, Blue

Prezzo: in offerta su Amazon a: 649,25€


I principali requisiti dei guanti da lavoro

Guanti da lavoro in nylon per lavori elettrici A seconda dell'utilizzo si distinguono diversi modelli di guanti di lavoro, realizzati con materiali diversi e di differenti misure. I guanti per aderire perfettamente alla pelle devono essere della corretta misura, in commercio sono vendibili delle taglie da 6 a 11 e per conoscere questa misura si rileva la lunghezza tra il dito medio e il polso. I guanti come stabilito dalle normative in materia di sicurezza si distinguono sia per il livello di rischio che per l'attività lavorativa da svolgere, in generale vi sono: guanti di protezione contro gli agenti chimici, guanti protettivi contro il freddo e contro i rischi termici. Per essere sicuri di aver acquistato i guanti da lavoro più adatti verificate che sull'etichetta o nella confezione siano indicati determinati requisiti: ergonomia, funzionalità, marcatura e come il guanto viene realizzato.


Guanti da lavoro: I modelli

Guanti giardinaggio I guanti in nitrile sono molto elastici ed ergonomici, hanno un'ottima resistenza meccanica e chimica, e sono indicati per coloro che lavorano nell'industria alimentare; questa tipologia di guanti pur avendo caratteristiche molto simili ai guanti monouso in lattice hanno una maggiore resistenza in caso di perforazione e possono essere indossati anche da chi ha allergie al lattice. I guanti in lattice multiuso sono la tipologia di guanti per il lavoro più utilizzati, sono molto elastici e resistenti, inoltre vengono realizzati per essere riusati diverse volte; possono essere impermeabili o permeabili. I guanti in gomma butilica sono adatti per chi si trova ad operare con sostanze chimiche, resistono alla penetrazione dell'acqua e degli altri agenti chimici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO