Pirografia

Cos'è la pirografia

La pirografia è un tipo di scrittura artistica il cui nome deriva dal greco e significa sostanzialmente scrittura con il fuoco. Come appena detto quindi questa tecnica artistica permette di creare delle incisioni con una qualsiasi fonte di calore in modo che vengano lasciate delle tracce scure sulla superficie. Questo tipo di arte risale dal medioevo, dove veniva usata solitamente per creare dei sigilli di famiglia o per la produzione dei stemmi delle casate. Nonostante possa assomigliare notevolmente al disegno a matita, la pirografia può durare tranquillamente alcuni anni senza che il tratto sbiadisca al contatto o con il tempo. Infatti per cancellare il tratto nero è necessario l'ausilio di un carta abrasiva, e non la semplice gomma bianca usata per rimuomere i tratti fatti con le mattite.
Disegno fatto con la tecnica della pirografia

Asigo Set per pirografia su legno, cuoio e sughero | Pirografo e saldatore professionale 30 W/230 V | Kit di 24 pezzi con base di appoggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 19,01€)


Superfici su cui praticare la pirografia

Disegno pirografico Generalmente la pirografia viene praticata su superfici di cuoio o di legno dove è più facile lasciare un segno con lo strumento apposito. Per le persone che si ritrovano per le prime volte ad incidere con questa tecnica è possibile utilizzare il legno di faggio o pioppo, che risultano essere molto economici e adatti a chi vuole spendere poco. Altri tipi di legno adatti a questo genere di attività sono sicuramente: - abete, legno caratterizzato da una fragilità e porosità molto alta rispetto a tutti gli altri legno, molto difficile da usare per questo genere di lavori; - acero, solitamente di colorazione bianca e caratterizzato da solcature. Risulta essere molto dure e semplice da usare nella pirografia, ma consente di effettuare incisioni molto precise; - carpino, legno dalla colorazione bianca e contraddistinto da venature e solcature irregolari che rendono la creazione di incisioni molto difficile.

  • Arredo bagno in arte povera Se il vostro sogno è arredare il bagno con gusto e raffinatezza, l'arte povera è il tipo di arredo che fa al caso vostro. Si abbina a qualunque tipo di sanitari inclusi quelli sospesi e in ogni genere...
  • Disegni cera batik Non si hanno date certe che testimoniano il momento di origine della tecnica del Batik. Primi esemplari di un "primitivo" Batik, sono stati trovati in Egitto e risalgono al IV secolo. È certo, però, c...
  • Esempio di decoupage Una tecnica con la quale vengono decorati coppi e tegole è quella del decoupage. Le tegole artistiche sono un vezzo per chi le ha ed una forma d'arte per chi le crea. Il decoupage consiste nell'applic...
  • Telaio tessitura Valorizzare la manualità e riscoprire le arti più semplici e antiche è quanto di più bello e istruttivo si possa fare, riprendere le tradizioni attraverso un approccio moderno è davvero il senso dell'...

Yissvic Pirografia Legno 39in 1 Set Pirografia Legno per Intagliare Sughero Cuoio ed Altro per il Fai Da Te 60W 220-240V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 12€)


Strumenti utilizzabili nella pirografia

Pirografo Lo strumento che viene usato nella tipografia per poter creare le incisioni è il pirografo. In passato si usavano dei ferri appuntiti riscaldati con una fiamma, mentre ora invece si ha la possibilità di utilizzare uno strumento che può essere scaldato sia con l'elettricità che con l'ausilio di gas. inoltre, associato a questo strumento, vi è una serie di punte dalle forme varie, aventi un grado di penetrazione della superficie differente a seconda della scelta effettuata. Da citare sicuramente anche la possibilità di utilizzare un comune saldatore a stagno per effettuare lavori di pirografia. Sarebbe opportuno tenere a mente che lo strumento appena citato non è manegevole come un classico pirografo e quindi potrebbe creare problemi durante la creazione dell'incisione, arrivando a rovinare il lavoro effettuato.


Pirografia: Utilizzo del pirografo

Lavoro fatto con la pirografia Per poter utilizzare al meglio un pirografo e creare un tratto leggero ed elegante generalmente si consiglia di riportare sulla superficie da incidere il disegno che si vuole realizzare, in modo da facilitare il lavoro d'incisione. Una volta fatto questo non si deve far altro che procedere lentamente, premendo delicatamente sulla superficie in modo da non lasciare segni indesiderati (dovuti principalmente alla troppa pressione). Un altro consiglio molto comune per chi si approccia alla pirografia è sicuramente questo: ll tratto o l'incisione deve essere fatto seguendo le venature della superficie (se si sta usando il legno). Questa regola è molto importante perché seguendo le venature si incontrerà una resistenza minore durante la creazione del tratto, rendendo più semplice il lavoro ed evitando spiacevoli situazioni come la creazione di tratti sbagliati sulla superficie di lavoro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO