Chiave candela

Le caratteristiche principali della chiave a candela

La struttura della chiave a candela è semplice quanto funzionale: all'estremità dell'asta vi è un foro nel quale agisce un'asta più piccola, posizionata in modo perpendicolare e che funge da impugnatura, con lo scopo di imprimere una rotazione. Il tubo ha una bocca di forma esagonale, dotato di guarnizione di gomma, utile a tenere ferma la candela dopo averla svitata.Solitamente viene utilizzata una chiave a candela che segue standard ben precisi, tuttavia le automobili di grossa cilindrata spesso richiedono chiavi diverse a causa delle candele di dimensioni maggiori: per questo motivo, disporre di un kit con vari ricambi è sicuramente la situazione più semplice e vantaggiosa. Per le motociclette, è fondamentale l'utilizzo della chiave, in quanto vi è il pericolo di danneggiare la filettatura delle candele o di causare traslazioni orizzontali, se vengono utilizzati strumenti scorretti.
Chiave a candela semplice

AEG 005000 Chiave Candela, 16-18-21 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


Misure, tipologie ed utilizzi della chiave a candela

Diverse misure di chiavi Sul mercato sono presenti svariate forme e misure di chiave a candela: si parte da quelle da 1/4 e 3/4 di pollici sui rispettivi lati, andando poi a combinare le varie misure, come ad esempio 3/8 o 1/2 di pollice, in modo da avere un utensile utilizzabile per tutte le tipologie di dadi e bulloni in modo combinato e funzionale.Uno degli usi principali per il quale questa chiave viene impiegata, che esula dall'ambito automobilistico, è lo smontaggio dei grossi bulloni di alcuni componenti casalinghi. Un esempio comune è la resistenza dello scaldabagno, impossibile da svitare senza l'ausilio della chiave a candela: quest'ultima infatti ha una presa ed una forza che altri utensili non hanno. Dopo aver allentato la resistenza con la chiave a candela, è addirittura possibile svitarla con le mani, per poi ripulirla e riposizionarla.

  • caricabatterie per auto Il caricabatterie auto è un congegno che non dovrebbe mai mancare negli attrezzi di qualunque meccanico fai da te. Si tratta infatti di uno strumento estremamente utile, dato che permette di ricaricar...
  • Scala a chiocciola Nella realizzazione di una scala classica in muratura, la profondità di ciascun gradino, ossia la pedata, e la sua altezza, detta alzata, sono già definite. La pedata deve misurare 33 cm mentre l’alza...
  • Pavimentazioni per esterni con motivi geometrici I pavimenti per esterni sono studiati per essere resistenti e soprattutto belli da vedere e funzionali. Essi hanno come primo obiettivo quello di rispondere a determinati requisiti. Innanzitutto devon...
  • Controllo dell'auto da parte di un professionista Il controllo dell’auto va effettuato in maniera periodica per avere un mezzo sicuro e funzionale. Se si intende fare un viaggio questo va eseguito prima della partenza. Il controllo comprende i livell...

Mannesmann chiave candela, 16 + 21 mm, M 174 – Kombi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,92€


Chiave candela: Altre curiosità e caratteristiche di questo utile strumento

La chiave a candela ha come scopo principale lo svitamento di bulloni e dadi di ogni dimensione, anche e soprattutto quelli per i quali occorre una forza non indifferente. E' disponibile in un grande ventaglio di dimensioni, da quelle più piccole per i lavori di precisione fino a quelle grandi per automobili di grossa cilindrata. Queste ultime, in particolare, possono addirittura essere usate per svitare la ruota di un'automobile; in ogni caso, qualunque sia l'utilizzo della chiave a candela, i risultati sono garantiti dalla profondità, grazie alla quale vengono salvaguardate sia la salute dell'utilizzatore, evitando sganci della presa, sia le teste di bulloni e dadi, grazie all'ottima aderenza. E' uno strumento semplice da usare, ma non per questo non vi sono precauzioni, come ad esempio l'attenzione alla misura della chiave utilizzata o l'utilizzo di liquidi sbloccanti spray.



COMMENTI SULL' ARTICOLO