Trapano a percussione

Il trapano a percussione

Potremo utilizzare il trapano a percussione sulla pietra, i mattoni, il calcestruzzo leggero, ma non sarà possibile perforare il cemento vibrocompresso. In questo caso servirebbe un martello perforatore. D'altra parte, il trapano a percussione non serve neanche nei lavori di precisione su materiali morbidi, dove occorre un trapano o un mini drill. L'attivazione della percussione consente il rilascio di due ruote dentate che, sfregando l'una contro l'altra, trasmettono, alla punta, una vibrazione. Il tasso di percussione, per essere efficace, deve essere elevato e raggiungere i 48.000 colpi al minuto. Molti trapani non raggiungono questa frequenza, ma consentono, tuttavia, di praticare fori sino a 13 mm. Può essere, però, difficile forare con precisione, vista la lentezza della perforazione e a ciò non si ovvierà cercando di accelerare la velocità dello strumento o di imprimere più forza.
Trapano a percussione

Bosch Professional 0601217100 GSB 13 RE Trapano Battente, Colore: Blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 65€
(Risparmi 38,7€)


La potenza e le caratteristiche del trapano a percussione

Blocco trapano per funzionamento continuo Potrete scegliere un modello di trapano a percussione di circa 600 W, sarà sufficiente per il lavoro di routine. Da 800 a 1000 W consentirà un lavoro intenso ma non riuscirà, comunque, a penetrare il calcestruzzo duro. La velocità è molto importante ed è bene che l'attrezzo sia dotato di un regolatore elettronico. Esso consentirà di adattare la velocità al materiale da perforare. È possibile impostare il selettore su un basso numero di giri per avviare la perforazione, aumentandolo durante la penetrazione della punta o della vite nel materiale. Bisognerà evitare slittamenti e strappi. Per lavori che richiedono più profondità e quindi più tempo, è utile il blocco per funzionamento continuo che, generalmente, ha un pulsante integrato nella maniglia, per uno sgancio rapido con un solo tocco. Il mandrino può essere da bloccare o ad auto serraggio. È bene sceglierne uno dai 10 ai 13 mm, per potersi adattare a tutti i tipi di lavoro, dai più correnti ai più intensi.

  • Lavori con martello pneumatico Il martello pneumatico è caratterizzato da determinate peculiarità che comportano un certo utilizzo di questo strumento per non incorrere in pericolosi danni alla salute. Si tratta di un attrezzo estr...
  • Avvitatore elettrico In genere un comune avvitatore elettrico presenta un meccanismo che permette di regolare la velocità del mandrino, che è quell’elemento ospitante l’inserto desiderato. L’avvitatore è costituito da un ...
  • Esempio di avvitatore a percussione DeWalt L'avvitatore ad impulsi è uno degli attezzi elettrici più utilizzati ed utili nel mondo del fai da te. Dal design compatto, con la sua classica forma a pistola, l'avvitatore ad impulsi è disponibile i...
  • Tagliasiepi Il tagliasiepi è un attrezzo che fa parte della dotazione da giardinaggio per i lavori di fai da te. Serve per potare le siepi perimetrali del giardino e può essere usato anche per dare un forma ordin...

Trapano a Percussione, Tacklife 850W 3000RPM Trapano Battente con Maniglia Girevole in Metallo 360° Rivestimento di Metallo, Funzione di Martello Perforatore Trapano a Impulsi Mandrino da 13mm PID03A

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45,99€
(Risparmi 24€)


Funzionamento elettrico o a batteria

Trapano a batteria Il trapano a percussione può operare sia con batteria, sia con alimentazione da rete elettrica. Quelli a rete elettrica sono più potenti, ma ovviamente meno adatti a lavori dove sia necessario spostarsi continuamente. Sono anche meno pratici di quelli a batteria come avvitatori/svitatori. È possibile dotarli di un accessorio avvitatore, ma la velocità li rende difficili da controllare. Il trapano con alimentazione elettrica è tuttavia essenziale per forare il cemento o pietre dure come il granito. Idealmente, in ultima analisi, potrebbe essere il caso di dotarsi di entrambi gli strumenti. Altrimenti, è consigliabile quello con filo elettrico, dotato di maggiore versatilità, anche per il bricoleur domenicale, che voglia fissare una mensola di legno al muro. I wireless saranno, probabilmente, più potenti in futuro, ma oggi sono limitati dalla tensione della batteria. Sono quindi degli strumenti aggiuntivi, utilissimi, però, in particolari lavori come l'assemblaggio di una casetta da giardino, attività di carpenteria, costruzioni di recinzioni, o la manutenzione di una barca a vela.


Trapano a percussione: Trapani a percussione costi

Un trapano a percussione Un trapano a percussione costa dai 30 euro, sino ai 450 euro. La gamma media è tra i 100 e i 200 €, con prodotti assolutamente onorevoli. Alcuni marchi sono decisamente più costosi. Sotto i 100 euro ci si colloca nella fascia bassa. Questi prodotti potrebbero mostrare limiti nei lavori impegnativi o peccare per mancanza di resistenza. Entro i 50 €, siamo nel regno delle private label, ma è difficile che vi siano dei prodotti accettabili, anche per piccoli lavori. Dove un ottimo modello pratica un foro di 5 mm di diametro e 5 cm di profondità, nella pietra, in 5 secondi, un trapano medio impiegherà 15 secondi e un primo prezzo 45 secondi, vale a dire un'eternità. Alcuni potrebbero non riuscire a perforare cemento o acciaio e ciò renderebbe ogni attività interminabile. Non trascurate di prendere il dispositivo in mano, prima di acquistarlo, per vedere se l'ergonomia è adatta. Il trapano ideale è maneggevole, senza squilibri, con i comandi facilmente accessibili. Non è troppo leggero, segno di debolezza, né troppo pesante e difficile da gestire. Il peso dovrebbe essere compreso tra i 2,2 e i 2,8 kg.



COMMENTI SULL' ARTICOLO